;
Guerra e pace - Lev Tolstoj - copertina
Salvato in 630 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Guerra e pace
15,20 € 16,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Guerra e pace 150 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Guerra e pace - Lev Tolstoj - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Guerra e pace Lev Tolstoj
€ 16,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Sette anni occorsero a Tolstoj (dal 1863 al 1869) per comporre uno dei capolavori della letteratura ottocentesca. L'ossatura del romanzo, sullo sfondo delle guerre napoleoniche - dal 1805 alla travolgente insurrezione di tutto il popolo russo nel 1812 - è data dalle vicende di due grandi famiglie dell'alta nobiltà, i Rostov e i Bolkonskij, depositari dei valori autentici e genuini, intrecciate a quelle dei corrotti e dissoluti Kuragin. Spiccano, nella moltitudine di personaggi, le figure di Natasa, fanciulla e poi donna di straordinaria purezza e d'indole forte e impetuosa; del principe Andrei, che porta il suo orgoglio nella guerra, nella prigionia e nell'infelice amore per Natasa; dell'enigmatico e complesso Pierre Bezuchov, capace di autentica adesione al «dolore del mondo».
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2007
18 ottobre 2007
1463 p., Rilegato
9788811686200

Valutazioni e recensioni

4,7/5
Recensioni: 5/5
(9)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Loop Alig
Recensioni: 5/5

Ho sempre trovato abbastanza lenti i romanzi di Tolstoj, ma questo no. Romanzo superbo. Romanzo storico. Romanzo di formazione. Romanzo esistenzialista. Romanzo di uomini, donne, bambini, di una società, di imperatori, di un popolo, di una Nazione. Romanzo epopea. Non so chi sia riuscito a raggiungere quello che ha raggiunto Lev Tolstoj. E dubito che qualcuno potrà riuscirci. Romanzo di speranze, di maturazione e maturità, i personaggi entrano nel cuore, alle prese con la vita ordinaria e extra ordinaria dovuta alle guerre napoleoniche e alla invasione della Russia. Città che bruciano, odi e amori che nascono e svaniscono, uomini e donne in preda al destino. Romanzo di eroi: le persone comuni. Romanzo di famiglie, ambizioni, sogni. La dolcissima Nataša, da fanciulla ingenua a donna, i dissoluti e bellissimi Anatole e Helene, il buonissimo Pierre, lo speranzoso e triste Andrej, l'eroico Nikolaj, la pura Marja, l'innocente e sfortunata Sonja, l'ambizioso Boris, il sognatore Petja. Memorabili le caratterizzazioni di Napoleone e Kutuzov. Accurato, delizioso, pretenzioso, superbo, epico, indimenticabile.

Leggi di più Leggi di meno
Sabrina Ferrari
Recensioni: 4/5

Impossibile non innamorarsi di quest'opera. Un susseguirsi di eventi storici frammezzati dalla nobile corte Russa. Intrighi e amori si incrociano con i fatti salienti della guerra tra Napoleone e Alessandro. Eroi ed eroine che si immolano per un bene superiore. Figli, madri e amici che si mescolano in un'epopa "moderna". Un libro a cui non manca niente. Non fatevi intimorire dalle pagine, è tutto fuorché un "mattone".

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Non voglio entrare nel merito della questione circa la forbice tra l'abilità narrativa di Tolstoj e la sua originalità di pensatore. Vorrei invece soffermarmi sull'aspetto, spesso rimarcato, dello stile epico dell'opera. Auerbach, nella prima parte del suo memorabile saggio "Mimesis", attribuisce la vera essenza dell'epica alle narrazioni che si soffermano su pochi aspetti essenziali, cogliendo i personaggi all'occasione e sviluppando una sorta di suggestiva poetica del vago e dell'indefinito. Benvenuti dunque Bibbia, racconti Chassidici, Beowulf, Fenoglio; esclusi, incredibilmente, Omero e Tolstoj. Nonostante l'ambizione e lo sforzo di abbracciare una vicenda corale e magniloquente e le suggestive pagine belliche , Tolstoj ,non fa vera epica : analizza e illumina a fondo ,invece,ogni ambito della vicenda e ogni stadio dei personaggi nella loro parabola temporale. In un certo senso, rimane comunque vicino al modello di riferimento omerico.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,7/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(7)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Lev Tolstoj

1828, Jasnaja Poljana (Russia)

Nato in una famiglia di antica nobiltà, rimasto orfano della madre a due anni e del padre a nove, fu allevato da alcune zie molto religiose; trascorse l’infanzia e l’adolescenza tra Mosca, la grande tenuta familiare di Jasnaja Poljana e Kazan’, dove nel 1844 si iscrisse all’università, frequentando prima la facoltà di studi orientali, poi quella di giurisprudenza, che concluse nel 1850. In questi anni, disordinati e tempestosi ma anche nutriti da intense letture (J.-J. Rousseau, A. Puskin, N. Gogol’, L. Sterne), cominciò a tenere un diario, che continuò poi per quasi tutta la vita. Nel 1851-53 partecipò alla guerra contro il Caucaso, prima come volontario, poi come ufficiale di artiglieria. Il suo debutto letterario (Infanzia,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore