Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 83 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Amarcord
12,99 €
Blu-ray
Venditore: laFeltrinelli
+130 punti Effe
12,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Amarcord di Federico Fellini - Blu-ray
Amarcord di Federico Fellini - Blu-ray - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Rievocazione della Rimini agli inizi degli anni Trenta, attraverso le vicende parzialmente autobiografiche di un giovane.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1973
Blu-ray
8057092014219

Informazioni aggiuntive

Cristaldi Film, 2016
Mustang
Restauro realizzato da Cineteca di Bologna
127 min
Italiano (DTS 5.1 HD);Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
Italiano; Italiano per non udenti
1,85:1
speciale: "Come spiegare l'Italia agli extraterrestri": interviste a Nicola Bassano, Gianfranco Miro Gori, Paolo Virzì e Goffredo Fofi

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
bello
Recensioni: 5/5
bello

bello

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Federico Fellini

1920, Rimini

Federico Fellini cresce in una famiglia piccolo-borghese, la madre casalinga e il padre rappresentante di commercio di generi alimentari. Si iscrive al liceo classico di Rimini. Guadagna i primi soldi come caricaturista realizzando ritratti di attori celebri per il cinema Fulgor di Rimini. La sua attività di disegnatore e caricaturista continua anche negli anni successivi e gli frutta collaborazioni con giornali e riviste, tra cui la Domenica del Corriere e il settimanale fiorentino 420. Nel gennaio 1939 si trasferisce a Roma. Dice di volersi iscrivere alla facoltà di Giurisprudenza ma è solo una scusa perché in realtà è interessato al mondo dell'avanspettacolo e della radio. Conosce Aldo Fabrizi, Erminio Macario e Marcello Marchesi e comincia a scrivere...

Pupella Maggio

1910, Napoli

Nome d'arte di Giustina M., attrice italiana. Esordisce quando ha solo un anno nello spettacolo teatrale Pupa Movibile, guadagnandosi il nome di Pupella. Piccola, dai lineamenti marcati ma espressivi, nel 1954 entra nella compagnia di E. De Filippo e comincia ad assaporare il successo con personaggi come quello di Concetta in Natale in casa Cupiello, sfruttando la sua naturale verve nelle parti di «amorosa» nei drammi popolari. Lavora con V. De Sica, L. Visconti e F. Fellini in Amarcord (1973), nei panni della madre della protagonista.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore