Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

pdp eBook
Vita e il libro dei morti - Alessandra Cinardi - ebook
Vita e il libro dei morti - Alessandra Cinardi - ebook
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 0 liste dei desideri
Scaricabile subito
Vita e il libro dei morti
2,99 €
2,99 €
Scaricabile subito
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
2,99 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
2,99 € Spedizione gratuita
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Vita e il libro dei morti - Alessandra Cinardi - ebook
Chiudi

Promo attive (0)

Chiudi

Informazioni del regalo

Descrizione


Vita Giveback non è certo una ragazzina come le altre. Piuttosto introversa, introspettiva, e apparentemente un po’ fuori di testa secondo i suoi genitori adottivi, appena tredicenne scopre di essere una predestinata: l’Evocatrice o Trovatrice del Sacro Libro dei Morti, il Necronomicon, secondo un’antica profezia copta. È lo scarabeo Imhotep, sacro messaggero del dio egizio Osiride, a rivelarle il suo incredibile destino. Vita, suo malgrado, verrà catapultata nel mondo paranormale. Frequenterà la Paranormal High School dove imparerà a controllare i suoi talenti e apprenderà i rudimenti delle discipline magiche. Assieme ai suoi compagni dovrà attraversare i tre gironi infernali della Duat – l’inferno egizio – e arrivare infine al cospetto di Osiride per ottenere in dono il Necronomicon, di cui tenterà d’impossessarsi il terribile dio Seth.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

ACE
Testo in italiano
Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
543 p.
1230001838268

Valutazioni e recensioni

Recensioni: 5/5

Mettetevi pure comodi su una poltrona, prima di incamminarvi lungo la strada, che sicuramente, senza sosta, vi accompagnerà verso la lettura di questa mia recensione che indubbiamente vi spingerà alla lettura di questo capolavoro. Chi mi conosce capirà questa mia emozione nel descrivervi quest’opera. Amo la componente esoterica dei romanzi, forse, perché somiglia al mio modo di scrivere, forse perché somiglia al mio modo di vivere e pensare. Forse perché mi fido di questo mondo illusorio. Fidatevi. Fidati delle cose chiare e non delle cose ovvie, di quelle luminose e non di quelle illuminate, di chi capisce poco e non ha visto tutto. Scoprire è meglio che capire e capire è meglio che spiegare. Fidati di chi non si vergogna di cantare come gli viene e non delle canzoni, di chi ha messo la testa a posto e non ricorda dove, di chi balla per la strada soprattutto quando piove. Fidati di chi viaggia ma sa tornare, di chi si scorda sempre qualcosa tranne te, di chi sbaglia strada ma non parole, di chi non fa per forza la scelta giusta ma la scelta che desidera. Fidati di chi alla legge dei grandi numeri preferisce la legge delle piccole cose, di chi ama la luna ma è fatto di sole, di chi apre un mandarino come fosse un cuore e ti fa assaggiare uno spicchio, di chi fa tante domande ma non lascia in sospeso risposte.Alessandra Cinardi ci guida con eleganza nei sotterranei di Roma, proiettandoci in una dimensione fuori dall’ordinario dove vivono creature che richiamano ed evocano le divinità dell’antico Egitto. Un mondo fantastico in cui la componente esoterica porta gli onori di casa. Il libro è scritto con un particolare linguaggio che la fa somigliare alla Rowling, dove lo stesso Harry Potter evoca la linea guida dei racconti esoterici. Alessandra Cinardi racchiude, in quest’opera, in maniera perfetta i due maestri sopraccitati. L’autrice ci “inizia” alla filosofia di Hiram Abif. Infatti i nomi dei luoghi e dei personaggi non sono del tutto casuali.Vita affronterà un viaggio pericoloso con i suoi tre amici (Ercole, Lilith e Gandolfo) li porterà ad affrontare diverse prove in cui fronteggeranno le loro peggiori paure, per ottenere il Necronomicon ed evitare che cada nelle mani del Dio Seth. Solo quanto sopra descritto può bastare per iniziare un lungo applauso all’autrice. Comunque, le pagine scorrono celeri tra i vari eventi con uno stile di scrittura meraviglioso, descrivendo con parole semplici ma efficaci i luoghi e i personaggi. Questo libro diventa imperdibile. Ma continuando i personaggi dalle caratteristiche esoteriche non finiscono qui, ma non potendo fare un trattato di esoterismo mi limiterò solo ad evidenziare alcuni personaggi. Vita Giveback è una ragazzina introversa e apparentemente un po’ fuori di testa secondo i suoi genitori adottivi, in realtà, scopre di essere una predestinata: l’Evocatrice o Trovatrice del Sacro Libro dei Morti, il Necronomicon, secondo un’antica profezia copta, sciorinatagli da un buffo coleottero saccente che parla in rima baciata, e che d’un tratto irrompe nella sua cupa esistenza d’adolescente. E’ infatti lo scarabeo Imhotep, sacro messaggero del dio Osiride in persona a rivelarle il suo destino, comparendole all’improvviso durante un ricovero coatto nel reparto di Neuropsichiatria infantile di un nosocomio romano voluto dalla famiglia. Vita, finirà in una scuola di magia come Harry Potter. In una scuola in cui si può trovare davvero di tutto: statue semoventi, che prendono vita, Mummie che bivaccano nei corridoi, Golem come guardie di sicurezza. Sarà in questa scuola che Vita apprenderà a controllare i suoi talenti, secondo i programmi previsti alla Paranormal High, diretta da una preside piuttosto eccentrica e sui generis: Madame Blavatsky. (la vera Madame Blavatsky nel Secondo volume della Isde Svelata asserisce che Horus / El, la divinità solare degli antichi siriani, degli egizi e dei semiti, insieme a Saturno / Seth sarebbero in realtà due differenti aspetti della medesima divinità solare). Questa storia è come un veleno che lentamente apre le porte di un paradiso. Un nuovo mondo in cui tutto viene stravolto, vi sembrerà anche di assistere a qualcosa di visionario, evocativo. Scoprirete che la verità, altro non è che una bugia che vi raccontano. Quest’opera è un libro STREPITOSO. Scrivere un fantasy viene spesso considerato, erroneamente, facile e banale, proprio perché, in un mondo inventato, l’autore ha libertà pressoché infinite: tuttavia, in un mondo che esiste solo nella mente di chi l’ha creato, mantenere una certa coerenza interna alla narrazione non è lavoro semplice e comunque qui come nel “Signore degli anelli” nulla è inventato, nulla è un caso. Una volta cresciuti, forse, non si è più in grado di accettare solo la magia in quanto tale, ma si vuole vedere qualcosa di più intenso, di più grande, di più profondo. Rovinando, in questo modo, proprio la sua portata incantata e il suo reale significato. L’incipit del romanzo è dir poco ed in maniera ironica “favoloso”. E' un romanzo che si legge d'un fiato per la capacità che ha la scrittrice di coinvolgere il lettore nelle vicende dei personaggi, che danno l'idea di essere presi direttamente dalla realtà, figure a tinte forti. Non esiste nulla al mondo che, come e più di un buon romanzo, possa descriverci al meglio e con interesse crescente, insistente curiosità e nitida efficacia, l’intera esistenza di una persona. Un libro può raccontare in modo laconico ma lapidario un grande intervallo di tempo, un numero incredibile di eventi, di fatti, di cambiamenti, accompagnati dai pensieri, dalle riflessioni, dai dialoghi, dagli umori dei protagonisti, che scandiscono così tutte le loro stagioni di vita, l’infanzia, la crescita, la maturità e l’epilogo dell’umana esistenza. Se poi tale descrizione avviene con cura estrema, e con tale incanto da ammaliare il lettore, intrattenendolo, interessandolo, emozionandolo come in questo caso. L’autrice scruta, indaga e descrive non solo la vita ma tutto l’animo, lo spirito, l’intenzione, l’indole dei protagonisti. Il lettore s’incanta, resta avvinto, affascinato dalla storia, come sempre dovrebbe succedere alla lettura di un buon libro; ma la Cinardi riesce in un di più, crea quell’atmosfera per cui, girata l’ultima pagina, ci si spiace, ci si resta male, si vorrebbe saperne di più, leggere di più, continuare a stare vicino ai protagonisti, seguendone le vicende direi in religioso silenzio, compartecipazione e trepidazione. Si desidera vivere la storia narrata, lasciarsi cullare dal ritmo ipnotico dello svolgersi dei fatti, centellinare le pagine quasi fosse un nettare, un’ambrosia. La cultura è l’unica medicina valida; l’evolversi dell’esistenza deve senza indugio rivolgersi al meglio, al bene, all’amore. In estrema sintesi, questa e solo questa è l’essenza de “Vita e il libro dei morti” di Alessandra Cinardi. Il finale aperto lascia intendere che protrebbe esserci un seguito. Spero vivamente di poter leggere un giorno alla mia piccola Miriam questo favoloso romanzo. LETTURA CONSIGLIATISSIMA. …a Miriam con infinito amore…vito ditaranto.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Coinvolgente dalla prima pagina, divertente, originale...Adatto a chi ama il mondo egizio con i suoi miti, le leggende romane , il paranormale e l'Ipnosi...

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Compatibilità

Formato:

Gli eBook venduti da la laFeltrinelli.it sono in formato ePub e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Compatibilità:

Gli eBook venduti da la laFeltrinelli.it possono essere letti utilizzando uno qualsiasi dei seguenti dispositivi: PC, eReader, Smartphone, Tablet o con una app Kobo iOS o Android.

Cloud:

Gli eBook venduti da la laFeltrinelli.it sono sincronizzati automaticamente su tutti i client di lettura Kobo successivamente all’acquisto. Grazie al Cloud Kobo i progressi di lettura, le note, le evidenziazioni vengono salvati e sincronizzati automaticamente su tutti i dispositivi e le APP di lettura Kobo utilizzati per la lettura.

Clicca qui per sapere come scaricare gli ebook utilizzando un pc con sistema operativo Windows

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore