Salvato in 31 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Le 48 leggi del potere
17,10 € 18,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+170 punti Effe
-5% 18,00 € 17,10 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Le 48 leggi del potere - Robert Greene - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Le 48 leggi del potere Robert Greene
€ 18,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Qualcuno è attratto dal potere ma, dopo averlo conquistato, lo perde per qualche errore imperdonabile. Altri, sulla strada del potere, si spingono oltre le proprie possibilità. O rimangono troppo indietro e perdono perché osano troppo poco. E poi c'è chi sa cavalcare il potere e riesce a utilizzarlo senza sbagliare una mossa: ogni gesto, con istintiva intelligenza, è in armonia con le 48 leggi che lo governano. Scrittori e filosofi, guerrieri e leader carismatici hanno cercato di far affiorare, dai successi e dalle sconfitte di chi ci ha preceduto, indicazioni che possono guidarci nel nostro quotidiano.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
26 novembre 2014
639 p., Brossura
9788868522636

Conosci l'autore

Robert Greene

(Norwich 1558 ca - Londra 1592) scrittore inglese. Appartenne agli «University wits» (gruppo di scrittori, prevalentemente di teatro, formatisi presso le università di Oxford e Cambridge) e condusse una vita libera e dissipata. Accanto a scritti di gusto colto - tipici i romanzi di ambiente classico Pandosto (1588) e Menaphon (1589) - ne lasciò altri di ispirazione popolare, come i racconti ambientati nel mondo della malavita londinese: Difesa dei truffatori (The defence of conny-catching, 1592), che precorrono il realismo di D. Defoe. Ma le opere più notevoli sono le commedie, tra cui Frate Bacone e frate Bungay (Friar Bacon and friar Bungay, 1589), nelle quali G. introdusse scene farsesche, elementi magici e figure della mitologia popolare inglese care anche a Shakespeare.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore