Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Salvato in 4 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Aquile sul pacifico (DVD)
9,99 €
DVD
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
9,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Aquile sul pacifico (DVD) di Lothar Mendes - DVD
Chiudi

Descrizione


Una giovane aviatrice vince diversi trofei internazionali e ha una relazione tormentata con un collega. Alla vigilia della guerra però affronta una missione da cui non farà ritorno.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Flight for Freedom
Stati Uniti
1943
DVD
8054317085979

Informazioni aggiuntive

Golem Video, 2019
Terminal Video
Italiano
1,33:1

Conosci l'autore

Fred Macmurray

1908, Kankakee, Illinois

Propr. Frederick M., attore statunitense. Figlio di un violinista, impara a suonare il sassofono e parte in tournée con un'orchestra. Nel cast di alcuni musical a Broadway, viene notato da un produttore della Paramount e messo sotto contratto. Con il suo primo ruolo di rilievo, in The Gilded Lily (Il giglio dorato, 1935) di W. Ruggles, diventa in brevissimo tempo uno dei partner più ambiti dalle star di Hollywood, da C. Colbert a K. Hepburn, da C. Lombard a R. Russell. Dotato di un garbato umorismo, sfida il codice Hays in film come I milioni della manicure (1935) di M. Leisen, e Troppi mariti (1940) di Ruggles, e passa al melodramma con Ricorda quella notte (1940) ancora di Leisen. A suo agio nei panni dell'uomo perbene, affidabile e istintivamente simpatico, tradisce il suo personaggio quando...

Herbert Marshall

1890, Londra

"Propr. H. Brough Falcon M., attore inglese. Ex contabile, giunge tardi al teatro e, persa una gamba nella Grande Guerra, torna a calcare le scene confidando in un'inalterata, prestante eleganza. Esordisce in patria (Mumsie, 1927, di H. Wilcox) ma deve il successo alla trasferta americana (The Letter, 1929, di J. de Limur). Protagonista nel giallo hitchcockiano di marca inglese (Omicidio, 1930), a Hollywood è comprimario prediletto di E. Lubitsch (Mancia competente, 1932; Angelo, 1937). Già accanto alla Dietrich nel dramma sternberghiano Venere bionda (1932) di J. von Sternberg, è spalla della Garbo in Il velo dipinto (1934) di R. Boleslawski, e solido antagonista della commedia (Sarò tua, 1935, di W.A. Seiter). Raffinato interprete drammatico accanto a B. Davis e diretto da W. Wyler (Ombre...

Rosalind Russell

1907, Waterbury, Connecticut

Attrice statunitense. Bruna, sorriso accattivante, occhi espressivi, portamento elegante, recitazione d'impianto teatrale, esordisce sul grande schermo agli inizi degli anni '30. Dopo i primi ruoli secondari arrivano parti da protagonista nelle commedie agrodolci, genere a lei ben congeniale. È una giornalista agguerrita in procinto di sposarsi in La signora del venerdì (1940) di H. Hawks, vedova di guerra in La colpa di Janet Ames (1947) di H. Levin, una delle sue rare incursioni nel dramma, intraprendente zitella in La signora mia zia (1958) di M. DaCosta, madre superiora in Guai con gli angeli (1966) di I. Lupino.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore