Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Corpi minori - Jonathan Bazzi - copertina
Corpi minori - Jonathan Bazzi - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 64 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Corpi minori
18,52 €
-5% 19,50 €
18,52 € 19,50 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,52 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,52 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Corpi minori - Jonathan Bazzi - copertina
Chiudi

Descrizione


Partendo da una attitudine rigorosa, analitica, fenomenologica nei confronti del reale, Bazzi trova sintesi espressive illuminanti e restituisce tutta la potenzialità estetica latente in ogni nostro gesto e manifestazione, disegnando un percorso di formazione ricchissimo e ultracontemporaneo.

«Quello che nell’immaginazione doveva essere un quieto approdo, si rivela un viaggio, un’odissea, insieme dura, struggente e comica, per un’infinità di luoghi e vie della città che danno il titolo ai capitoli del libro. Ognuno è un indirizzo nuovo, il luogo di una festa, il punto di un disvelamento cocente o radioso.» – Ida Bozzi, La Lettura - Il Corriere della Sera

I corpi minori sono corpi celesti di dimensioni ridotte: asteroidi, meteore, comete, ma in questo romanzo "minori" sono tutti i corpi osservati sotto la lente del desiderio. Desiderio che fa gravitare i personaggi attorno ai sogni e alle ambizioni di una vita, o solo di una stagione. Come accade al protagonista, che all'inizio della storia ha vent'anni, più di un talento ma poca perseveranza. Di una cosa però è sicuro, vuole andarsene da Rozzano, percorrere in senso inverso i tre chilometri e mezzo di via dei Missaglia, lasciarsi alle spalle l'insignificanza e la marginalità e appartenere per sempre alla città, dove spera di trovare anche l'amore, che sin dall'adolescenza insegue senza fortuna, invaghendosi di ragazzi tanto belli quanto sfuggenti. In una Milano ibrida e violenta, grottesca e straripante – che sembra tradire le promesse di quiete e liberazione immaginate da lontano –, il protagonista dovrà fare i conti con le derive del desiderio, provando a capire quale sia il suo posto nell'ordine geografico ed emotivo di questi anni irradiati di cortocircuiti tra reale e virtuale, tra immagine ed esperienza incarnata. Quando inizia una relazione con un ragazzo più giovane di lui e bellissimo, si sente finalmente dentro il cono di luce dorata della felicità: ama, ed è corrisposto. Eppure non basta trovarsi nel luogo che si è sempre sognato, non basta l'amore. Si è inchiodati a se stessi, in carne e ossessioni: per riuscire a occupare il proprio posto nel mondo non si può ignorarlo.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2022
8 febbraio 2022
324 p., Rilegato
9788804737223

Valutazioni e recensioni

lingegnerechelegge
Recensioni: 2/5
Forbito e ridondante

La vita narrata quale reiterata forma di aspirazione, dove il tempo è scandito dal riscatto e dalla percezione del sé attraverso il prossimo. L’alterità non rappresenta il valore aggiunto della conoscenza, bensì una forza plasmante e omologatrice che reifica il presente. Il rapporto amoroso, reale, impone il confronto con le instabilità, con la rarefazione di un pensiero privo di risposte agli interrogativi che vanno gestiti, vissuti. Scrittura forbita e ridondante, cui non giovano i tanti luoghi comuni e la prolissa narrazione. #lingegnerechelegge

Leggi di più Leggi di meno
DucaDiDusseldorf
Recensioni: 1/5
Peccato

Tanto mi aveva ipnotizzato febbre, tanto mi lasciato indifferente questo secondo romanzo. La scrittura è molta approssimativa, le tematiche ritornano in cadenza ripetizione, nulla di nuovo, tanto di peggio rispetto al precedente. Ci sono scrittori che hanno un solo romanzo nella pena... o casi editoriali. Peccato davvero.

Leggi di più Leggi di meno
tommyvt9
Recensioni: 5/5
l’amore

L’amore avvolge, sconvolge e travolge. È una forza gravitazionale potente e non priva di fascino e mistero. Ma smettere di amare o meglio capire quando quel sentimento si trasforma in routine, abitudine, affetto o altro è altrettanto difficile. Questo romanzo descrive perfettamente questo travaglio emotivo e psicologico, attraverso la vita dell’autore che da Rozzano, periferia di Milano, va verso la grande metropoli cosmopolita per cercare libertà, dimensione sociale e soddisfazione personale. I “corpi minori”, in astronomia, vengono man mano attratti verso le orbite gravitazionali di pianeti più grandi, così il desiderio ci porta a scegliere di cambiare, di andare verso l’ignoto. 
L’autore, con uno stile diretto ed istrionico, descrive la sua vita tra relazioni complesse e tormenti personali che lo porteranno a dover prendere delle scelte difficili. Fuggire dalla gabbia che ti viene costruita dalla società e dalla famiglia è l’unica via d’uscita possibile e prevedibile. Non è poi così semplice mettersi in gioco, trovare una strada senza fare danni “collaterali” a persone ignare del proprio turbamento personale. Dare voce al “mostro” interno che tutti noi abbiamo è complicato e allo stesso tempo “spaventoso”. Il disamoramento è una consapevolezza che arriva con il tempo, ma a cui nessuno riesce a dare una spiegazione. Renderlo reale è ancora più difficile, sfuggire dalle scelte è invece la strada più dritta e facile. Ecco questo romanzo scuote il lettore, lo travolge per la sua nettezza e per la capacità di introspezione. Pagina dopo pagina la vita dell’autore sembra descrivere pezzi e situazioni che possono rappresentare la vita di ognuno di noi. Il personale che si trasforma in universale. 
L’amore arriva all’improvviso e fugge via senza preavviso. Ma l’esistenza di tutti noi ci porta a fare delle scelte, a sacrificare persone, a sfruttare situazioni a cambiare per adattamento. L’autore ha avuto il coraggio di rendere pubblico questo tormento e di far riflettere il lettore sul proprio “Io” e sul suo eventuale “noi”.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,67/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(1)
1
(1)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore