Img Top pdp IT book
Salvato in 281 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
La nube purpurea
10,20 € 12,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
-15% 12,00 € 10,20 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,20 €
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,20 €
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La nube purpurea - Matthew Phipps Shiel - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La nube purpurea Matthew Phipps Shiel
€ 12,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

«Quando lessi "La nube purpurea" pensai che forse sì, c'era un misterioso, occulto, magmatico e magnetico caso Shiel. "La nube purpurea" era un libro matto e rapinoso, un sogno, un delirio, un'allucinazione, era un oggetto letterario di forma e dimensioni inconsuete; era un animale impossibile, venuto dallo spazio o forse salito dalle schiume d'Acheronte. Teneva assieme l'accelerazione perversa di quel libro la cupa, geometrica concentrazione, un'unità di tema che s'accompagna ad un'estrema sobrietà di personaggi, un Adamo ed una Eva, unici abitanti di un mondo disfatto. Se ripenso ora la riuscita straordinaria e enigmatica della "Nube purpurea", mi pare che essa fosse dovuta appunto all'intervento di una poderosa vincolante figura retorica, l'antica "unità", che aveva tenuto assieme un materiale che aspirava al riposo del delirio. Quella "unità" aveva agito sulla vocazione caotica del linguaggio, l'aveva gelato in una forma che rancorosamente reggeva.» (Giorgio Manganelli)
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

4
1991
Tascabile
25 febbraio 1991
XXV-338 p.
9788845908040

Valutazioni e recensioni

3,83/5
Recensioni: 4/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(2)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 3/5

Facciamo una premessa: questo romanzo ha più di un secolo. E' importante ricordarsi questo aspetto perché chi come me apprezza la fantascienza "apocalittica" più recente, potrebbe ritrovarsi un po' spiazzato. Sì, perché l'inizio è in perfetto stile e dubito che qualcuno possa non apprezzarlo. Superata la prima "fase", tipica di questo filone, dove il genere umano (e non solo) si trova a dover affrontare un evento tanto inaspettato quanto impossibile da fermare, il racconto perde mordente e inizia ad annoiare. A volte offre spunti di riflessione estremamente plausibili, altre volte si perde in pellegrinaggi intercontinentali difficili da credere e, per me, da digerire. Detto ciò, per chi ama il genere, questo libro rappresenta una tappa obbligata. E' un po' il padre di un filone ed è bene leggerlo, quantomeno per capire dove affondano le radici di letture più recenti. Riassumendo: scritto bene, buona trama, un po' (troppo) lento.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 3/5

Facciamo una premessa: questo romanzo ha più di un secolo. E' importante ricordarsi questo aspetto perché chi come me apprezza la fantascienza "apocalittica" più recente, potrebbe ritrovarsi un po' spiazzato. Sì, perché l'inizio è in perfetto stile e dubito che qualcuno possa non apprezzarlo. Superata la prima "fase", tipica di questo genere, dove il genere umano (e non solo) si trova a dover affrontare un evento tanto inaspettato quanto impossibile da fermare, il racconto perde mordente e inizia ad annoiare. A volte offre spunti di riflessione estremamente plausibili, altre volte si perde in pellegrinaggi intercontinentali difficili da credere e, per me, da digerire. Detto ciò, per chi ama il genere, questo libro rappresenta una tappa obbligata. E' un po' il padre di un filone ed è bene leggerlo, quantomeno per capire dove affondano le radici di letture più recenti. Riassumendo: scritto bene, buona trama, un po' (troppo) lento.

Leggi di più Leggi di meno
STEFANO BELLAVITA
Recensioni: 5/5

Il mio rapporto con questo libro è stato avventuroso. Mi è stato regalato quando avevo 16 anni, provai a leggerlo e mi fermai dopo qualche decina di pagine, non ci capivo nulla. Passati 4 o 5 anni lo ripresi in mano: non mi sono fermato fino alla fine, mi ha totalmente conquistato. Credo che valga la pena leggere qualche riga sulla vita dell'autore: straordinaria, secondo me un po' folle. Un libro così non poteva che venire da un'esperienza tanto eccezionale. Una storia apparentemente "ordinaria", che è invece sviluppata magistralmente, con uno stile originale, potente, spiazzante, folle, profetico. E' questo stile che rende il racconto un capolavoro. Mi rendo conto che non piacerà a tutti, ma consiglio di provare a leggerlo, e se non piace di non insistere ma lasciarlo decantare e riprovarlo successivamente, come accaduto a me. Per fortuna io l'ho ripreso in mano, mi sarei perso uno dei libri per me più importanti. Vale la pena gettarsi in questa folle avventura e vedere che cosa accade.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,83/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(2)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Matthew Phipps Shiel

(Montserrat, Indie Occidentali, 1865 - Londra 1947) narratore inglese. Tra i suoi romanzi, dominati da atmosfere e situazioni misteriose e fantastiche, è particolarmente apprezzato La nube purpurea (1901, edita da Adelphi nel 1991 e da Mondadori nel 2020), che racconta l’annientamento dell’umanità e la ripetizione del mito di Adamo ed Eva. Notevoli anche i racconti, raccolti nel 1948.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore