Due vite - Emanuele Trevi - copertina
IN CLASSIFICA
Salvato in 492 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Due vite
14,25 € 15,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+140 punti Effe
-5% 15,00 € 14,25 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Due vite - Emanuele Trevi - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Due vite Emanuele Trevi
€ 15,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Libro vincitore del Premio Strega 2021

Tratteggiando, con affetto, le vite dei due amici, Emanuele Trevi persegue una ricerca narrativa fondata sulla memoria e, al contempo, rende un sentito omaggio a due talentuosi scrittori italiani.

«Emanuele Trevi attraversa l'amicizia che l'ha legato a Rocco Carbone e Pia Pera(...). Lo fa in un "romanzo" - definizione che gli va stretta - mescolando narrativa, autobiografia, biografia e critica in uno stile inconfondibile e affascinante sempre messo alla prova perché: "l'unica cosa importante in questo tipo di ritratti scritti è cercare la distanza giusta, che è lo stile dell'unicità"» - Alessandro Beretta, la Lettura

«L'unica cosa importante in questo tipo di ritratti scritti e cercare la distanza giusta, che è lo stile dell'unicità».

Così scrive Emanuele Trevi in un brano di questo libro che, all'apparenza, si presenta come il racconto di due vite, quella di Rocco Carbone e Pia Pera, scrittori prematuramente scomparsi qualche tempo fa e legati, durante la loro breve esistenza, da profonda amicizia. Trevi ne delinea le differenti nature: incline a infliggere colpi quella di Rocco Carbone per le Furie che lo braccavano senza tregua; incline a riceverli quella di Pia Pera, per la sua anima prensile e sensibile, cosi propensa alle illusioni. Ne ridisegna i tratti: la fisionomia spigolosa, i lineamenti marcati del primo; l'aspetto da incantevole signorina inglese della seconda, così seducente da non suggerire alcun rimpianto per la bellezza che le mancava. Ne mostra anche le differenti condotte: l'ossessione della semplificazione di Rocco Carbone, impigliato nel groviglio di segni generato dalle sue Furie; la timida sfrontatezza di Pia Pera che, negli anni della malattia, si muta in coraggio e pulizia interiore. Tuttavia, la distanza giusta, lo stile dell'unicità di questo libro non stanno nell'impossibile tentativo di restituire esistenze che gli anni trasformano in muri scrostati dal tempo e dalle intemperie. Stanno attorno a uno di quegli eventi ineffabili attorno a cui ruota la letteratura: l'amicizia. Nutrendo ossessioni diverse e inconciliabili, Rocco Carbone e Pia Pera appaiono, in queste pagine, come uniti da un legame fino all'ultimo trasparente e felice, quel legame che accade quando «Eros, quell'ozioso infame, non ci mette lo zampino».

Proposto da Francesco Piccolo al Premio Strega 2021 con la seguente motivazione:
«Due vite è la storia di tre amici: Emanuele Trevi che racconta Rocco Carbone e Pia Pera, due scrittori scomparsi troppo giovani. Racconta delle sconfitte e delle euforie, dei litigi e dei gesti indimenticabili, delle notti romane; e parla del dolore di averli persi. Questo libro è il modo di tenerli vicini, anche se il tempo che passa cerca di allontanarli. Le storie, la memoria, la riflessione, le divagazioni e la distrazione – sono tutte caratteristiche della scrittura di Trevi, e della sua capacità di tirarci dentro un tempo e un luogo che non pensavamo ci riguardasse così tanto. Due vite di Emanuele Trevi è un libro capace di trasformare l’intimità e la malinconia in letteratura, rendendole universali a avvicinandole alle vite di tutti. Ed è un libro che non assomiglia a nessun altro. Per questo lo candido con entusiasmo al premio.»

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2021
11 febbraio 2021
128 p., Brossura
9788854522633

Valutazioni e recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Secchiello
Recensioni: 5/5

Un piccolo grande capolavoro. Una sottolineatura quasi continua di perle, di ricordi e riflessioni, che si dipanano per circa 90 pagine ricche di intensità linguistica ed emotiva. Le due vite raccontate da Trevi sono evocative, umanamente belle e artisticamente emblematiche. Un inno all'amicizia, nella sua sublime forza ispiratrice e della sua vitale necessità. "A innumerevoli esseri umani è dato questo destino, di ottenere molta più felicità dall'amicizia che dall'amore" (p. 21). In un viaggio sofferto ed appassionato nelle esistenze di Pia Pera e Rocco Carbone, Trevi delinea sapientemente il sentimento fraterno, la stima sincera e l'altalena naturale dei rapporti umani duraturi, dei legami solidi ma comunque fragili.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

Non voglio dire nulla se non: compratelo! Da tempo non leggevo un libro così ben scritto.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Libro esemplare questo di Trevi in cui l’autore dosa in modo perfetto gli elementi dell’affettuoso memoir, del ritratto biografico, del’analisi critica. Racconta la vita di due amici scrittori scomparsi prematuramente, Rocco Carbone e Pia Pera. Nello stesso tempo descrive anche in modo penetrante le loro opere, i libri di narrativa di entrambi e le traduzioni dal russo, oltre che i libri sul prendersi cura di orti e giardini, di Pia Pera. Lo fa passando in modo mirabile dalla vita all’opera e viceversa, illuminandone il rapporto necessario, che risulta forse più stretto per Rocco che per Pia. Benché (o forse proprio perché) per parecchi anni loro amico, Trevi mantiene nel racconto la discrezione e la distanza giuste, e riesce a illuminarne l’insoddisfazione e l’incompiutezza che avvolgono di mistero le esistenze dei due. Ma è soprattutto Pia, la “signorina incantevole”, che cambia continuamente direzione, dai libri di narrativa, alle traduzioni professionali, ai libri apparentemente naturalistici, fino all’ultimo struggente in cui parla della propria malattia, quella che sfugge di più, che si vorrebbe trattenere mentre evapora tra le righe. Di Rocco resta invece il ricordo di qualcuno che, “assediato dalle Furie”, si dibatte fra resistenza e resa e gli si vorrebbe essere stati vicini per confortarlo e sostenerlo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Emanuele Trevi

1964, Roma

Emanuele Trevi è uno dei critici più celebri della sua generazione oltre che premiato scrittore. Ha tradotto e curato edizioni di classici italiani e francesi: si ricordano testi dedicati a Leopardi, Salgari, e autori italiani del Novecento. Tra le sue collaborazioni citiamo: il «Manifesto» (Alias) e la trasmissione radiofonica Lucifero di Radio Tre, con una sezione dedicata alla poesia. Il suo libro Istruzioni per l’uso del lupo ha riscosso un notevole successo. Redattore di «Nuovi Argomenti», ha fatto parte della giuria del premio Calvino nel 2001, e del premio Alice 2002. Nel 2012 esce per Ponte alle Grazie il libro Qualcosa di scritto.È stato editor per Fazi e ha collaborato con la casa editrice Quiritta. Tra le sue pubblicazioni: Istruzioni...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore