Img Top pdp IT book
Salvato in 24 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Alle origini dell'opera d'arte contemporanea
19,00 € 20,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+190 punti Effe
-5% 20,00 € 19,00 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,00 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,00 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Alle origini dell'opera d'arte contemporanea - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Alle origini dell'opera d'arte contemporanea
€ 20,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Il volume ha l'obiettivo di fornire al lettore una mappa autorevole per comprendere i punti di snodo essenziali dell'arte del Ventesimo secolo. I temi toccati delineano i confini e i luoghi "caldi" del dibattito: l'abbandono dell'idea dell'arte come riproduzione delle apparenze del mondo visibile, a vantaggio di una proposta dell'opera come espressione di una specifica qualità d'emozione; il richiamo a non dimenticare le basi sociali dell'arte anche quando, come nell'astrazione, sarebbe facile perderle di vista; la riproducibilità tecnica, la perdita dell'aura e il rapporto tra l'arte moderna e le masse; l'avanguardia come unica possibilità di sopravvivenza della cultura di élite; la definizione e la critica al Modernismo; il new dada, l'arte pop, la definizione di un'arte postmoderna. Chiudono la scelta antologica alcune pagine dalla Teoria estetica di Theodor W. Adorno, che affronta la questione dell'arte moderna nel suo rapporto di autonomia e insieme di non autonomia nei confronti della realtà.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2013
1 gennaio 2008
XXVII-223 p., Brossura
9788842084907

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
MARIO COBUZZI
Recensioni: 5/5

Non c'è alcuna esagerazione nel titolo dato a questa breve recensione,poichè questa raccolta di saggi compone un libro che indiscutibilmente ogni serio studioso d'arte contemporanea non può non avere nella propria biblioteca. Grande operazione culturale,questo libro ha anche l'indiscutibile merito di aver colmato in parte una grossa lacuna editoriale:da anni infatti in Italia saggi fondamentali come quelli di Fry,Shapiro e Greenberg erano diventati introvabili,relegati alla triste condizione di trovarsi in libri fuori catalogo;per non parlare del fatto che un saggio fondamentale,"Altri criteri" di Leo Steinberg,in Italia non era mai stato pubblicato:merito enorme degli autori di aver finalmente tradotto e pubblicato tale pietra miliare della critica postmoderna.Ecco cosa intendo quando parlo di questo libro come di un libro necessario. Il percorso che il libro delinea è il percorso della critica d'arte che si è occupata dell'arte contemporanea;si parte quindi dal formalismo degli inizi del '900 di Roger Fry al formalismo modernista di Clement Greenberg;dalle posizioni antiformaliste di Shapiro prima e di Steinberg poi,fino al postmodernismo dello stesso Steinberg e Rosalind Krauss;presenti inoltre passi dalla "Riproducibilità tecnica..."di Walter Benjamin,e un saggio dell'estetologo Arthur C.Danto. Ovviamente alcune delle posizioni espresse da tali autori potranno sembrare superate,o in altri casi addirittura incondivisibili,ma giustamente i curatori del libro Zambianchi e Di Giacomo nella scelta di quali saggi pubblicare non si sono fatti problemi di questo tipo:è giusto che sia il lettore attento a fare le proprie valutazioni su quanto letto,saggiando e valutando autonomamente ogni posizione o conclusione teorica-sempre tenendo ben presente che ognuno dei saggi che compongono il volume ha fatto la storia della critica d'arte contemporanea! In conclusione:nell'attesa speranzosa di poter vedere un giorno una nuova edizione del libro,che contenga altri saggi fondamentali di autori come Rosenberg,Restany,Tapiè o Argan,non si può che consigliarne caldamente la lettura;lettura che anzi è addirittura obbligatoria per chiunque voglia studiare seriamente l'arte contemporanea.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore