Giuseppe Berto. Cent'anni di solitudine

Giuseppe Berto. Cent'anni di solitudine

 
Prenota e ritira

Descrizione

Giuseppe Berto avrebbe compiuto cento anni il 27 dicembre 2014; la sua vita invece si concluse nel giorno di Ognissanti del 1978 e da allora i suoi libri continuano a essere letti con una intensità che non può non sorprendere, tanto più che in vita venne per lo più giudicato con sufficienza dai critici, ridotto a epigono di un neorealismo di maniera o a scrittore 'di successo', se non rimbrottato per il suo passato in camicia nera' e il suo essere radicalmente controcorrente. Gli otto saggi raccolti in questo volume rivisitano la vita e l'opera dello scrittore, ripercorrendo i suoi romanzi più famosi, Il cielo è rosso (1947), Il male oscuro (1964), o La gloria (1978), e rivelando uno degli autori italiani più grandi e significativi del secondo Novecento, uno dei pochi che sia riuscito a raccontare l'avventura esistenziale della sua generazione.

Dopo aver letto il libro Giuseppe Berto. Cent'anni di solitudine di ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize
 
Dogalize