Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Poesie. Testo francese a fronte - François Villon - copertina
Poesie. Testo francese a fronte - François Villon - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 50 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Poesie. Testo francese a fronte
7,12 €
-5% 7,50 €
7,12 € 7,50 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,12 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
7,50 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,12 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
7,50 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Poesie. Testo francese a fronte - François Villon - copertina
Chiudi

Descrizione


"Caro Francois, nel 1963 mi capitò di leggere su un quotidiano che in Sud Africa le autorità celebravano senza saperlo il cinquecentesimo anniversario della tua scomparsa..." Così principia la lettera-prefazione di Fabrizio De André, una missiva lanciata attraverso i secoli e capace di evocare la voce e i tratti di Francois Villon, il "cattivo soggetto", il "ribelle". Da Bertolt Brecht a Georges Brassens, non c'è stato poeta che non abbia sentito la "musica" dei suoi lais, delle sue ballate e non abbia cantato a sua volta il vino, le taverne e la maledizione della giovinezza perduta, le ragazze di piacere, i balordi e la ribellione alla morale comune. Al di là dell'orizzonte leggendario in cui l'uomo Villon è incorniciato, la sua poesia resiste implacabile al tempo, limpida, mordace, dolcissima, e le sue neiges d'antan, le sue "nevi dell'altr'anno", continuano a incarnare l'immagine irriducibile della malinconia che accarezza tutte le umane avventure.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

4
2017
Tascabile
1 giugno 2017
XXXVI-115 p., Brossura
9788807902673

Conosci l'autore

François Villon

(Parigi 1431 - m. dopo il 1463) poeta francese. Il suo vero nome era François de Montcorbier; rimasto presto orfano di padre, adottò il nome del suo tutore, Guillaume de Villon, un benestante ecclesiastico. Gli fu possibile condurre studi universitari fino a diventare maître ès arts e poté così inserirsi come scrivano nell’ambiente ecclesiastico e giudiziario. Nello stesso tempo non disdegnava le compagnie turbolente, tanto che nel 1455 uccise in una rissa un prete e dovette fuggire. Graziato, sei mesi dopo tornò a Parigi, ma ben presto dovette nuovamente lasciare la città per aver compiuto, con cinque compagni, un furto al Collège de Navarre. Di qui innanzi la sua vita fu costellata da altri episodi di questo genere. Fu anche colpito da una condanna a morte, poi commutata nell’esilio. Dopo...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore