Img Top pdp IT book
Salvato in 77 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Ridere degli dèi, ridere con gli dèi. L'umorismo teologico
20,90 € 22,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+210 punti Effe
-5% 22,00 € 20,90 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
20,90 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
20,90 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Ridere degli dèi, ridere con gli dèi. L'umorismo teologico - Maurizio Bettini,Massimo Raveri,Francesco Remotti - copertina
Ridere degli dèi, ridere con gli dèi. L'umorismo teologico - Maurizio Bettini,Massimo Raveri,Francesco Remotti - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Ridere degli dèi, ridere con gli dèi. L'umorismo teologico Maurizio Bettini,Massimo Raveri,Francesco Remotti
€ 22,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

«Scherza con i fanti, lascia stare i santi…», ovvero sacro e profano non vanno mescolati. Ma è sempre vero? Ebraismo, cristianesimo e islam escludono che si possa ridere di Dio. Il monoteismo non ride. Originata da vignette che deridevano Allah, la strage di «Charlie Hebdo» è lì a ricordarcelo. Vi sono però religioni che danno spazio allo scherzo e alla comicità, in cui gli dèi ridono e anche gli uomini possono e sanno ridere degli dèi: sono le joking religions. Ponendole a raffronto con i tre monoteismi abramitici gli autori raccontano queste «religioni umoristiche»: il politeismo del mondo classico, le religioni orientali e in particolare del Giappone, le «religioni senza nome» dell’Africa e del Nordamerica. Desacralizzando gli dèi esse li avvicinano agli uomini e per ciò stesso, al contrario dei monoteismi di per sé esclusivi, sono inclusive e aperte ai valori della convivenza.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2020
6 febbraio 2020
Libro universitario
248 p., Brossura
9788815286000
Chiudi

Indice

L’umorismo teologico. Un’introduzione, di Francesco Remotti
I. Ridere degli dèi nell’antichità classica, di Maurizio Bettini
1. Le reazioni alla strage
2. Se gli altri ridono delle loro divinità
3. Il mondo classico
4. Ridere della divinità in Grecia
5. Ridere della divinità a Roma
6. Il comico divino
7. La diversità degli dèi antichi
8. Gli dèi vicini
9. Dio tragico, Dio lontano
II. Il riso degli dèi, il sorriso del Buddha, la risata dei maestri zen, di Massimo Raveri
1. Ridere con gli dèi
2. La modernità e la negazione del riso teologico
3. Il sorriso del Buddha
4. La luminosa serietà del paradiso
5. Ridere l’inferno
6. Danzando il Nome e ridendo, vivere il paradiso
7. L’eccentricità dei maestri taoisti
8. La risata dei maestri zen
9. Ridere il paradosso dell’esistenza
III. Umorismo e comicità nelle religioni senza nome, di Francesco Remotti
1. Premessa
2. Ridere di cose serie
3. Un Dio che fa ridere, ma non vuole che si rida
4. Dèi ridicoli
5. Dèi imbronciati, permalosi, vendicativi
6. Riso amaro, arguto, dolce
7. Umorismo teologico: da episodi umani a figure semidivine
8. L’universalità del trickster
9. Una desacralizzazione quasi sacra
10. Un rito di «scherzo», ovvero un meta-rito
Indice dei nomi

Conosci l'autore

Maurizio Bettini

1947, Bressanone

Classicista e scrittore, insegna Filologia classica all'Università di Siena dove ha fondato il Centro Antropologia e Mondo antico. Per Einaudi ha pubblicato i romanzi In fondo al cuore, Eccellenza (2001), Le coccinelle di Redún (2004), Con l'obbligo di Sanremo (2013), oltre a numerosi saggi, tra cui i celebri Il ritratto dell'amante (1992), Voci. Antropologia sonora del mondo antico (2008), Vertere. Un'antropologia della traduzione nella cultura antica (2012), Con l'obbligo di Sanremo (2013), A che servono i Greci e i Romani? (2017) e Il mito di Medea (2017).Nel 2014 pubblica per Il Mulino Elogio del politeismo. Quello che possiamo imparare dalle religioni antiche, cui seguono Il grande racconto dei miti classici (Il Mulino, 2015) e Radici. Tradizioni, identità, memoria...

Francesco Remotti

1943, Pozzolo Formigaro

Antropologo, già direttore del Dipartimento di Scienze Antropologiche, Archeologiche e Storico-Territoriali dell'Università di Torino e presidente del Centro di Studi Africani (CSA), ha guidato una missione etnologica italiana in Africa Equatoriale.Coordinatore nazionale di progetti di ricerca in campo antropologico ed etnografico, è stato professore ordinario di antropologia culturale, ha insegnato anche etnologia dell'Africa ed è stato presidente del corso di laurea in Comunicazione interculturale presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università di Torino. 

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore