Img Top pdp IT book
Salvato in 185 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Insciallah
12,75 € 15,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+130 punti Effe
-15% 15,00 € 12,75 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,75 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,75 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Insciallah - Oriana Fallaci - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Insciallah Oriana Fallaci
€ 15,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Nel 1990 Oriana Fallaci torna al romanzo con "Insciallah", un'opera corale che prende spunto dalla missione occidentale di pace a Beirut dopo i sanguinosi eventi del 1982. Una "piccola Iliade" che la stessa Fallaci racconta dando voce a uno dei protagonisti, il Professore, un militare appassionato di letteratura: La storia si svolge nell'arco di tre mesi, novanta giorni che vanno da una domenica di fine ottobre a una domenica di fine gennaio, s'apre coi cani di Beirut, prende l'avvio dalla duplice strage, segue il filo conduttore d'una equazione matematica, e per svilupparne la trama mi servo dell'amletico scudiero di Ulisse. Quello che cerca la formula della Vita". Immergendosi nel dramma dei combattimenti e dando voce alle vittime e alle figure spesso dimenticate - "i bambini che la guerra uccide, i lenoni che la guerra favorisce, i banditi che la guerra protegge" - la Fallaci ci offre un grande "atto d'amore per la Vita", che rifiuta la ferocia di qualsiasi conflitto e mette l'Uomo al centro del proprio destino. Prefazione di Gianni Riotta.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
Tascabile
1 ottobre 2014
XIV-851 p., Brossura
9788817077651

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
ElenaVi
Recensioni: 4/5
Libano e storie umane nella guerra

"I personaggi di questo romanzo sono immaginari. Immaginarie le loro storie, immaginaria la trama. Gli eventi da cui essa prende l'avvio sono veri" (...) Quasi 800 pagine che si leggono senza potersi staccare dal libro, con la consapevolezza che la descrizione del contesto è reale, i personaggi credibili e le loro storie dolorose. La guerra in Libano, dall'interno. Senza la premessa scritta dall'autrice, reporter di guerra e non solo, potrebbe essere tutta una storia vera. Chi apprezza la Fallaci reporter conoscerà sicuramente questo libro, per tutti gli altri che si sono avvicinati a lei solo all'ultimo, suggerisco di leggere tutti i suoi libri.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

Oriana Fallaci vive la Guerra in Libano nel Contingente italiano di Beirut come corrispondente di guerra. Da giornalista si trasforma però, ancora una volta, in scrittrice, creando un cosmo fatto di numerosissimi personaggi, che compaiono anche solo per una pagina per raccontare un po' di sé. La trama è stata costruita in modo talmente perfetto attorno ad eventi realmente accaduti che risulta addirittura difficile, talvolta, separare la realtà dalla finzione; lo stile della Fallaci fa il resto, e rende questo libro un capolavoro di scrittura ma anche di pensiero. Sì, perché Insciallah parla di guerra e di morte, ma è in realtà un inno alla vita. Un inno urlato a squarciagola, commovente e disarmante.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

La Fallaci riesce a rendere speciale anche un'opera su un tema ampiamente trattato, la guerra. Questo romanzo, infatti, è una sorta di "tela di Penelope" che l'autrice con abilità tesse e disfa ad ogni capitolo per rimaneggiarla al successivo. Ogni personaggio, con la sua storia, contribuisce in modo significativo alla grande Storia (seppure parzialmente ideata dal'autrice stessa) della guerra degli italiani in Libano. Ciò che costruisce la Fallaci è una favola macabra in cui ogni storia troverà la sua opportuna conclusione.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Oriana Fallaci

1929, Firenze

Oriana Fallaci (Firenze, 29 giugno 1929 – Firenze, 15 settembre 2006) è stata una scrittrice e giornalista italiana. Fu la prima donna in Italia ad andare al fronte in qualità di inviata speciale. Come scrittrice, con i suoi dodici libri ha venduto venti milioni di copie in tutto il mondo.Ha intervistato i grandi della Terra e come corrispondente di guerra ha seguito i conflitti più importanti del nostro tempo, dal Vietnam al Medio Oriente. I suoi libri sono tradotti in tutto il mondo. Ha scritto:  I sette peccati di Hollywood (1958), Il sesso inutile (1961), Penelope alla guerra (1962), Gli antipatici (1963), Se il Sole muore (1965), Niente e così sia (1969), Quel giorno sulla Luna (1970), Intervista con la storia (1974), Lettera a un bambino mai...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore