Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 149 liste dei desideri
Nationality Letteratura: Canada
La vita delle ragazze e delle donne
Disponibilità immediata
12,35 €
-5% 13,00 €
12,35 € 13,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Postumia
13,00 € + 8,90 € Spedizione
disponibile in 3 giorni lavorativi disponibile in 3 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
13,00 € + 8,90 € Spedizione
disponibile in 3 giorni lavorativi disponibile in 3 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
13,00 € + 6,50 € Spedizione
disponibile in 4 giorni lavorativi disponibile in 4 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Postumia
13,00 € + 8,90 € Spedizione
disponibile in 3 giorni lavorativi disponibile in 3 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
13,00 € + 8,90 € Spedizione
disponibile in 3 giorni lavorativi disponibile in 3 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
13,00 € + 6,50 € Spedizione
disponibile in 4 giorni lavorativi disponibile in 4 giorni lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La vita delle ragazze e delle donne - Alice Munro - copertina
Chiudi

Promo attive (0)

Chiudi
vita delle ragazze e delle donne

Descrizione


Pubblicato nel 1971, La vita delle ragazze e delle donne è l'unico romanzo di Alice Munro. Ed è anche l'autobiografia, meravigliosamente mascherata, dei suoi anni giovanili. Anni densi di incroci, passioni e delusioni che hanno segnato nel profondo la sua esistenza di donna e scrittrice. Traduzione di Susanna Basso.

«Perché quel che volevo era ogni singola cosa, ogni strato di conversazione e pensiero, pennellata di luce su una corteccia d'albero come su un muro, ogni odore, ogni buca, dolore, fessura, illusione, tenuti immobili, insieme: in un'inestinguibile radiosità»

Del Jordan vive nella campagna dell'Ontario, e l'idea che inizia a farsi delle donne è quella che si può fare una bambina il cui padre alleva e scuoia volpi. Crescendo però frequenta sempre di piú la città, e si avventura tra modelli femminili che sembrano aprire a un mondo di possibilità completamente nuove. Esplora le prime pulsioni adolescenziali e capisce che all'amore segue inesorabile la perdita. E infine scopre la scrittura, ancora di salvezza nel mare di cose e persone che passano e svaniscono.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
Tascabile
19 marzo 2019
293 p., Brossura
Lives of girls and women
9788806240646

Valutazioni e recensioni

ANNA NANO
Recensioni: 4/5

da leggere

Leggi di più Leggi di meno
Andrea Filardi
Recensioni: 5/5

È il flusso interiore di una ragazza, Del, nata poco dopo il 1930 in un villaggio di agricoltori e allevatori dell’Ontario sud occidentale, delimitato dal fiume Wawanash che sfocia nel lago di Huron, uno dei Grandi Laghi, e circondato da campagne e foreste pressoché disabitate. Le uniche occasioni conviviali sono le funzioni religiose delle tante chiese cristiane, di varie confessioni, ma tutte chiuse e intransigenti; la madre di Del e la stessa Del, che si professano orgogliosamente atee, sono tenute ai margini e a malapena ricevute in casa. Del è l’orgoglio della mamma (a dir la verità non troppo affettuosa, e che vende enciclopedie nelle fattorie disseminate nell’immenso territorio) perché è molto brava a scuola, ha una memoria fenomenale (snocciola ai clienti della madre l’elenco dei Presidenti degli Stati Uniti e dei Re d’Inghilterra), sa scrivere bene e tutto lascia presagire che andrà all’università. Del e Naomi, la compagna e amica del cuore, molto più concreta e meno amante della lettura di lei, fanno le prime scoperte sul sesso e sull’amore; Naomi lascia la scuola e comincia a lavorare, Del continua al liceo, dove è una degli allievi più bravi, ma non rinuncia ai suoi flirt con ragazzi poco esperti o addirittura ai palpeggiamenti di un adulto. In Europa c’è la Guerra, ma in Canada le notizie giungono molto attenuate, portate dai soldati canadesi che ritornano a casa. Proprio all’ultimo anno del liceo (siamo nel 1949 o giù di lì) si avvicina a Del un ragazzo “maledetto”, Garnet, che è stato addirittura in prigione e che ora, per redimersi, è uno dei membri più ligi della chiesa battista. Fra i due vi è un’attrazione fortissima, soprattutto fisica; la descrizione della “prima volta” di Del è suggestiva e indimenticabile. La relazione dura mesi, i due fanno l’amore ripetutamente nelle sterminate campagne; Del tralascia un po’ lo studio, supera gli esami ma non vince la tanto agognata borsa di studio per l’università. Naomi, nel frattempo, si sposa con uno che ha conosciuto da appena quattro mesi, perché è rimasta incinta; chiede a Del di farle da damigella e la prega di stare attenta con Garnet, di non fidarsi della "marcia indietro". Garnet chiede a Del di battezzarsi secondo il rito della sua chiesa e poi di sposarlo; nonostante la fortissima attrazione sessuale per lui, Del non acconsente a quella che, per lei non credente, è una buffonata; i due si lasciano. Del concepisce l’idea di scrivere un romanzo sui luoghi in cui è nata e in cui ha vissuto fino alla fine del liceo; non intende usare gli appunti del defunto Zio Craig, perché con le sue parole vuole scavare in profondo nell’anima delle persone e non limitarsi ad elenchi di persone e di fatti come, invece, faceva lo zio. La Munro scava in profondità nell’animo di Del (la sua alter ego) ma tutti gli innumerevoli personaggi sono ben delineati. Opera che tocca nel profondo il lettore sensibile. A me ricorda un altro bellissimo romanzo: "Le onde" di Virginia Woolf. In entrambe le opere, la vicenda è irrilevante - ciò che conta è il flusso interiore dei personaggi – e il vero protagonista è il tempo, che scorre e cambia le persone all'esterno (molto) e all'interno (poco).

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Recensioni pubblicate senza verifica sull'acquisto del prodotto.

Conosci l'autore

Alice Munro

1931, Wimgham (Ontario)

Alice Munro è stata la più importante autrice canadese contemporanea, "maestra del racconto breve". Nel 2013 ha vinto il PREMIO NOBEL per la Letteratura.È cresciuta a Wingham, Ontario. I suoi racconti, ambientati perlopiù nelle piccole cittadine dell’Ontario sudoccidentale, mescolano osservazione precisa della realtà sociale e introspezione psicologica, e si caratterizzano per la raffinatezza formale. Temi prediletti sono i problemi delle ragazze durante l’adolescenza, il loro rapporto con la famiglia e con l’ambiente circostante, il matrimonio, il divorzio, la vecchiaia, la solitudine. Ha pubblicato numerose raccolte di racconti e un romanzo. Fra i molti premi letterari ricevuti, per tre volte il Governor General's Literary Award in Canada,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore