Salvato in 5 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Stress, lavoro e benessere nell'era dei social network. Linee di pensiero e d'azione
28,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+280 punti Effe
28,00 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
28,00 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
28,00 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Stress, lavoro e benessere nell'era dei social network. Linee di pensiero e d'azione - Francisco J. Fiz Perez,Flavia Maria Margaritelli - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Stress, lavoro e benessere nell'era dei social network. Linee di pensiero e d'azione Francisco J. Fiz Perez,Flavia Maria Margaritelli
€ 28,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


"Always connected" sembra dire la società. E si scatenano i dibattiti sui pro e i contro dell'essere connessi sempre e ovunque. Per alcuni l'attuale pervasività dei mezzi di comunicazione (tra cui i social network) sembrerebbe produrre di-stress, per altri l'innovazione tecnologica sembrerebbe condurre l'essere umano verso nuove forme di lavoro, un work life blend che potrebbe generare eu-stress. Nel delicato equilibrio tra vita professionale e personale, sviluppo organizzativo e social well-being, emerge però il profilo dello smart worker che, se resiliente, contrasta rischi e/o tecnostress. Le buone prassi del work life balance oggi consistono in interventi di welfare aziendale e avvio di servizi innovativi per il miglioramento della qualità di vita (convenzioni, programmi di flessibilità lavorativa per genitori, ecc.) ma anche sviluppo delle communities nelle organizzazioni di lavoro verso una work life culture. Questo volume, pensato per dirigenti, studiosi di HR management, di prevenzione e protezione, professionisti e studiosi di psicologia applicata ai contesti organizzativi, indaga cosa significhino lo stress e il benessere nell'era dei social media. Attraverso una ricerca sperimentale sulla percezione di tempo, stress e lavoro sondata su Twitter mediante listening platform, si prospettano nuovi strumenti per le imprese e lo studio delle rappresentazioni sociali tramite l'analisi dei social network.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

8 marzo 2016
208 p., Brossura
9788891727718
Chiudi

Indice


Indice

Javier Fiz Pérez, Prefazione
Parte I. Linee di pensiero
Javier Fiz Pérez, Flavia Margaritelli, Gabriele Giorgi, Riflessioni sul contesto sociale attuale: generazione nativi digitali, stress e tecnologia
(New media e società; Cyberspazio, comunità e nativi digitali; I rischi per la salute: technostress, stress da social network, cellular e new addictions; I luoghi di lavoro: vantaggi della tecnologia negli stili di vita e professioni, smart worker, considerazioni sui rischi psicosociali del telelavoro verso uno studio della resilienza)
Javier Fiz Pérez, Flavia Margaritelli, Gabriele Giorgi, Lavoro e benessere: work life balance, sistemi di welfare aziendali, diversity management e ambiti organizzativi
(Work life balance nel contesto europeo; Sistemi di welfare aziendali italiani; Work life culture: identità di genere, live in balance, indici di studio per manager esperti di team eterogenei (diversity))
Marco Di Lullo, Communities d'azienda e social network: identità, appartenenza e condivisione
(L'evoluzione della rete e il cambio di paradigma: l'utente al centro; Gli impatti sui mercati e le implicazioni culturali; Le nuove forme di aggregazione: i gruppi virtuali; Comunità, tribù, virtual communities e reti sociali; Comunità, organizzazioni e il valore dell'informale; Comunità di pratica; Appendice: pratiche e strumenti social, @bc)
Parte II. Linee d'azione: ricerche e buone prassi
Marco Di Lullo, Davide Magini, Vincenzo Vasco, Stress, tempo e lavoro: le percezioni degli italiani attraverso un'analisi di sentiment online
(Opinion mining e analisi delle emozioni; La ricerca: scopo e metodologia adottata; Dati raccolti e primi risultati; La geo-localizzazione; L'analisi tramite word cloud; Conclusioni e prospettive di ricerca per lo studio delle rappresentazioni sociali)
Flavia Margaritelli, Benessere lavorativo, organizzativo e buone prassi: il caso della Giunta Regionale d'Abruzzo
(Opportunità per il professionista/valutatore del rischio stress lavoro-correlato: progettista del benessere lavorativo; Valutazione stress lavoro-correlato e utilizzo di strumenti qualitativi nella fase preliminare: il progetto Qualità, Salute e Sicurezza (QSS); Metodologia e strumenti: fasi, campionamento, interviste individuali e question time nei focus group; Risultati e feedback di contesto: il senso di appartenenza; Progettazione e interventi correttivi: utenza interna, customer satisfaction, moduli formativi sulla gestione stress, prospettive di trasferibilità ad altri ambienti; Ruolo delle Regioni agenti di cambiamento e sviluppo territoriale: considerazioni per le figure professionali che operano nella P.A., verso l'integrazione tra Pubblico e Privato sui temi di conciliazione di vita e lavoro; Appendice)
Bibliografia

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore