Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Non disperdetevi. 1977-1982 San Francisco, New York, Bologna. Le cittàlibere del mondo - copertina
Non disperdetevi. 1977-1982 San Francisco, New York, Bologna. Le cittàlibere del mondo - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 12 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Non disperdetevi. 1977-1982 San Francisco, New York, Bologna. Le cittàlibere del mondo
19,00 €
-5% 20,00 €
19,00 € 20,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,00 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,00 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Non disperdetevi. 1977-1982 San Francisco, New York, Bologna. Le cittàlibere del mondo - copertina
Chiudi

Descrizione


Tra il 1977 e il 1982 la vera musica italiana ebbe una capitale indiscussa: Bologna. È là che nascevano tutti gli spunti, i sodalizi e le idee destinati finalmente a rinnovare un panorama immobile e stantio. Alcuni nomi erano destinati ad entrare nella leggenda del rock italiano: Skiantos, Gaznevada, Confusional Quartet, Stupid Set, Hi-Fi Brothers. Ma Bologna Rock non era solo musica: era la politica di organizzazione extraparlamentare, dei cani sciolti, della controcultura. Era l'arte emergente del fumetto, della performance, era l'informazione rinnovata delle radio libere e delle fanzine. Era la nuova istruzione possibile nelle aule del Dams. Insomma, una città laboratorio sul margine pretecnologico di un'Italia del tutto diversa da quella di oggi. Per ricostruire questo vivacissimo scenario culturale si poteva percorrere una sola strada, quella della documentazione, delle testimonianze orali, dell'ordinamento dei materiali.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
9 luglio 2009
360 p., ill.
9788888865898

Valutazioni e recensioni

Matteo Mozzoni
Recensioni: 5/5

La Bologna che va dal 1977 al 1982, un vero e proprio laboratorio che ha attraversato quelli che sono stati definiti gli “anni di piombo” tra arte e politica, musica e fumetto, da radio alice a Pazienza, al Dams e l’occupazione universitaria che ha affermato nuove pratiche e istanze sociali, la controcultura. Libro molto ben fatto graficamente, con molti autori e interviste sui fatti accaduti in quegli anni oscuri dove echeggiava un motto in comune: non disperdiamoci.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore