Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe top pdp Libri IT
A colpi d'ascia. Un'irritazione - Thomas Bernhard - copertina
A colpi d'ascia. Un'irritazione - Thomas Bernhard - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 68 liste dei desideri
Disponibilità immediata
A colpi d'ascia. Un'irritazione
19,20 €
-20% 24,00 €
19,20 € 24,00 € -20%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,20 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
19,20 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
A colpi d'ascia. Un'irritazione - Thomas Bernhard - copertina

Descrizione


«Thomas Berhanrd viene considerato pesante e poco dilettevole. Lui contribuisce risparmiando sulla punteggiatura e raccontando in un fiato solo un aperitivo e una cena dopo teatro, in "A colpi d'ascia". Ma se appena provate a leggerlo, è un perfido spasso.» - Mariarosa Mancuso - Il Foglio
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2
1990
19 novembre 1990
222 p.
9788845907814

Valutazioni e recensioni

Renzo de Liberali
Recensioni: 5/5

Letto Bernhard, e' difficile andare oltre. Pochi altri autori raggiungono i suoi limiti, estremizzando con ossessiva reiterazione lo stato delle cose: esistenziali e culturali.

Leggi di più Leggi di meno
Giuseppe R
Recensioni: 4/5

In quest'opera, Bernhard, decantato da molti tra i maggiori scrittori del ‘900 mondiale, attinge sicuramente a una sua esperienza personale, come dimostra il fatto che l’opera fu censurata in Austria perché furono molti gli illustri viennesi che si riconobbero descritti. Siamo nel pieno di una cena artistica, e il protagonista, lo stesso Bernhard, descrive con acume e misantropia tutti i commensali, in una satira feroce della sua società. Gli Auesberger, i padroni di casa, non ci appaiono come ricchi borghesi imbellettati bensì come anime tristi, rivoltanti, contraddittorie, spregiudicate; il loro Ego abissale viene a galla. In altre parole, cessano di essere un ruolo sociale, un guazzabuglio di ostentazioni e falsità, e filtrati dallo sguardo di Bernhard diventano quel che sono realmente, vale a dire poco più che niente. Uno stile colto, sagace, ironico. Una lettura interessante ma non sempre facile. Bernhard sarà pure un misantropo, ma rende onore al vero come il migliore degli psicanalisti.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Thomas Bernhard

1931, Heerlen

Thomas Bernhard (1931-1989) è figlio di una ragazza-madre che aveva lasciato l'Austria per sottrarsi allo scandalo. Ancora neonato, viene affidato ai nonni con i quali vive, prima a Vienna, poi a Seekirchen e a Salisburgo, gli anni dell'infanzia e dell'adolescenza. Frequenta il liceo classico, che non conclude. A diciotto anni viene ricoverato in sanatorio, dove comincia a scrivere. Pubblica racconti su quotidiani e riviste e, nel 1963, il suo primo romanzo, Gelo, che vince il prestigioso premio Brema. I suoi attacchi alle istituzioni statali e a importanti personaggi politici suscitano e continueranno a suscitare scandalo. A partire dagli anni Settanta si dedica intensamente al teatro scrivendo numerosi testi che il regista Claus Peymann mette in scena quasi sempre con l'attore Bernhard...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore