Img Top pdp IT book
Salvato in 96 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Annibale. Un viaggio
8,08 € 9,50 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+80 punti Effe
-15% 9,50 € 8,08 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Annibale. Un viaggio - Paolo Rumiz - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Annibale. Un viaggio Paolo Rumiz
€ 9,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Quanto pesano le ceneri di Annibale? Si chiedevano i romani al termine della seconda guerra punica. Niente, era la risposta. Eppure lo spauracchio si trasformò in eroe, l'eroe in mito e il mito in leggenda. Ed è questa leggenda che invade il Mediterraneo fino a lambire le porte dell'Asia. Quella che ci viene incontro è la storia di un uomo, temuto e rispettato, e dei luoghi che lo hanno reso celebre. Con una scrittura che illumina e che rende i fatti storici più contemporanei della cronaca, Paolo Rumiz si imbarca in un viaggio che parte dalla Sardegna - "l'isola che profuma di Oriente" -, passa per il Rodano, il Trebbia, la leggenda delle Alpi e degli elefanti, l'inferno di Canne, e arriva fino in Turchia, sulla tomba del condottiero. Annibale non è solo un viaggio nella memoria, è anche attualità, le contaminazioni culturali Occidente-Oriente, la scellerata gestione urbanistica nelle grandi città, l'inutilità della guerra, la globalizzazione, Nord Italia e Sud Italia.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2013
Tascabile
23 ottobre 2013
189 p., Brossura
9788807882876

Valutazioni e recensioni

2,5/5
Recensioni: 3/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 5/5

Un libro che si propone come diario di un viaggio che segue una mappa disegnata dalle orme lasciate dal condottiero cartaginese. Ci permette di seguire ogni percorso, dalla discesa delle Alpi alle battaglie sanguinarie senza vincitori nè vinti. L'autore mostra una grande passione per la narrazione storica, trasmettendola in ogni riga, dando luce a fatti ormai remoti con una lucidità impressionante e descrivendo con semplicità e rigore anche i luoghi.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 0/5

Il racconto è un viaggio. Stasi e movimento si mescolano. La parola accoglie il lettore-viandante e lo porta con sé, nel mondo creato o rievocato dallo scrittore. Questo è verificabile nel libro di Paolo Rumiz, "Annibale", in cui il viaggio non è solo metafora, ma anche percorso concreto (per strade, viottoli, tratturi, monti, colline, litorali, paesi periferici), filo conduttore o strumento della narrazione, che costruisce il mito e lo disvela, in un'indagine singolare e avvincente. Mai, forse, di Annibale è stata disegnata immagine più realistica. La figura del Cartaginese sembra, a tratti, defilarsi a vantaggio del contesto che, invece, rimane scenografia, seppure fantasmagorica, in cui campeggia il protagonista, impareggiabile stratega di battaglie e sentimenti.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,5/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Paolo Rumiz

1947, Trieste

Paolo Rumiz è scrittore e giornalista triestino, inviato speciale del «Piccolo» di Trieste ed editorialista de «La Repubblica». Esperto del tema delle Heimat e delle identità in Italia e in Europa, dal 1986 segue gli eventi dell’area balcanico-danubiana. Nel 2001 invece segue, prima da Islamabad e poi da Kabul, l'attacco statunitense all'Afghanistan. Vince il premio Hemingway nel 1993 per i suoi servizi dalla Bosnia e il premio Max David nel 1994 come migliore inviato italiano dell’anno. Ha pubblicato, tra l’altro, Danubio. Storie di una nuova Europa (1990), Vento di terra (1994), Maschere per un massacro (1996), La linea dei mirtilli (1993), La secessione leggera (2001), È Oriente (2003), Gerusalemme perduta (2005), La leggenda...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore