Giorgio Caproni. L'inquietudine in versi

Giorgio Caproni. L'inquietudine in versi

di Alessandro Baldacci

 
MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE ONLINE
Prenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Vuoi ricevere informazioni su i tuoi prodotti preferiti?

Incontra il libraio

Descrizione

Giorgio Caproni è stato uno dei maggiori poeti italiani del Novecento e a lui, Alessandro Baldacci dedica un saggio che fa luce sulla poetica intesa non come una professione, e nemmeno come un lavoro, “ma una pura e semplice chance, un azzardo, una intermittente qualità”, l’esigenza, in primis civile e morale, di interrogare la propria anima, di riflettere sulla propria identità. Questa indagine non mira però a far risaltare l’unicità o sublimità dell’io poetico ma, per converso, vuole porre in evidenza questioni fondamentali ed eterne, che scuotono e attraversano da sempre i destini dell’uomo: la giovinezza, gli affetti, la violenza, la giustizia, la morte, la paura, il dubbio, la fede, ecc.

Dopo aver letto il libro Giorgio Caproni. L'inquietudine in versi di Alessandro Baldacci ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize

Top Alessandro Baldacci

Visualizza tutti i prodotti