Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
1984 - George Orwell - copertina
1984 - George Orwell - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 256 liste dei desideri
Disponibilità immediata
1984
6,30 €
6,30 €
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libro di Faccia
6,30 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libro di Faccia
6,30 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi
1984 - George Orwell - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione



Nuova edizione Oscar disponibile Clicca qui


L'azione si svolge in un futuro prossimo del mondo (l'anno 1984) in cui il potere si concentra in tre immensi superstati: Oceania, Eurasia ed Estasia. Al vertice del potere politico in Oceania c'è il Grande Fratello, onnisciente e infallibile, che nessuno ha visto di persona ma di cui ovunque sono visibili grandi manifesti. Il Ministero della Verità, nel quale lavora il personaggio principale, Smith, ha il compito di censurare libri e giornali non in linea con la politica ufficiale, di alterare la storia e di ridurre le possibilità espressive della lingua. Per quanto sia tenuto sotto controllo da telecamere, Smith comincia a condurre un'esistenza "sovversiva". Scritto nel 1949, il libro è considerato una delle più lucide rappresentazioni del totalitarismo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2
2002
Tascabile
336 p.
9788804507451

Valutazioni e recensioni

Recensioni: 1/5

Da leggere per la fama che si è (a mio giudizio immeritatamente) guadagnata ma non da comprare. Romanzo distopico che affronta argomenti molto intriganti ma in modo assurdo, contorto, anacronistico, a tratti noioso e ripetitivo.

Leggi di più Leggi di meno
Victor Liani
Recensioni: 5/5

Un romanzo distopico, celebre esempio di una realtà immaginaria, terribilmente parallela a quella dell’epoca passata e sempre più affine alla situazione attuale. Il protagonista è un proletario che, come tutte le persone con cui condivide la quotidianità, esegue le stesse manovre, abitudini e rituali ogni singolo giorno, ripetendoli il giorno a seguire. Ogni attività è decisa e scandita da un organo quasi virtuale: il Grande Fratello. Nessuno obietta e nessuno si ribella. Tutti accettano passivamente le regole imposte da questo governo ignoto, dato che è da esso stesso fatto divieto di violare le regole. Tutti sono esposti all’occhio del Grande Fratello, tutti temono la ribellione anche solo alla più piccola delle regole. Il protagonista, ormai quasi automatizzato e robotico nell’apatia della vita ripetitiva, verrà però smosso da qualcosa che lo porterà a farsi delle rischiose domande, rompendo la routine impostata.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Un libro che apre la mente, fa riflettere ed è sempre attuale. L'ho riletto più volte in fasi diverse della mia vita e ogni volta ho aggiunto un tassello che prima mancava. Sembra una favoletta, è travestito da un racconto per ragazzi, ma ha vari livelli di lettura e vari stadi interpretativi. Un capolavoro a tutti gli effetti: è un libro che non lascia indifferente il lettore e che lo spinge a riflettere e a interpretare la realtà che lo circonda. Davvero profondo e tutti quanti dovrebbero leggere questo libro per stimolare il proprio senso critico.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,6/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(60)
4
(13)
3
(2)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

George Orwell

1903, Motihari, India

Scrittore inglese. Nato nel Bengala, compì gli studi a Eton. Ritornato in India nel 1922, vi rimase cinque anni al servizio della polizia imperiale indiana in Birmania. Questo soggiorno diede lo spunto al suo primo romanzo, Giorni in Birmania (Burmese days, 1934). Rientrato in Europa, il desiderio di conoscere le condizioni di vita delle classi subalterne lo indusse a umili mestieri nei quartieri più poveri di Parigi e di Londra, esperienza che narrò in Senza un soldo a Parigi e a Londra (Down and out in Paris and London, 1933). Nel libro inchiesta La strada per Wigan Pier (The road to Wigan Pier, 1937) descrisse con amaro verismo la vita dei disoccupati. Partecipò alla guerra civile in Spagna, combattendo nell’esercito repubblicano; in Omaggio alla Catalogna...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore