Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Sillabe di seta. Testo inglese a fronte - Emily Dickinson - copertina
Sillabe di seta. Testo inglese a fronte - Emily Dickinson - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 198 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Sillabe di seta. Testo inglese a fronte
9,50 €
-5% 10,00 €
9,50 € 10,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
9,50 €
Chiudi
Sillabe di seta. Testo inglese a fronte - Emily Dickinson - copertina
Chiudi

Descrizione


Emily Dickinson (1830-1886) nacque e morì ad Amherst (Massachusetts), dove visse nella grande casa paterna, la Homestead, in reclusione volontaria dal 1866. Il "caso" Emily Dickinson deflagrò nel 1890, con la pubblicazione di un volumetto di poesie che ebbe un successo straordinario. È una poesia assertiva, lucida, dura, quella di Emily Dickinson, che inquieta e incanta il lettore. Ed è un personaggio fuori dal comune, quello di Emily Dickinson, che scelse una vita di solitudine e isolamento, non volle lasciare traccia pubblica di sé e tenne le proprie poesie nascoste nel cassettone della camera da letto, da dove furono recuperate solo dopo la sua morte. Fu uno spirito ribelle e determinato, capace di decidere a trent'anni di vestirsi solo di bianco e di chiudersi in casa, per tutta la vita. Di lei come persona si sa pochissimo, ma per lei parlano i suoi versi, enigmatici, scarni, che suscitano stupore e curiosità, ammirazione e inquietudine. Lettrice onnivora, assetata di conoscenza, austera e insieme sensuale, sapiente nel coniugare la cultura con una sensibilità ricca e complessa e con una limpida intelligenza, Emily Dickinson ci consegna una poesia modernissima, non smette di risvegliare domande e attenzione nei lettori.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
Tascabile
16 aprile 2014
219 p., Brossura
9788807900914

Valutazioni e recensioni

Miry82
Recensioni: 4/5
Poesie dai temi più vari

Questo libro è una raccolta di alcune poesie della Dickinson nella cura e traduzione di una esperta di letteratura angloamericana che si è soffermata a più riprese proprio sull’indagine dell’opera della poetessa di Amherst. Le poesie (che affrontano i temi più vari come l’amore, la natura) sono corredate di testo inglese a fronte e precedute da una prefazione in cui la curatrice spiega le fasi del lavoro di critica testuale che la hanno condotta a tale interpretazione del corpo delle poesie della Dickinson e mette in evidenza come esse presentino caratteristiche che si discostano dalla letteratura a lei contemporanea. Sono poi seguite da un’appendice con ulteriori spiegazioni.

Leggi di più Leggi di meno
OndinaRosa
Recensioni: 5/5
Consigliato

Consigliato

Leggi di più Leggi di meno
Alessandro Trisoglio
Recensioni: 5/5

Emily Dickinson ha la straordinaria capacità di avvolgere il lettore con le sue parole pregne di un significato che va ben oltre il letterale. Sillabe di seta è una parte importante della sua produzione poetica ed è indispensabile poter leggere i brani con il testo a fronte, così come sono stati pubblicati in questa edizione, per poter cogliere le ragioni che hanno portato questa donna ad avere un così elevato impatto nella letteratura americana ottocentesca. La traduzione rende benissimo l'idea originale dell'autrice, consigliato!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Emily Dickinson

1830, Amherst (Massachusetts)

Emily Dickinson  nacque il 10 dicembre 1830 da una famiglia molto in vista di Amherst, nel Massachusetts, dove trascorse l’intera esistenza, confinandosi, negli ultimi anni, nella propria stanza, in un isolamento volontario, a un tempo eversivo e difensivo della sua ininterrotta sperimentazione poetica. Uniche uscite nel «mondo» un viaggio a Washington nel 1855 (quando con la sorella Lavinia si recò a far visita al padre Edward, deputato al Congresso), e brevi soggiorni a Filadelfia, a Boston e a Cambridge.I suoi studi non furono regolari: frequentò prima l’Accademia di Amherst e poi, nel 1847-48, il seminario femminile di Mount Holyoke (South Hadley), che abbandonò dopo aver compiuto il suo primo gesto eretico: il rifiuto a professarsi pubblicamente...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore