Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 599 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
4 3 2 1
23,75 € 25,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+240 punti Effe
-5% 25,00 € 23,75 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
23,75 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
23,75 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
4 3 2 1 - Paul Auster - copertina
Chiudi

Descrizione


Paul Auster ha scritto una sinfonia maestosa suonando i tasti del destino e del caso: un libro che mette d'accordo Borges e Dickens, un'avventura vertiginosa e scatenata, unica e molteplice come la vita di ognuno.

«Ricorda Le avventure di Augie March e Pastorale americana » - San Francisco Chronicle

« 4 3 2 1 è il risultato di un'ambizione vertiginosa e di una maestria artigianale unica. Una costruzione grandiosa di storie alternative e complementari» - The New York Times Book Review

A volte per raccontare una vita non basta una sola storia. Il 3 marzo 1947, a Newark, nasce il primo e unico figlio di Rose e Stanley: Archie Ferguson. Da questo punto si dipanano quattro sentieri, le quattro vite possibili, eppure reali, di Archie. Campione dello sport o inquieto giornalista, attivista o scrittore vagabondo, le sue traiettorie sono diverse ma tutte, misteriosamente, incrociano lei, Amy. Paul Auster ha scritto una sinfonia maestosa suonando i tasti del destino e del caso: un libro che mette d'accordo Borges e Dickens, un'avventura vertiginosa e scatenata, unica e molteplice come la vita di ognuno. Come direbbe Walt Whitman: 4 3 2 1 è un romanzo che contiene moltitudini. «La scrittura di Auster è piena di gioia, anche nei passaggi piú drammatici». NPR «Un romanzo in cui perdersi». «The New York Review of Books» Cosa sarebbe stato della nostra vita se invece di quella scelta ne avessimo fatta un'altra? Che persone saremmo oggi se quel giorno non avessimo perso il treno, se avessimo risposto al saluto di quella ragazza, se ci fossimo iscritti a quell'altra scuola, se… Ogni vita nasconde, e protegge, dentro di sé tutte le altre che non si sono realizzate, che sono rimaste solo potenziali. E cosí ogni individuo conserva al suo interno, come clandestini su una nave di notte, le ombre di tutte le altre persone che sarebbe potuto diventare. La letteratura, e il romanzo in particolare, ha da sempre esplorato la «vita virtuale»: non la vita dei computer, ma i destini alternativi a quelli che il caso o la storia hanno deciso, quasi che attraverso la lettura si riesca a fare esperienza di esistenze alternative. Paul Auster ha deciso di prendere alla lettera questo compito che la letteratura si è data: e ha scritto il suo capolavoro. 4 3 2 1 è il romanzo di tutte le vite di Archie Ferguson, quella che ha avuto e quelle che avrebbe potuto avere. Fin dalla nascita Archie imbocca quattro sentieri diversi che porteranno a vite diverse e singolarmente simili, con elementi che ritornano ogni volta in una veste diversa: tutti gli Archie, ad esempio, subiranno l'incantesimo della splendida Amy. Auster racconta le quattro vite possibili di Archie in parallelo, come fossero quattro libri in uno, costruendo un'opera monumentale, dal fascino vertiginoso e dal passo dickensiano, per il brulicare di vita e di personaggi. Ma c'è molto altro in 4 3 2 1 : c'è la scoperta del sesso e della poesia, ci sono le proteste per i diritti civili e l'assassinio di Kennedy, c'è lo sport e il Sessantotto, c'è Parigi e c'è New York, c'è tutta l'opera di Auster, come un grande bilancio della maturità, e ci sono tutti i maestri che l'hanno ispirato, c'è il fato e la fatalità, c'è la morte e il desiderio.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2017
10 ottobre 2017
944 p., Rilegato
9788806235017

Valutazioni e recensioni

4,4/5
Recensioni: 4/5
(30)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(19)
4
(6)
3
(3)
2
(2)
1
(0)
Chiara
Recensioni: 5/5
Uno dei migliori romanzi letti negli ultimi anni

Nutro per la prosa di Auster un amore sconfinato e certamente questo mi rende un giudice parziale ma ho amato questo romanzo più di altri per via della sua incredibile scorrevolezza. Per quanto la sua struttura "scaglionata" potesse risultare in una lettura accidentata e potenzialmente lunga o indigesta, ho trovato 4321 piacevole dalla prima all'ultima pagina - non solo (e non tanto) per la trama, che finisce per toccare le corde più nascoste ed intime di qualsiasi lettore, ma anche per l'agilità con la quale Auster si destreggia tra le varie versioni della trama. Un testamento del fatto che la storia, sia essa personale o universale, non è mai una o univoca. Uno dei più bei libri letti negli ultimi anni: lo consiglio vivamente!

Leggi di più Leggi di meno
Elisa
Recensioni: 5/5
Lettura Intrigante

Questo libro mi è stato consigliato da tanti e alla fine l'ho comprato. Stupendo, uno dei miei migliori acquisti. Adoro l'idea di scoprire come può cambiare una storia in base alle scelte che si fanno, lo rileggerò sicuramente più e più volte

Leggi di più Leggi di meno
SILVANA CIARDIELLO
Recensioni: 4/5

Paul Auster si conferma essere un grande scrittore! Capace di padroneggiare quattro possibili vite diverse per uno stesso personaggio, l'autore costringe il lettore a memorizzare il percorso della quarta, terza, seconda, prima vita. Il testo è sicuramente non di facile lettura poiché narra le vite di un ragazzo dall'età infantile all'età adulta in un'America sconvolta da grandi eventi quali, ad esempio, la guerra nel Vietnam e i conflitti razziali. Solo una delle quattro possibili identità sopravviverà. Anche se complesso, il testo non annoia mai e sicuramente non delude il lettore costretto fino alla fine a rimanere legato alla narrazione delle "possibili" esistenze di Archie. Unico punto a sfavore è la mancanza di un indice che agevolerebbe non poco il lettore nel seguire i diversi percorsi.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(19)
4
(6)
3
(3)
2
(2)
1
(0)

Conosci l'autore

Paul Auster

1947, Newark, New Jersey

Scrittore, sceneggiatore e regista statunitense. Dopo aver studiato alla Columbia University, nel 1970 si recò a Parigi dove lavorò come traduttore fino al ritorno a New York nel 1974. Esordì come scrittore con poesie, racconti e articoli pubblicati sulla “New York Review of Books” e sulla “Harper’s Saturday Review”. La sua opera più famosa, subito accolta favorevolmente dalla critica, è la Trilogia di New York (Città di vetro, 1985; Spettri, 1986; La stanza chiusa, 1987), che volge in parodia il genere della detective story. Seguirono i romanzi Il paese delle ultime cose (1988), Il palazzo della luna (1989), La musica del caso (1991, dal quale Philip Haas trasse un film nel 1993), Leviatano (1992), Mr. Vertigo (1994)...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore