Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 5 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nessuno può fermarmi
9,02 € 9,50 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+90 punti Effe
-5% 9,50 € 9,02 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,02 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,02 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Nessuno può fermarmi - Caterina Soffici - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Nessuno può fermarmi Caterina Soffici
€ 9,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Bartolomeo, stralunato e gentile studente di filosofia, trova sul fondo di un cassetto una lettera indirizzata a sua nonna Lina: poche righe "Disperso, presunto annegato" che smentiscono la storia famigliare di nonno Bart morto al fronte. Nessuno è in grado di dirgli di più, su quel nonno del quale porta il nome ma che non ha mai conosciuto. Non la nonna, che si è spenta da poco; non suo padre, che nulla sa né sembra interessato a sapere. Le tracce che affiorano lo guidano a casa di Florence, una magnifica vecchia signora inglese che frequentava i suoi nonni a Little Italy, il quartiere degli immigrati italiani di Londra. Lei sembra sapere molte cose, anche se per qualche motivo non vuole parlare. Mentre Bartolomeo inizia la sua ricerca della verità, Florence riprende per lui i fili del passato. Riaffiorano l'amore per Michele e l'amicizia con Lina e Bart, e la vita di Clerkenwell, l'allegria operosa dei caffè, i canti e la musica, la folla della processione della Madonna del Carmelo, le serate danzanti. Finché Bartolomeo e Florence partono per un viaggio che li condurrà a illuminare un episodio caduto nell'oblio: il naufragio dell'Arandora Star, carica di internati italiani e silurata dai tedeschi. Nella tragedia del 2 luglio 1940 annegano in 446, civili deportati dopo la dichiarazione di guerra di Mussolini all'Inghilterra, vittime innocenti del sospetto e della xenofobia. Bartolomeo e Florence sottraggono al silenzio le storie di quelle vite spezzate, e avanzano stretti l'uno all'altra, un ragazzo che si fa uomo e una vecchia che ritrova la tenacia della giovinezza, verso l'ultima incredibile rivelazione.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
Tascabile
30 maggio 2019
256 p., Brossura
9788807892424

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
VALERIA DE GREGORIO
Recensioni: 5/5

Sono rimasta davvero colpita da questo libro che mi è stato consigliato da un’amica. Bellissima la scrittura e bellissima soprattutto la storia che prende spunto da fatti realmente avvenuti (e che, confesso, non conoscevo). Lo consiglio

Leggi di più Leggi di meno
Antonio  Piccinni
Recensioni: 5/5

Se l’arte si nutre di verità, e il romanzo è creazione immanente, ecco che Caterina Soffici declina la sua abilità di artista/scrittrice plasmando una storia che si presenta alternativamente come documento e intrattenimento, senza attriti, contraddizioni o conflitti di interesse, ma con delicatezza, equilibrio e, soprattutto, grande sensibilità. Centrale è un episodio forse poco noto di quella che – ci perdonino gli storici di professione – potremmo definire come Storia collaterale. Non un effetto, e nemmeno una conseguenza, un a latere, piuttosto, della sequenza di eventi macroscopici. Siamo nell’estate del 1940, la Guerra imperversa in Europa da ormai quasi un anno. Il 10 giugno, Mussolini dichiara guerra ai paesi alleati, schierandosi formalmente al fianco della Germania. La comunità italiana in Gran Bretagna viene considerata “nemica in patria” con l’ordine precipuo di arrestare e deportare nelle colonie dell’impero i residenti di sesso maschile compresi tra i 16 e i 75 anni, senza fare distinzione tra esuli antifascisti, ebrei scampati alle leggi razziali, semplici cittadini trasferitisi oltremanica da quasi mezzo secolo, italiani di nome, di tradizione, ma che, di fatto, il fascismo non l’avevano nemmeno conosciuto di prima mano. Ottocento di questi uomini, imbarcati sulla lussuosa nave da crociera Arandora Star e diretti ai campi di internamento in Canada, naufragarono la notte del 2 luglio 1940, quando la nave venne colpita da un sottomarino tedesco. Più della metà perì, assieme ad altri deportati di nazionalità tedesca e ufficiali e marinai inglesi. Se questo è il punto zero di un ipotetico piano cartesiano sul quale misurare i dati storico-cronologici, Nessuno può fermarmi inserisce, intersecando l’asse delle ascisse con quello delle ordinate, una serie di valori aggiunti che proiettano la storia di due coppie – Flo e Michele, Lina e Bart – in una linea temporale che origina del punto zero e continua ben oltre, fino ad arrivare al 2001 e al giovane Bartolomeo, un ragazzo in cerca di una verità che possa fornirgli, finalmente, anche un’identità.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Caterina Soffici

 Crede nel potere delle parole di cambiare la vita e per questo collabora con il Ministry of Stories, il laboratorio di East London dove si insegna a bambini e ragazzi l’importanza della creatività, del racconto e della memoria. Collabora con "La Stampa" e “Vanity Fair”. Per Feltrinelli ha pubblicato Ma le donne no (2010), Italia yes Italia no (2014), Nessuno può fermarmi (2017) e Quello che possiedi (2021).Fonte immagine: sito editore Feltrinelli

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore