FIlm
Salvato in 16 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Lucy
12,99 €
;
Blu-ray
Venditore: laFeltrinelli
+130 punti Effe
12,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Lucy di Luc Besson - Blu-ray
Lucy di Luc Besson - Blu-ray - 2
Chiudi

Descrizione

Lucy è una studentessa che vive a Taiwan. Per una serie di eventi si trova costretta a consegnare una valigetta a un pericoloso criminale coreano, Mr. Jang che, una volta verificato ciò che gli è stato portato, sequestra la ragazza per usarla come corriere. Le fa inserire nel corpo uno dei pacchetti ricevuti che contiene una sostanza sconosciuta di cui dovrebbe essere solo la passiva trasportatrice. ma il pacchetto si rompe e il prodotto chimico viene assorbito dal suo corpo, dando inizio ad una trasformazione irreversibile.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
Blu-ray
5053083023522

Informazioni aggiuntive

Universal Pictures, 2015
Warner Home Video
89 min
Italiano (DTS 5.1);Inglese (DTS 5.1 HD);Tedesco (DTS 5.1);Spagnolo (DTS 5.1);Giapponese (DTS 5.1);Hindi (DTS 5.1)
Italiano; Inglese per non udenti; Tedesco; Spagnolo; Giapponese; Danese; Finlandese; Islandese; Norvegese; Portoghese; Svedese; Arabo; Hindi
2,40:1 Wide Screen
PAL AreaB
speciale: "L'evoluzione di Lucy" - "Capacità celebrali: la vera scienza di Lucy"

Valutazioni e recensioni

2,67/5
Recensioni: 3/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(2)
2
(1)
1
(0)
Giovanni Esposito
Recensioni: 2/5

Film inutile e fastidioso oltre ogni limite, "Lucy", rappresenta senza alcun ombra di dubbio, il punto più basso di tutta la filmografia di Besson. Stracolmo di buchi di sceneggiatura, Lucy ha una trama talmente scontata e banale da risultare un insieme di cliché e luoghi comuni rubati da altri film molto più riusciti. il film ha una scrittura a mio parere pessima, oltre ad essere davvero noioso e lento, sia per il montaggio sia per la banalità della trama in sé (e parliamo di un film che dura solo un ora e mezza). Inoltre è anche visivamente modesto e poco ispirato. Sconsigliato assolutamente, anche come puro intrattenimento c'è di molto meglio.

Leggi di più Leggi di meno
Roberto Desiderati
Recensioni: 3/5

Il film parte molto bene, pizzica sulle corde giuste, tiene alta la tensione, fa stare in attesa di uno svolgimento alla Nikita, ma poi si perde tra banalità ed effettacci già visti e con poco senso, come quello (alla Matrix) che scimmiotta ed estremizza Limitless con il cervello che diventa parte del tutto. L'action iniziale e quello alla Ronin sulle strade non bastano affatto a convincere lo spettatore e a risollevare la cifra del totale. Lo si gradisce fino alla sufficienza ma non di più. Alla fine cosa si penserà di questo film: fantascienza o fantascemenza?

Leggi di più Leggi di meno
Carlo Alberto Bentivoglio
Recensioni: 3/5

Lucy è un film visivamente notevole ma, a parte questo, rischia di essere il nadir sia di Besson che della protagonista. Pur non essendo eccessivamente attrice-centrico come film molto meno 'importanti' (le saghe di Underworld e Resident evil) ha una trama relativamente scontata ed un finale un po' meno (per fortuna). La parte più interessante è quella di Freeman anche perchè, in un certo senso, sembra reinterpretare nel film una sua recente esperienza televisiva come divulgatore scientifico. In sostanza un discreto film per gli amanti dell'azione anche se un po' appiattita sugli stereotipi del cinema statunitense.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,67/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(2)
2
(1)
1
(0)

Conosci l'autore

Luc Besson

1959, Parigi

Regista e sceneggiatore francese. Esordisce con l’interessante Le dernier combat (1983), allucinata cronaca in bianco e nero di un pianeta dilaniato da una catastrofe nucleare. Dopo il fiammeggiante Subway (1985), interamente ambientato nella metropolitana di Parigi, e il retorico Le grand bleu (1988), ottiene un clamoroso successo nel 1990 con Nikita, travolgente film d’azione che racconta con stile acceso e personale le avventure di una fragile ma implacabile killer costretta a uccidere per conto dei servizi segreti. Il carattere del killer solitario è ripreso in Leon (1994), girato negli Stati Uniti. Definito «il più americano fra i registi europei», nel 1997 realizza Il quinto elemento, interessante fusione fra la fantascienza, il film d’azione e il fumetto, che esalta la sua passione...

Morgan Freeman

1937, Memphis, Tennessee

"Attore statunitense. Dopo una lunga esperienza in serial televisivi, inizia a interpretare nel cinema ruoli secondari in Brubaker (1980) di S. Rosenberg, Uno scomodo testimone (1981) di P. Yates, Teachers (1984) di A. Hiller. La svolta della sua carriera è nel 1987 con Street Smart - Per le strade di New York di J. Schatzberg, in cui ruba letteralmente la scena al protagonista C. Reeve impersonando magistralmente un gangster nero della mala newyorkese. Nel 1989 è protagonista di A spasso con Daisy, pluridecorata pellicola di B. Beresford, nei panni del saggio autista nero di un'anziana signora razzista (J. Tandy) di cui conquisterà il rispetto. Dopo una serie di ruoli come «perdente» ai margini della legge ma dal cuore d'oro (Gli spietati, 1992, di C. ­Eastwood; Le ali della libertà, 1994,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore