Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Mi sa che fuori è primavera - Concita De Gregorio - copertina
Mi sa che fuori è primavera - Concita De Gregorio - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 74 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Mi sa che fuori è primavera
6,50 €
6,50 €
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
LIBRERIA KIRIA
6,50 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
ibs
12,35 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
LIBRERIA KIRIA
6,50 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi
Mi sa che fuori è primavera - Concita De Gregorio - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Ferite d'oro. Quando un oggetto di valore si rompe, in Giappone, lo si ripara con oro liquido. È un'antica tecnica che mostra e non nasconde le fratture. Le esibisce come un pregio: cicatrici dorate, segno orgoglioso di rinascita. Anche per le persone è così. Chi ha sofferto è prezioso, la fragilità può trasformarsi in forza. La tecnica che salda i pezzi, negli esseri umani, si chiama amore. Questa è la storia di Irina, che ha combattuto una battaglia e l'ha vinta. Una donna che non dimentica il passato, al contrario: lo ricorda, lo porta al petto come un fiore. Irina ha una vita serena, ordinata. Un marito, due figlie gemelle. È italiana, vive in Svizzera, lavora come avvocato. Un giorno qualcosa si incrina. Il matrimonio finisce, senza traumi apparenti. In un fine settimana qualsiasi Mathias, il padre delle bambine, porta via Alessia e Livia. Spariscono. Qualche giorno dopo l'uomo si uccide. Delle bambine non c'è più nessuna traccia. Pagina dopo pagina, rivelazione dopo rivelazione, a un ritmo che fa di questo libro un autentico thriller psicologico e insieme un superbo ritratto di donna, coraggiosa e fragile, Irina conquista brandelli sempre più luminosi di verità e ricuce la sua vita. Da quel fondo oscuro, doloroso, arriva una luce nuova. La possibilità di amare ancora, l'amore che salda e che resta.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2015
3 giugno 2015
122 p., Brossura
9788807031588

Valutazioni e recensioni

GIORGIA CAPOBIANCO
Recensioni: 5/5

Una storia commovente che entra nel cuore. Il racconto di una madre che analizza se stessa e chi gli sta attorno. Nel libro vengono ripercorsi la storia e i momenti più importanti della relazione tra Irina e il marito, dal loro primo incontro fino al triste epilogo. Un libro che ti tiene incollato alle pagine e che narra una storia terribile, ma che allo stesso tempo è anche un inno alla vita e alla felicità, e un punto di rinascita.

Leggi di più Leggi di meno
virginia cicone
Recensioni: 4/5

fatto di cronanera sviscerato in tutti i modi in tv e sulle testate giornalistiche. un viaggio nella mente di una madre che pensa e ripensa ai momenti passati con le sue bambine, a quello che avrebbe potuto fare, se e ma che si intrecciano e lasciano spazio ad un futuro, diverso, nuovo

Leggi di più Leggi di meno
Alessia Zoli
Recensioni: 4/5

Da un terribile fatto di cronaca, l'autrice prende spunto per l'analisi psicologica, umana, di una donna dispersa nel mare delle sue ferite. Le sue figlie sono scomparse e lei lotta ancora, alla ricerca di dettagli, minuzie, anche dove tutti le remano contro. Non si ferma perchè non le vuole abbandonare, non dimentica, ma allo stesso tempo è alla ricerca di quiete per la sua anima, per i ricordi. Il racconto è spezzato, nessuna parola è sprecata. Si procede quasi a fatica nella lettura, ma è quello che serve per delineare i sentimenti della protagonista.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,71/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(4)
3
(1)
2
(1)
1
(0)

Conosci l'autore

Concita De Gregorio

1963, Pisa

Laureata all'Università di Pisa in Scienze Politiche, ha iniziato la professione nelle radio e tv locali toscane passando poi a «il Tirreno» dove, per otto anni, ha lavorato nelle redazioni di Piombino, Livorno, Lucca e Pistoia. Nel 1990 è passata al quotidiano la Repubblica, dove si è occupata di cronaca e di politica interna. Dal 2008 al 2011 è stata direttore de «l'Unità».Tra le sue pubblicazioni si ricordano Non lavate questo sangue (Laterza, 2001); Una madre lo sa. Tutte le ombre dell'amore perfetto (Mondadori, 2006); Malamore. Esercizi di resistenza al dolore (Mondadori, 2008); Così è la vita (Einaudi, 2011); Un giorno sull'isola (Einaudi, 2014); Mi sa che fuori è primavera (Feltrinelli,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore