Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Salvato in 69 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La fabbrica
17,10 € 18,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+170 punti Effe
-5% 18,00 € 17,10 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La fabbrica - Joanne Ramos - copertina
Chiudi

Descrizione


Protagoniste sono le donne, vittime e carnefici di un meccanismo sottile e perverso, in cui si intrecciano ambizione e potere, desiderio di riscatto e spirito di sacrificio. Il risultato è un affresco spietato e insieme toccante di un universo femminile costretto a fare i conti con i propri valori e sentimenti più profondi.

«Una storia di maternità surrogate e ricconi arroganti»la Lettura

«L'equivalente contemporaneo del "Racconto dell'ancella"; uno degli esordi più attesi dell'anno, e con ragione»Cosmopolitan

«scomodo come una verità che non si vuole ammettere, inquietante come un incubo che è già realtà. Il romanzo di Joanne Ramos chiede la ribellione delle donne»Ritanna Armeni

«Un romanzo avvincente, che unisce i temi più caldi dei nostri giorni: le disuguaglianze, l'immigrazione, le battaglie per impedire la mercificazione del corpo femminile»The Times

«Un esordio magistralmente scritto, toccante, provocatorio e attualissimo. Un libro necessario, che disseziona le differenze di ceto, di razza e il sogno americano»The Guardian

«Questa è la realtà, appena sospinta verso la sua logica conclusione. La plausibilità del romanzo è un avvertimento»USA Today

Jane è una giovane madre single immigrata negli Stati Uniti dalle Filippine. Vive in un dormitorio nel Queens, a New York, insieme alla cugina Evelyn e a tante altre donne che, come lei, sono venute qui con la speranza di una vita e di un futuro migliori. Dopo i primi lavori presso alcune facoltose famiglie di Manhattan, Jane riesce a entrare a Golden Oaks, una residenza idilliaca nelle campagne del fiume Hudson che ospita «madri surrogate», donne e ragazze bisognose come Jane, che concedono il proprio corpo alle ricche «clienti» in cambio di un compenso che potrà letteralmente trasformare la loro vita. Ben presto, però, affiora il durissimo compromesso a cui devono adeguarsi le «Ospiti»: Golden Oaks, gestita da un'ambiziosa donna d'affari di origini cinesi, è in realtà una prigione dorata, un ambiente «calibrato per massimizzare il potenziale fetale», dove le ospiti sono tenute sotto strettissima sorveglianza. L'esperienza straziante a cui va incontro Jane è una versione inquietante del sogno americano, dove il denaro permette di comprare e vendere qualunque cosa, persino la vita.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2020
12 marzo 2020
412 p., Brossura
9788833312163

Valutazioni e recensioni

2,5/5
Recensioni: 3/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(1)
1
(0)
fede308
Recensioni: 2/5
Insomma

Presentato come un “Racconto dell’ancella” 2.0 parte benissimo e con uno spunto interessante ma sul finale crolla clamorosamente lasciando il lettore parecchio deluso.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 3/5

Da una parte una giovane donna in carriera, i ricconi americani, il lusso sfrenato e la ricerca continua del successo e del potere; dall'altra la povertà di donne immigrate, disposte a tutto. La fabbrica apre gli occhi su un mondo ancora troppo poco conosciuto che è quello delle madri surrogate, talvolta donne disperate, e di coppie che di figli non ne possono avere o preferiscono pagare per averli, continuando a godersi la carriera. Consigliatissimo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,5/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(1)
1
(0)

Conosci l'autore

Joanne Ramos

Dopo essersi laureata a Princeton ha lavorato per diversi anni nel settore finanziario e ha cominciato a scrivere per l’Economist. Fa parte del consiglio di amministrazione di The Moth, un’associazione non profit newyorkese dedicata all’arte della narrazione. Tra le sue pubblicazioni: La fabbrica (Ponte alle Grazie, 2020)

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore