Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Extravergine. Vergini si nasce o si diventa? - Chiara Moscardelli - copertina
Extravergine. Vergini si nasce o si diventa? - Chiara Moscardelli - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 29 liste dei desideri
Disponibile in 5 gg lavorativi
Extravergine. Vergini si nasce o si diventa?
15,20 €
-5% 16,00 €
15,20 € 16,00 € -5%
Disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Extravergine. Vergini si nasce o si diventa? - Chiara Moscardelli - copertina
Chiudi

Descrizione


L'esilarante romanzo di formazione di una ragazza moderna che avrebbe tanto voluto essere all'antica, ma imparerà che nulla può fermare chi ha deciso di cambiare.

A quasi trent'anni ci sono difetti che nessuno ti perdona, e uno di questi è la verginità. Dafne Amoroso lo sa benissimo, anche perché la sua esuberante amica Ginevra glielo ripete di continuo. C'entra la sua cronica timidezza? La mancanza del padre, che non ha mai conosciuto? O magari un'infanzia funestata da una madre ex attrice di film pornosoft, nudista e fricchettona, che fin dalla pubertà ha tentato a ogni costo di indurre la figlia a liberarsi da quel problemuccio? Trasferirsi a Milano dalla Puglia è stato inutile: a Dafne non succede niente, da nessuna parte. Tanto che quando prende l'aereo diretta in Azerbaijan, per un'improbabile settimana seminariale sul romanzo Regency, lei non pensa certo che la sua vita stia per cambiare. E invece. L'incontro-scontro con un uomo misterioso all'aeroporto, un inseguimento in taxi, un camion pieno di capre e l'inevitabile incontro nel fienile sono solo l'inizio di un'avventura esotica che, incredibilmente, proseguirà a Milano. Qui infatti Dafne viene assunta nientemeno che da «Audrey», patinatissima rivista femminile in cui sembra destinata a passare da un equivoco a un altro ancora peggiore. E a scoprire che non è così facile lasciarsi alle spalle il fascinoso Mathias Gallo e la promessa che le ha fatto...

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
19 settembre 2019
251 p., Brossura
9788828202356

Valutazioni e recensioni

Recensioni: 3/5

Un libro che nasce come prequel alla serie, se avete visto quest'ultima senza aver letto il libro non credo ci sia un alto tasso di informazioni mancanti, ma se volete recuperarlo magari avrete un quadro più ampio della situazione. Se avete all'attivo sia la visione che la lettura, allora il mondo di Dafne per voi non avrà segreti. Infine c'è la categoria a cui appartengo anche io, quella della sola lettura, da usare come stacco tra libri più impegnativi o come momento di puro svago e divertimento. Anche dopo aver terminato il libro non penso di recuperare la serie, ma mai dire mai! Una storia che si legge abbastanza in fretta, io l'ho divisa in due pomeriggi per portare avanti altre letture, caratterizzata dalla narrazione tipica di Chiara: capitoli non eccessivamente lunghi, personaggi presentati da loro stessi, attraverso i loro tanti difetti, e l'uso di un linguaggio diretto e ironico. Dafne Amoroso è una ragazza dalla vita bizzarra, una madre che pratica il nudismo, un padre dall'identità ignota, un'amica, Ginevra, spumeggiante e senza peli sulla lingua. Ginevra è la classica ragazza moderna, che non si fa problemi a rimbalzare da una storia all'altra, perché nonostante i trent'anni, non cerca una relazione stabile, quanto il divertimento. Può sembrare paradossale ma il suo personaggio mi ha divertito più di quello della stessa Dafne, visto che il qualità di suo "grillo parlante" cerca di incoraggiarla a lasciarsi andare, a vivere alla giornata, a prendere le cose meno sul serio e a guardarsi con occhi diversi. Insomma cercare di farsi notare invece che nascondersi sotto strati e strati di vestiti. Dafne è, al contrario, riflessiva e metodica, non lascia nulla al caso e cerca di tenere i guai lontani da lei, anche se un viaggio in Azerbaijan, la catapulterà al centro di un ciclone quasi surreale. Le scene comiche non mancano, certo, ma la trama di base vi porterà a una piccola parte del viaggio nel mondo di Dafne, la cui conoscenza non potrà essere completata solo da queste pagine.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Chiara Moscardelli

Chiara Moscardelli, nata a Roma, lavora a Milano come addetta stampa. Volevo essere una gatta morta, suo romanzo d’esor­dio, ha avuto un grande successo di pubblico e di critica, di­ventando in breve un libro di culto. Tra gli altri suoi romanzi ricordiamoLa vita non è un film (ma a volte ci somiglia) (Einaudi, 2013), Quando meno te lo aspetti (Giunti Editore, 2015), Volevo solo andare a letto presto (Giunti Editore, 2016), Teresa Papavero e la maledizione di Strangolagalli (Giunti Editore, 2016) e Volevo essere una vedova (Einaudi, 2019).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore