Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
1984 - George Orwell - copertina
1984 - George Orwell - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 372 liste dei desideri
Disponibilità immediata
1984
9,50 €
-5% 10,00 €
9,50 € 10,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL PAPIRO
10,00 € + 7,00 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL PAPIRO
10,00 € + 7,00 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
1984 - George Orwell - copertina
Chiudi

Descrizione

«Non si instaura una dittatura per tutelare una rivoluzione; si fa la rivoluzione per instaurare la dittatura.»


È il 1984 e a Londra, "vasta e rovinosa, una città di un milione di pattumiere", l'ordine è mantenuto da una psicopolizia che interviene alla minima situazione di dissenso e le case sono provviste per legge di televisori-telecamere. Sono strumenti per controllare le vite dei cittadini, e di essi si serve il Partito, sistema di governo al cui vertice si trova Big Brother, misteriosa figura che nessuno ha mai visto di persona, sebbene le sue immagini campeggino su ogni muro per ricordare agli abitanti che sono osservati. In questo scenario si muove Winston Smith, oscuro funzionario di basso livello del Partito, impiegato al Ministero della Verità con il compito di riscrivere la storia per allinearla all'attuale pensiero politico. Ma la sua propensione per una condotta morale e un certo interesse per la verità lo porteranno su una strada che, se scoperta, verrebbe considerata "ribelle". Sono questi gli ingredienti di un capolavoro in cui Orwell mette in guardia il lettore dalle derive e dalle assurdità dei totalitarismi - con il loro disprezzo per la vita umana, l'uso della violenza fine a se stessa, il culto del leader elevato a divinità. Soprattutto, nello stigmatizzare l'ansia collettiva di cancellare i legami con il passato e il processo di impoverimento che svuota il linguaggio di ogni significato, affonda il dito nelle piaghe che affliggono la nostra contemporaneità.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2021
Tascabile
7 gennaio 2021
384 p., Brossura
9788807903816

Valutazioni e recensioni

Ade07
Recensioni: 5/5
Inquietante ma attuale

É uno dei libri più belli che abbia mai letto, un mondo distopico raccontato nei minimi dettagli, che parola dopo parola ti trasmette inquietudine… racconta tutto ciò che non è libertà, spinge alla riflessione perché per quanto siano passati anni da quando è stato scritto risulta essere sempre più attuale. Da leggere assolutamente almeno una volta nella vita.

Leggi di più Leggi di meno
Francesco77
Recensioni: 5/5
Inquietante

Il primo libro, o comunque il più famoso, libro distopico che sia mai stato scritto. Una grande allegoria che racconta il controllo che i regimi hanno nei confronti del popolo. Controllare i pensieri è la più grande costrizione che si può infliggere all'uomo. Inquietante...scritto in maniera cruda. Bellissimo nel suo essere raccapricciante

Leggi di più Leggi di meno
Sofiaminganti
Recensioni: 4/5

Scrittura da maestro, scorrevole ed avvincente, degno del suo successo. lo consiglio vivamente anche per chi voglia leggere un grande classico della letteratura, unica pecca avrei preferito che il finale prendesse una piega diversa, ma è solo un'opinione personale che nulla toglie al romanzo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(29)
4
(5)
3
(2)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

George Orwell

1903, Motihari, India

Scrittore inglese. Nato nel Bengala, compì gli studi a Eton. Ritornato in India nel 1922, vi rimase cinque anni al servizio della polizia imperiale indiana in Birmania. Questo soggiorno diede lo spunto al suo primo romanzo, Giorni in Birmania (Burmese days, 1934). Rientrato in Europa, il desiderio di conoscere le condizioni di vita delle classi subalterne lo indusse a umili mestieri nei quartieri più poveri di Parigi e di Londra, esperienza che narrò in Senza un soldo a Parigi e a Londra (Down and out in Paris and London, 1933). Nel libro inchiesta La strada per Wigan Pier (The road to Wigan Pier, 1937) descrisse con amaro verismo la vita dei disoccupati. Partecipò alla guerra civile in Spagna, combattendo nell’esercito repubblicano; in Omaggio alla Catalogna...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore