Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe top pdp Libri IT
Il libraio di Selinunte - Roberto Vecchioni - copertina
Il libraio di Selinunte - Roberto Vecchioni - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 90 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Il libraio di Selinunte
9,50 €
-5% 10,00 €
9,50 € 10,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Fernandez
9,00 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
CARTOLIBRERIA GIORGIO LIETO
10,00 € + 4,90 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria iolibro
7,00 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Fernandez
9,00 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
CARTOLIBRERIA GIORGIO LIETO
10,00 € + 4,90 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria iolibro
7,00 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
9,50 €
Chiudi
Il libraio di Selinunte - Roberto Vecchioni - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Un ragazzo esce nottetempo di casa, eludendo la sorveglianza dei genitori, per recarsi nella bottega di un librario che passa le notti a leggere. Il ragazzo s'innamora di questa figura e grazie a lui assorbe le mille storie che nei libri sono custodite. Quando un giorno gli abitanti del villaggio, mossi dall'odio e dall'invidia, bruciano la libreria, si accorgono con terrore che con le parole spariscono anche le cose che queste nominavano. Il librario è introvabile, forse morto nel rogo. Sarà il ragazzo a scoprire dentro di sé la sua voce perduta e quando vicino al tempio vede le proprie parole farsi pagina sul mare, capisce che queste sono ancora vive e che le cose si salveranno. La storia è ispirata al testo di una sua nuova canzone.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
Tascabile
2 luglio 2014
78 p.
9788806223212

Valutazioni e recensioni

Clémence Boucly
Recensioni: 4/5

- Un libraio che non vende libri? Ma che razza di libraio è? Pour avoir mal accueilli le nouveau libraire, pour l'avoir maltraité, exclus, moqué, insulté, les habitants de Selinunte subiront un étrange châtiment : ils perdront la parole, le sens des mots, le langage. Incapables de s'exprimer, ceux qui ont brûlé la librairie, ou qui du moins n'ont pas levé le petit doigt pour la sauver des flammes, sont condamnés à réorganiser leurs misérables vies pour palier tant bien que mal à ce handicap. Seul a échappé à la punition le jeune Nicolino. Des semaines durant, il est sorti de chez lui et s'est faufilé derrière les piles de livres pour écouter le libraire lire les chefs d’œuvre de la littérature. De Sapho à Proust en passant par Manzoni et Tolstoï, il s'est laissé bercer par les grands auteurs que le vieil homme récitait inlassablement tous les soirs à 21h, devant des chaises vides. Il ne lisait que pour Nicolino, dont il n'ignorait en réalité pas la présence, et pour lui-même. J'ai adoré ! Ce petit roman est incroyablement envoutant. Je ne connaissais jusqu'ici Roberto Vecchioni que par ses chansons. Je lui ai ici découvert une plume douce et poétique, d'autant plus que l'histoire ne pouvait pas laisser insensible mon âme de lectrice. Le côté fantastique du récit ne gâche rien, lui ajoute au contraire du charme. Décidément, ce petit livre atypique est très réussi !

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Non avevo mai letto Vecchioni prima di questo testo, e grazie a questo libro in particolare posso affermare quanto ami il suo stile, la sua pacatezza e ricercatezza nei toni. "Il libraio di Selinunte" affronta il tema delle parole e delle loro più colorate, variopinte sfumature: è ambientato in un tempo futuro in cui ognuno dei singoli abitanti ha dimenticato l'uso del linguaggio. Ora si comunica a gesti, tranne il libraio. Il libraio, difatti, è l'unico a ricordare che il nome della città che adesso non ricorda nessuno è Selinunte. Egli ricorda della sua gioventù, del nuovo libraio arrivato in città e del primo interesse e poi disinteresse (quasi odio) dei cittadini, che lo evitano, tranne Nicolino, il libraio protagonista. Un misterioso incendio metterà poi fine ai loro incontri letterari, dove anche il povero libraio morirà.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Roberto Vecchioni

1943, Carate Brianza

Roberto Vecchioni nasce in Brianza da genitori napoletani, è sposato e ha quattro figli. Nel 1968 si laurea in Lettere Antiche all'Università Cattolica di Milano, dove resterà per due anni come assistente di storia delle religioni, proseguendo poi per trent'anni la sua attività di insegnante di greco, latino, italiano e storia nei licei classici. La sua attività nel mondo musicale inizia negli anni '60, quando comincia a scrivere canzoni per artisti affermati (Vanoni, Zanicchi, Cinquetti, etc.); collaborazioni che riprenderà più tardi anche per Nannini, Oxa, Patty Pravo, Adamo. Nel 1971 si propone per la prima volta come interprete delle proprie canzoni e nel '73 partecipa al Festival di Sanremo con L'uomo che si gioca il cielo a dadi. L'anno...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore