Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Storia dell'utopia - Lewis Mumford - copertina
Storia dell'utopia - Lewis Mumford - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 53 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Storia dell'utopia
9,50 €
-5% 10,00 €
9,50 € 10,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL PAPIRO
10,00 € + 7,00 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
IL PAPIRO
10,00 € + 7,00 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Storia dell'utopia - Lewis Mumford - copertina
Chiudi

Descrizione


"Utopia," dice Lewis Mumford nella prefazione del 1922 a questo libro, "può derivare dalla parola greca 'eutopia', che significa il buon posto, o dall'altra parola greca 'outopia', che significa nessun posto." Ed e lo stesso Mumford a chiarire il contesto intellettuale da cui questo suo lavoro ha tratto origine: "Poco dopo la Prima guerra mondiale, vivevo ancora nel clima di speranza della generazione passata; ma mi rendevo conto che l'entusiasmo del grande Diciannovesimo secolo era giunto alla fine. Quando ho iniziato a esaminare storicamente le utopie, intendevo chiarire che cosa in esse fosse andato perduto e definire che cosa fosse ancora valido. Fin dal principio ero conscio di una virtù che era stata inspiegabilmente trascurata: le opere classiche degli utopisti trattavano sempre la società come un tutto unico e tenevano conto dei rapporti esistenti tra funzioni, istituzioni e fini dell'uomo. La nostra civiltà ha poi diviso la vita in compartimenti. Sono giunto dunque a considerare il pensiero utopista come l'opposto dello spirito unilaterale, partigiano, specialistico". Di questo bisogno di scenari non angusti - che si ripropone oggi come un'esigenza forse troppo trascurata - discute l'introduzione di Franco Crespi, sull'inattuale attualità dell'utopia.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2017
Tascabile
29 giugno 2017
XIII-225 p., Brossura
9788807889745

Conosci l'autore

Lewis Mumford

(Flushing, New York, 1895 - New York 1990) scrittore statunitense. Noto soprattutto come urbanista e sociologo, manifestò già nella sua formazione eclettica e nell’avversione allo specialismo, la tensione verso una cultura «organica» capace di conciliare arte e tecnologia e di ricomporre l’immagine frantumata dell’uomo. I suoi maestri riconosciuti furono i grandi scrittori americani di metà Ottocento, Emerson e Whitman (studiati nel saggio sulla cultura americana tra il 1830 e il 1860 Il giorno d’oro, The golden day, 1926) e i ricercatori sociali contemporanei: T. Veblen e soprattutto P. Geddes, pioniere del movimento urbanistico britannico. Il suo singolare itinerario personale lo portò dall’indagine dell’utopismo (Storia delle utopie, The story of utopias, 1922) alla ricerca, nell’opera...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore