Img Top pdp IT book
Salvato in 74 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Gabriella garofano e cannella
10,20 € 12,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
-15% 12,00 € 10,20 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,20 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,20 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Gabriella garofano e cannella - Jorge Amado - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Gabriella garofano e cannella Jorge Amado
€ 12,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Profuma di garofano e ha la pelle color della cannella la bella mulatta che Nacib vede un giorno al mercato degli schiavi. Incantato dalla sua prorompente sensualità, l'arabo Nacib l'assume come cuoca, rendendola ben presto regina della sua vasta casa. Ma Gabriella, selvatica e ingenua, non sa distinguere, perché l'amore è per lei un fatto spontaneo: ama Nacib, ma si dona anche ad altri, senza malizia alcuna... Jorge Amado si serve del suo sguardo per raccontare i personaggi, i colori, i profumi dello Stato di Bahia all'inizio del Novecento: talmente bello e luminoso da sembrare un paradiso terrestre.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

5
2001
Tascabile
1 aprile 2001
504 p.
9788804495925

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Genna Giorgetti
Recensioni: 5/5

I primi capitoli non mi hanno immediatamente catturata poichè non sapevo dove mi avrebbero trasportata.. Dopo le prime cento pagine però, la svolta. Non riuscivo più a smettere di leggere delle mille vicende capitate ai nostri abitanti di Ilheus. Storie di fazendeiros e popolani si intrecciano per darci la più piena e sfaccettata descrizione di una società reale e al tempo stesso magica. Più Nacib e gli altri che Gabriella.Colpi di scena e amori fedifraghi ti conducono alla fine che altro non è, che un nuovo inizio. Magico!

Leggi di più Leggi di meno
VALENTINA COSENTINO
Recensioni: 5/5

"Gabriella garofano e cannella" non è un libro, ma un biglietto aereo di sola andata per il brasile! Superate le prime 70 pagine, forse un pò troppo descrittive ma necessarie per "calarsi" nella realtà in cui Amado ha ambientato questo capolavoro, sarete catturati dalle vicende che vedono come protagonisti i fortunati abitanti di Ilheus...e dico "fortunati" perchè vivono in una cittadina in cui i profumi, i colori e i sapori che la terra ci regala hanno ancora un valore...e tra tutti vi innamorerete di lei, la ingenua e sensuale Gabriella, che "sembrava impastata di canto e di danza, di sole e di luna, era di garofano e cannella". Beati voi che non l'avete ancora letto...

Leggi di più Leggi di meno
ANDREA CASCONE
Recensioni: 5/5

un grande racconto, carico di colori ed intensità.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Jorge Amado

1912, Pirangí, Bahia

Scrittore brasiliano. L’impegno sociale e politico che ispira i primi romanzi ha il suo supporto in una vita di militante di sinistra che gli procurò più volte il carcere e l’esilio e infine l’elezione a deputato del partito comunista brasiliano. Nel 1946 ottenne il premio Stalin per la letteratura. Amado si affermò giovanissimo con Il paese del carnevale (O pais do carnaval, 1931), in cui già si delinea la sua fisionomia di narratore realista, incline a una sorta di populismo romantico, legato alla gente e ai problemi della sua terra bahiana; seguirono Cacao (Cacau, 1933), Sudore (Suor, 1934), Jubiabá (1935), Mar Morto (1936), Capitani della spiaggia (Capitaes da areia, 1937), Terre del finimondo (Terras do Sem-fim, 1943), la trilogia I...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore