Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Operette morali - Giacomo Leopardi - copertina
Operette morali - Giacomo Leopardi - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 351 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Operette morali
9,02 €
-5% 9,50 €
9,02 € 9,50 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,02 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Lin Bookstore
9,50 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
9,50 € + 6,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL PAPIRO
9,50 € + 7,00 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,02 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Lin Bookstore
9,50 € + 4,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
9,50 € + 6,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL PAPIRO
9,50 € + 7,00 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
9,02 €
Chiudi
Operette morali - Giacomo Leopardi - copertina
Chiudi

Descrizione


«I fanciulli trovano il tutto anche nel niente, gli uomini il niente nel tutto.»

Libro poetico e, per questo, morale, le Operette leopardiane sono, insieme, teatro filosofico e narrazione fantastica, trattato sull'infelicità dei viventi, ma anche rappresentazione di quella leggerezza, e ironia, e persino letizia, che la storia della civiltà – tra violenza e astrazione – ha disperso o negato. Sui modi del comico – dallo straniamento all'antifrasi, dal burlesco al fiabesco – trascorre l'onda di un pensiero tragico. Come nel riso c'è il riverbero di una saggezza fatta esperta degli inganni del mondo, del vanire delle cose. La critica della restaurazione, di ogni forma di restaurazione e di conformismo, l'indagine sulla natura, sulla sua prossimità e indifferenza, lo sguardo sulla materia, sul suo circuito perpetuo di produzione e distruzione, il pensiero della finitudine, dell'irreversibile, del limite, si fanno, in questo libro, affabulazione e dialogo, racconto e finzione teorica: ma il "deserto della vita", il silenzio della speranza, le ombre stesse del nulla hanno qui un fremito, una loro irripetibile lingua, e passione.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

12
2014
Tascabile
4 giugno 2014
244 p., Brossura
9788807901256

Valutazioni e recensioni

OndinaRosa
Recensioni: 5/5
Imperdibile

Imperdibile

Leggi di più Leggi di meno
 Stefano
Recensioni: 5/5
La saggezza attraverso l'arte e la sofferenza

Ironico, spavaldo, ma anche vero, sincero, e per questo mordace in alcune parti e addirittura cinico. Questo è, a mio parere, parte delle sensazioni che risenti e che trasvolano ormai da quasi due secoli da un'opera mondiale, patrimonio d'una delle menti più lungimiranti e sciolte della storia. G. Leopardi crea, in questa raccolta unica di narrazioni e dialoghi, un teatro dell'assurdo, dove la verità è estratta dalle menzogne, i sogni dalle illusioni, e l'ordinario dalle catastrofi. il seme della civiltà e i suoi frutti scorrono da ogni storia, che susseguono, come canti in prosa, per ragionamenti filosofici chiari, e mai inaspriti più del dovuto, rendendoli affabili d'attenzione anche per i lettori odierni. Un'opera che mi ha sempre suscitato meraviglia per il brillante uso dei miti e dei personaggi della tradizione letteraria, mai banali e sempre impostati al fine di contradire una società ormai troppo sicura di sé e per questo - e, forse, per certi versi previsto da Leopardi - destinata a immense delusioni. Invito assolutamente alla lettura di questa pietra miliare della letteratura italiana e mondiale.

Leggi di più Leggi di meno
Lucrezia De Rosa
Recensioni: 4/5

Un Leopardi che ci affascina e che ci sconforta. Una lettura che racchiude una rabbia per Madre natura, un nuovo modo di vedere le bellezze del mondo da un punto completamente diverso, che non sempre è il migliore. Apprezzare ciò che ci circonda non sempre è reale perché dipende dallo stato d'animo, perché tutto passa attraverso gli occhi, ma occhi con un'anima che non sempre è lieta e beata.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,67/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Giacomo Leopardi

1798, Recanati

Primogenito del conte Monaldo e di Adelaide dei marchesi Antici, crebbe in un ambiente politicamente e culturalmente retrivo, del cui conformismo non tardò a soffrire. Ricevette la sua prima educazione dal padre (il quale coltivava interessi letterari ed eruditi) e da precettori ecclesiastici, ma presto continuò gli studi per conto proprio nella ricca biblioteca paterna, perfezionandosi nella conoscenza del latino e imparando da solo il greco, l’ebraico e alcune lingue moderne. Risalgono a questo periodo (1808-16 ca) le sue versioni di Esiodo, degli Idilli di Mosco, del primo libro dell’Odissea, della Batracomiomachia, e la composizione di rime bernesche, di due tragedie, di poemetti biblici, di dissertazioni filosofiche, di opere erudite come la Storia dell’astronomia...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore