Img Top pdp IT book
Salvato in 1323 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il secondo sesso
22,10 € 26,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+220 punti Effe
-15% 26,00 € 22,10 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
22,10 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
22,10 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il secondo sesso - Simone de Beauvoir - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il secondo sesso Simone de Beauvoir
€ 26,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Con Il secondo sesso Simone de Beauvoir affranca la donna dallo status di minore che la obbliga a essere l'Altro dall'uomo, senza avere a sua volta il diritto né l'opportunità di costruirsi come Altra.

«Testo sacro del femminismo che un editto Vaticano nel 1956 mise all’indice, Il secondo sesso è una riflessione filosofica che applica l’esistenzialismo di Sartre ai temi dell’emancipazione femminile, sottraendo la donna a un destino biologico che la esclude dalla storia, ma anche all’interpretazione fallocentrica di Freud.» - Cristina Taglietti, la Lettura

«Tutto ciò che è stato scritto in questi settant’anni dai vari femminismi, pro e contro di lei, le ricerche, le battaglie, le conquiste nasce da questo libro, raccontato in una lingua squisita, con una cultura immensa, filosofica ed esistenzialista.» - Natalia Aspesi, Robinson

«Un giorno ebbi una rivelazione: questo mondo era maschile; la mia infanzia era stata nutrita da miti forgiati dagli uomini, e io non avevo reagito, proprio come se fossi stata anch’io un ragazzo.»

Con veemenza da polemista di razza, Simone de Beauvoir passa in rassegna i ruoli attribuiti dal pensiero maschile alla donna - sposa, madre, prostituta, vecchia - e i relativi attributi - narcisista, innamorata, mistica. Approda, nella parte conclusiva, dal taglio propositivo, alla femme indépendante, che non si accontenta di aver ricevuto una tessera elettorale e qualche libertà di costume, ma che attraverso il lavoro, l'indipendenza economica e la possibilità di autorealizzazione che ne deriva - sino alla liberazione del suo peculiare "genio artistico", zittito dalla Storia - riuscirà a chiudere l'eterno ciclo del vassallaggio e della subalternità al sesso maschile. L'avvenire, allora, sarà aperto. Con una determinazione prima sconosciuta e un linguaggio nuovo, che tesse il filo dell'argomentazione attraverso un'originale mescolanza di mito e letteratura, psicoanalisi e filosofia, antropologia e storia, Simone de Beauvoir sfida i cultori del gentil sesso criticando le leggi repressive in materia di contraccezione e aborto, il matrimonio borghese, l'alienazione sessuale, economica e politica. Provoca il pubblico conservatore, cerca il riconoscimento personale, rivendica la solidarietà collettiva. Prefazione di Julia Kristeva. Postfazione di Liliana Rampello.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
3 marzo 2016
763 p., Brossura
9788842822318

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(4)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
VALERIA GIACCIO
Recensioni: 5/5

L'ho letto anni fa e lo considero uno di quei libri che più lasciano il segno. Il secondo sesso è uno strumento di profonda riflessione per la donna perché nel descrivere la formazione e la situazione della stessa dall'infanzia alla "vecchiaia", passando per l'analisi della donna sposata, lesbica, mistica, innamorata e narcisista ci fa comprendere quanto la donna debba "lavorare" su se stessa per arrivare a quello che De Beauvoir definisce "liberazione" (dagli stereotipi, dai preconcetti). Come la scrittrice afferma in questo libro: " Donna non si nasce, si diventa". E' un testo formativo, con una grande capacità di analisi. Andrebbe letto nelle scuole.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Il secondo sesso è stato uno dei miei "libri di formazione". L'ho ricomprato in formato digitale perché la mia vecchia copia era andata perduta e volevo rileggerlo: è sempre un gran bel libro. La De Beauvoir ha una grande capacità di analisi, e ne consiglio la lettura a donne ed uomini che sui temi di "genere" non si accontentano di stereotipi e luoghi comuni, ma hanno un reale desiderio di comprendere ed approfondire. Ogni libro di questa scrittrice é una scoperta, un saggio di profonditâ e saggezza , consiglierei vivamente di poterlo usufruire come testo scolastico

Leggi di più Leggi di meno
Serena  Trisoglio
Recensioni: 5/5

Con "immenso" non mi riferisco solo alla mole del volume, ma al suo contenuto che riesce a scaturire riflessioni oggi, così come le ha scaturite nell'anno della sua prima edizione. Un tassello importante del pensiero femminista, oggi come ieri. Un elogio particolare anche alla bellezza estetica di questa particolare edizione. La sua "immensità" non deve, però intimorire: l'autrice è in grado di farvi perdere il conto delle pagine, una parola dopo l'altra.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Simone de Beauvoir

1908, Parigi

Simone de Beauvoir è stata scrittrice, saggista, filosofa ed insegnante francese. Considerata una delle madri del femminismo, fu compagna per quasi tutta la vita del filosofo esistenzialista Jean-Paul Sartre, di cui condivise anche alcune dottrine, in un fecondo e brillante dialogo durato più di cinquant'anni.Nata da una famiglia alto-borghese di Parigi in una notte del 1908, la piccola Simone si deve ben presto adattare ad uno stile di vita più scarno, dato dalla bancarotta del nonno paterno. Tutta la famiglia, in seguito al triste evento, abbandonerà l'arioso appartamento di Boulevard Montparnasse per trasferirsi in uno più piccolo e periferico, in Rue de Rennes. Simone e la sorella Hélène vivono anni di notevoli ristrettezze economiche, eppure...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore