Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 39 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Collateral Beauty (Blu-ray)
12,99 €
Blu-ray
Venditore: laFeltrinelli
+130 punti Effe
12,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Collateral Beauty (Blu-ray) di David Frankel - Blu-ray
Collateral Beauty (Blu-ray) di David Frankel - Blu-ray - 2
Collateral Beauty (Blu-ray) di David Frankel - Blu-ray - 3
Collateral Beauty (Blu-ray) di David Frankel - Blu-ray - 4
Collateral Beauty (Blu-ray) di David Frankel - Blu-ray - 5
Collateral Beauty (Blu-ray) di David Frankel - Blu-ray - 6
Collateral Beauty (Blu-ray) di David Frankel - Blu-ray - 7
Collateral Beauty (Blu-ray) di David Frankel - Blu-ray - 8
Collateral Beauty (Blu-ray) di David Frankel - Blu-ray - 9
Collateral Beauty (Blu-ray) di David Frankel - Blu-ray - 10
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Collateral Beauty (Blu-ray) Collateral Beauty
€ 12,99
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Dal regista premio Oscar David Frankel, questo dramma provocatorio, mostra come una perdita dolorosa possa rivelare anche momenti di bellezza, e di come le costanti di amore, di tempo e di morte possano convivere con una vita vissuta in pieno.

A seguito di una tragedia personale, un importante dirigente di New York decide di vivere la sua vita senza più l’entusiasmo di una volta. A quel punto, alcuni suoi amici escogitano un piano drastico per evitare che perda interesse in ogni cosa. Spingendolo al limite, lo costringono a confrontarsi con la verità con modi umani profondi e sorprendenti.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Collateral Beauty
Stati Uniti
2016
Blu-ray
5051891148468

Informazioni aggiuntive

Warner Home Video, 2017
Warner Home Video
80 min
Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
Italiano; Italiano per non udenti
16:9 Wide Screen

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 4/5

Andai a guardarlo al cinema insieme alla mia ragazza e ci emozionò quasi fino alla commozione. Collateral Beauty affronta il delicato tema dell’accettazione della morte dei propri cari. È un film molto profondo ed intimo che, oltre alle lacrime, riesce anche a strappare qualche risata. Un cast d’eccezione permette al regista di lasciare agli attori libertà d’interpretazione dei personaggi. Una cosa che non mi ha realmente convinto è il legame con le festività natalizie che viene inserito quasi forzatamente nella trama, richiamando chiaramente A Christmas Carol. Molto bella la colonna sonora degli One Republic che accompagna per tutto il film. Con Will Smith poi è difficile sbagliare!

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Collateral Beauty è un film uscito abbastanza recentemente che è riuscito a commuovere migliaia di persone, tra le quali proprio me. Non sarei così sicura di tale affermazione se ad aver interpretato il protagonista non fosse stato Will Smith. Devo infatti dire che Smith è riuscito a dare spessore ad un personaggio che si corre un grosso rischio ad interpretare, e se non fosse stato lui a farlo, non sarei sicura che sarebbe riuscito un lavoro tanto magistrale. Il protagonista è un uomo che dopo aver perso la figlia di sei anni sente di aver perso tutta la sua vita e si abbandona completamente alla disperazione. Dopo tre anni dalla perdita i suoi amici cercando di aiutarlo faranno intervenire tre attori che interpreteranno Morte, Tempo e Amore, le astrazioni al quale scrive il protagonista come metodo di sfogo. C’è dell’altro però. Dovete scoprirlo guardando il film. Sappiate solo che Tempo è il miglior personaggio (chiaramente assieme al protagonista).

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 3/5

Il superamento di un lutto sullo sfondo di una New York natalizia: questa è la trama del film. Pur essendo un tema davvero difficile da affrontare e rappresentare senza cadere nel patetico, qui troviamo un’idea originale ossia la personificazione di tre concetti astratti: “tempo”, “amore” e “morte” a cui il protagonista, interpretato da Will Smith, si rivolge con tutto il dolore e la rabbia tipica di chi vive un grave lutto. Sprecati Kate Winslet e Edward Norton per due ruoli assolutamente secondari e senza spessore, mentre ho trovato l’interpretazione di Will Smith profonda e ben equilibrata.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Will Smith

1968, Filadelfia, Pennsylvania

"Propr. Willard Christopher S. jr., cantante e attore statunitense. Esordisce nel 1989 nella sit-com Willy il principe di Bel Air che interpreta per sei anni. Il primo ruolo cinematografico di rilievo è nel film Sei gradi di separazione (1993) di F. Schepisi, di cui è il protagonista nei panni di un giovane imbroglione che convince una ricca famiglia newyorkese d'essere il figlio di S. Poitier. Negli anni successivi, apprezzato dalla critica e da Hollywood, ottiene ruoli da protagonista in film di grande successo come Independence Day (1996) di R. Emmerich e Men in Black (1997) di B. Sonnenfeld, e in pellicole di successo inferiore, come Wild Wild West (1999) di B. Sonnenfeld e La leggenda di Bagger Vance (2000) di R. Redford, fino alla prova drammatica in Alì (2001) di M. Mann, film dedicato...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore