Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Salvato in 144 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Il sole si spegne
8,08 € 8,50 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+80 punti Effe
-5% 8,50 € 8,08 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Il sole si spegne - Osamu Dazai - copertina
Chiudi

Descrizione


Attraverso la storia della rovina della propria famiglia narrata dalla giovane Kazuko, il romanzo adombra l'epopea tragica dell'aristocrazia declinante nel Giappone vinto e umiliato dalla guerra, e insieme propone la vivida e più vasta rappresentazione della desolazione spirituale di un paese che ha smarrito i valori della tradizione e va snaturandosi nell'incalzare di una civiltà industriale priva di idealità. Pubblicato nel 1947, un anno prima di annegarsi nel lago Tamagawa a Tokyo, Osamu Dazai consegnava un messaggio di disperata rivolta in cui si riconobbe e si identificò un'intera generazione quella che visse il disordine e lo smarrimento del dopoguerra, nonché la frustrazione precoce delle speranze in un rinnovamento radicale della società, una sofferenza esistenziale, il ribellismo e l'istinto di autodistruzione suggellati infine dal suicidio. Prefazione di Donald Keene.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
Tascabile
6 ottobre 2016
139 p., Brossura
9788807888762

Valutazioni e recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
lmaisto
Recensioni: 5/5
Un grande classico della letteratura giapponese.

"Il Sole si spegne" è un piccolo poema in prosa che narra il declino di una classe sociale, l'aristocrazia giapponese, destinata, dopo il secondo conflitto mondiale, a rinunciare ai suoi privilegi, ai suoi sogni, ai suoi miti e alle sue antiche credenze. L'opera può anche essere letta come una sottile critica al principio illuminista dell'uguaglianza di tutti gli uomini, che in nome di un astratto universalismo ha finito per negare, paradossalmente, il valore della differenza. Così, "Il sole si spegne" sembra anticipare temi che anni dopo Adorno e Horkheimer avrebbero affrontato nel famoso saggio "Dialettica dell'illuminismo". Colpiscono infine i numerosi richiami impliciti a opere della letteratura giapponese e occidentale, Shakespeare in primis.

Leggi di più Leggi di meno
alessio bosic
Recensioni: 4/5

La protagonista di questo romanzo dai toni crepuscolari è una giovane donna alle prese con molti rapporti personali tormentati , che la portano a sacrificare se stessa per troppo amore. Troppo amore per una madre malata verso la quale il senso del dovere prevale a scapito della propria indipendenza. Troppo amore per un fratello fragile ed irrequieto , nel cui ritratto è facile riconoscere aspetti autobiografici dell’autore . Ma troppo amore anche per l’uomo impossibile da avere , un antieroe privo di ogni virtù che risulta adattarsi a sopravvivere meglio di altri ai tempi che cambiano , da intendersi come specchio di quella perdita di valori quali coraggio , onore e lealtà a cui molti hanno attribuito una responsabilità nella sconfitta bellica nipponica.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Osamu Dazai

1909, Kanagi-machi, Honshu

Osamu Dazai è stato uno scrittore giapponese. Aristocratico di origine e ribelle nello spirito, aderì all’attività politica di movimenti di sinistra, ma l’ambiguità delle sue origini non gli permise di integrarvisi. Colpito da eventi dolorosi, lacerato da una profonda crisi esistenziale, abbandonò gli studi dedicandosi alla scrittura e soggiacendo all’uso di alcol e stupefacenti. Ai racconti d’esordio (Gli ultimi anni di vita, 1936), seguirono opere in cui il forte disagio spirituale, il desiderio di rivolta e il bisogno di un rinnovamento totale sono mascherati sotto la vena farsesca. Si ricordano il racconto La moglie di Villon (1947) e i romanzi Il sole si spegne (1947), il suo capolavoro, scabro e intenso ritratto della generazione...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore