Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Possessione. Una storia romantica - Antonia Susan Byatt - copertina
Possessione. Una storia romantica - Antonia Susan Byatt - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 191 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Possessione. Una storia romantica
14,25 €
-5% 15,00 €
14,25 € 15,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Possessione. Una storia romantica - Antonia Susan Byatt - copertina
Chiudi

Descrizione


Vincitore del Man Booker Prize 1990

Roland Mitchell scopre in un libro appartenuto al poeta vittoriano Randolph Henry Ash due minute di una lettera indirizzata a una donna. Il tono della lettera lascia trapelare un amore insospettato. Roland scopre l'identità della donna, una poetessa e coinvolge nelle sue ricerche la collega Maud Bailey. Roland e Maud ripercorrono i passi della donna e dell'uomo vissuti un secolo prima ricostruendo una vicenda che ben presto diventa la loro.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
Tascabile
3 giugno 2016
514 p.
9788806231781

Valutazioni e recensioni

GuendalinaGi
Recensioni: 3/5
Una prova di erudizione

Come scritto nel titolo ho trovato quest’opera una prova di erudizione piuttosto che un testo di narrativa contemporanea. La preparazione di Antonia Susan Byatt è senza dubbio ciò che più emerge durante la lettura del romanzo, motivo per cui non sono riuscita ad apprezzarla fino in fondo. Si nota una cura eccezionale dei dettagli, dalla scelta delle parole, allo studio della letteratura e dei costumi tipici dell’epoca vittoriana, non a caso l’autrice è un’autorità nel campo della critica letteraria anglosassone (ambiente in cui il libro ha trovato un grande successo). Eppure, nonostante sia un’opera così tanto curata, manca di coinvolgimento. La trama é, a mio avviso, poco efficace e utile al solo scopo di mettere in evidenza tutto lo studio affrontato dalla scrittrice.

Leggi di più Leggi di meno
Letizia
Recensioni: 3/5
Colto ma pesante

Non riesco ad avere un giudizio obiettivo su questo libro. Sicuramente è un lavoro maestoso da parte dell’autrice. I protagonisti sembrano essere due studenti universitari, uomo e donna, entrambi disillusi per diversi motivi che si trovano ad indagare insieme su una presunta storia d’amore tra un poeta ed una poetessa vissuti in età vittoriana. La cosa audace è che le figure dei poeti non sono mai storicamente esistiti, sono frutto della fantasia dell’autrice che ne ricostruisce perfettamente il contesto sociale e storico della Londra di fine ‘800 e lo stile degli autori allora in voga. Il romanzo, infatti, è un classico esempio di metaletteratura, costituito da parti in prosa e parti in versi, da racconto contemporaneo su cui si innesta quello remoto, ci sono anche le lettere, assume ad un certo punto una forma epistolare e pure di poema lirico: i due autori vittoriani, infatti, si parlano tra loro non solo tramite le lettere ma pure tramite i poemi da loro scritti (pure frutto della fantasia dell’autrice). Insomma, c’è un lavoro non indifferente di fine e corretta ricostruzione dell’epoca vittoriana. Eppure il romanzo non “prende”, quasi solo decolla nelle ultime pagine pure essendo di una mole non indifferente. La lettura mi è risultata pesante. Il tema della possessione è variamente presente: da quella amorosa tra i protagonisti a quella quasi feticista degli accademici verso gli oggetti appartenuti agli autori studiati. Più volte si parla del tema del femminismo, del mostruoso femminile, della sessualità repressa della donna.

Leggi di più Leggi di meno
Simona Bartolotta
Recensioni: 5/5

"Possessione" è un libro ai limiti del possibile-nel senso migliore dell'espressione. E' un libro complicato, stilisticamente e a livello di significato, e per questo non sempre scorre facilmente, ma proprio questo suo alto grado di complessità lo rende un testo unico nel suo genere e capace di ammaliare gli appassionati di letteratura vittoriana e metanarrativa, e anche qualche lettore casuale un po' più volenteroso e tenace della media. Straconsigliato per chi vuole lasciarsi stupire.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,67/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(2)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore