Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Salvato in 85 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Blade Runner. The Final Cut (2 DVD)
9,99 €
DVD
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
9,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Blade Runner. The Final Cut (2 DVD) di Ridley Scott - DVD
Chiudi

Descrizione


Nel 2019, ai servizi spaziali più rischiosi sono chiamati i replicanti, creature prodotte dall'ingegneria genetica e destinate a vivere pochi anni. Alcuni di loro si ribellano e sbarcano clandestinamente a Los Angeles dove la polizia incarica delle ricerche un ex detective, un tipo capace e poco accomodante che alla fine ha la meglio sui fuggitivi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Blade Runner. The Final Cut
Stati Uniti
1982
DVD
2
7321961144828

Informazioni aggiuntive

Warner Home Video, 2016
Warner Home Video
Versione definitiva voluta dal regista presentata nel 2007 alla 64a. Mostra del cinema di Venezia
118 min
Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
Francese; Inglese; Italiano; Italiano per non udenti; Olandese
2,40:1 Wide Screen
commenti tecnici: introduzione e commenti del regista e del cast; dietro le quinte (making of): "Dangerous Days: la creazione di Blade Runner"

Valutazioni e recensioni

4,88/5
Recensioni: 5/5
(8)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
aleevadh
Recensioni: 5/5
film fondamentale

ottima opera

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Film assolutamente intramontabile, ancora davvero attuale nonostante siano passati decenni dalla sua uscita, che affronta temi dalla portata universale: qual è il confine per l’uomo? Che ruolo ha l’etica nell'evoluzione tecnologica? In che direzione si sta muovendo la nostra specie? Siamo sicuri che la sopraffazione sia davvero la strada giusta da imboccare? Queste sono le domande sottese alla riflessione filosofica che si dipana nell'arco del film, e che fanno da sfondo ad una vicenda al cardiopalma, in cui la lotta per la sopravvivenza, e, soprattutto, per la propria autoaffermazione sono il tema centrale.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

È il 2019 e la terra è molto diversa da come la conosciamo: fa quasi impressione rivedere questo film nel 2017 e notare come, anche se non siamo ancora ai livelli profetizzati in questo film, l’umanità si stia davvero muovendo in questa direzione. Il film è intramontabile per l’universalità dei temi che affronta, e per la sua riflessione critica sul progresso; l’edizione “The final cut” presentata in questo dvd, in particolare, è una delle migliori, in quanto rappresenta l’unica in cui Ridley Scott ha avuto totale libertà artistica.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,88/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Harrison Ford

1942, Chicago, Illinois

Attore statunitense. Si forma a teatro e nei B-movies della Columbia. Appare in ruoli secondari in film d'impegno come L'impossibilità di essere normale (1970) di R. Rush e Zabriskie Point (1970) di M. Antonioni. Dopo altre parti minori in American Graffiti (1973) di G. Lucas e La conversazione (1974) di F.F. Coppola, lo stesso Lucas gli offre l'occasione di entrare a far parte del novero dei nuovi divi hollywoodiani. Seppure ancora non nel ruolo principale, F. riesce infatti a rubare la scena al protagonista Luke Skywalker interpretando il cinico ma generoso avventuriero Han Solo in Guerre stellari (1977), primo capitolo della saga fantascientifica che riscuoterà uno dei maggiori successi di pubblico della storia del cinema (i cui due seguiti saranno interpretati sempre da F.: L'impero colpisce...

Rutger Hauer

1944, Breukelen

Propr. R. Oelsen H., attore olandese. Figlio d’arte e studente irrequieto, all’ennesima espulsione viene iscritto dai genitori a una scuola di teatro, ma riesce a farsi espellere anche da lì. Si conquista la fama internazionale grazie alla versatilità del talento che lo rende credibile sia nei ruoli romantici – in particolare Ladyhawke (1985) di R. Donner – sia in quelli avventurosi. È il protagonista di alcuni film del connazionale P. Verhoeven, dal cupo e suggestivo Fiore di carne (1973) a Kitty Tippel... quelle notti passate sulla strada (1974) fino a Soldato d’Orange (1979) e a L’amore e il sangue (1985). Il ruolo che lo rende quasi leggendario è però quello del replicante filosofo in Blade Runner (1982) di R. Scott....

Sean Young

1959, Louisville, Kentucky

Attrice statunitense. Bruna, attraente, esordisce sul grande schermo nel 1980 facendosi subito notare per la delicata bellezza. Il successo internazionale arriva due anni dopo con il ruolo della replicante Rachel nell'inquietante Blade Runner (1982) di R. Scott. Seguono pellicole eterogenee incentrate più sulla sua avvenenza che sul suo discreto talento interpretativo: è la combattiva Chani nel fantascientifico Dune (1984) di D. Lynch, pericolosa criminale e capo della polizia nel demenziale Ace Ventura: l'acchiappanimali (1994) di T. Shadyac, crudele alter ego del protagonista nella commedia agrodolce Dr Jeckyll e Miss Hyde (1995) di D.F. Price, psicoterapeuta nel giallo Control (2001) di T. Whitus.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore