Salvato in 352 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il fu Mattia Pascal. Ediz. integrale
3,92 € 4,90 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+40 punti Effe
-20% 4,90 € 3,92 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
3,92 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
3,92 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il fu Mattia Pascal. Ediz. integrale - Luigi Pirandello - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il fu Mattia Pascal. Ediz. integrale Luigi Pirandello
€ 4,90
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


"Il fu Mattia Pascal", il più famoso dei romanzi pirandelliani, riveste un'importanza fondamentale nella letteratura italiana del Novecento. Grottesco antieroe, Mattia Pascal è uomo senza certezze e senza vocazioni. Creduto morto dopo una fuga da casa, pensa di approfittarne per cambiare vita, ma il desiderio di spezzare le catene delle convenzioni sociali, lo slancio verso la riconquista di un'originaria purezza e autenticità falliscono: perché la vita deve comunque darsi una forma, e la fatica che bisogna affrontare per crearne una nuova è talora così grande che ci costringe a rientrare precipitosamente nella vecchia. La quale, pur con i suoi originari limiti e le sue falsità, rende possibile l'esistenza, allontanando il rischio della disgregazione, impedendoci di essere altro da noi, inchiodandoci a una realtà fittizia, ma inalienabile.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
Tascabile
22 maggio 2014
212 p., Rilegato
9788854165380

Valutazioni e recensioni

4,83/5
Recensioni: 5/5
(40)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(33)
4
(7)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Agnese Gori
Recensioni: 5/5

Da leggere e rileggere!!

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Un uomo viene riconosciuto morto dalla moglie e dalla suocera nel cadavere di un suicida e, ricco per aver vinto al gioco una somma considerevole, può slanciarsi in una vita nuova, densa di suggestioni e di avvincenti prospettive e totalmente libera da fastidiosi legami. Mattia Pascal abbandona il suo vecchio nome e diventa Adriano Meis, ma le sorprese non mancheranno. Questa è la trama intrigante del capolavoro di Luigi Pirandello, monumento della letteratura italiana, pubblicato nel lontano 1904 ma che ancor oggi dimostra grande modernità e forte capacità di coinvolgimento dei lettori.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

La letteratura italiana deve il proprio prestigio e la propria importanza ad alcune significative opere; una di queste è senza dubbio il romanzo dello scrittore siciliano Luigi Pirandello "Il fu Mattia Pascal". E' un'opera decisamente singolare ed inimitabile, che riflette la dura realtà dell'uomo di inizio Novecento, l'inetto, ossia un individuo che è consapevole di aver perso ogni certezza ed ogni punto di riferimento, e in questo modo si ritrova a guardarsi vivere, senza emozioni. Inoltre Pirandello nel suo capolavoro affronta anche altre tematiche - servendosi di un colorato Espressionismo - come la famiglia vista come una trappola, una gabbia da cui evadere ed il ruolo centrale del caso e della sorte. In conclusione "Il fu Mattia Pascal", sebbene sia stato scritto all'inizio del Novecento, conserva tutt'ora un'originalità che rende l'opera unica e perfetta.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,83/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(33)
4
(7)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Luigi Pirandello

1867, Agrigento

Nacque nel podere di campagna detto il Caos, da una famiglia della borghesia commerciale di tradizione risorgimentale e garibaldina, sia da parte del padre Stefano che della madre, Caterina Ricci-Gramitto. Preso soprattutto da interessi filologici e letterari, frequentò le università di Palermo, Roma e Bonn, dove si laureò nel 1891 con una tesi in tedesco di fonetica e morfologia (in traduzione italiana: 'La parlata di Girgenti'). Tornato in Italia nel 1892 e stabilitosi a Roma, grazie a Luigi Capuana strinse contatti con la cultura militante, collaborando con scritti critici e poesie alla «Nuova Antologia», conducendo sul «Marzocco» un’accesa polemica antidannunziana e insistendo in molti interventi su vari periodici sul tema della crisi...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore