Img Top pdp IT book
Salvato in 86 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Io il popolo. Come il populismo trasforma la democrazia
22,80 € 24,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+230 punti Effe
-5% 24,00 € 22,80 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
22,80 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
22,80 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Io il popolo. Come il populismo trasforma la democrazia - Nadia Urbinati - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Io il popolo. Come il populismo trasforma la democrazia Nadia Urbinati
€ 24,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Che tipo di democrazia è la democrazia populista?

Da non confondersi con i regimi dittatoriali e autoritari, il populismo – nella prospettiva dell’autrice – va considerato una variante del governo rappresentativo, basata sul rapporto diretto tra un leader e il «suo popolo», rivendicato come «vero» contro l’establishment. Il rischio democratico non risiede allora nella domanda di espansione della democrazia, o nell’enfasi posta sul richiamo al popolo, ma nella selettività con cui il leader individua il suo popolo, facendone un’arma di parte da brandire contro l’altro. Il popolo dei populisti di fatto rifugge dall’inclusività e dalla generalità del popolo sovrano. Un contributo illuminante alla comprensione di un atteggiamento e di una prassi politica segnati da un crescente successo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2020
16 gennaio 2020
344 p., Brossura
9788815286017
Chiudi

Indice

Prefazione all’edizione italiana
Introduzione. Una nuova forma di governo rappresentativo
1. Come il populismo trasforma la democrazia rappresentativa.
2. Contesti, comparazioni e il rischio di fascismo.
3. Interpretazioni.
4. Una mappa dei capitoli del libro.
I. Dall’antiestablishment all’antipolitica
1. La costruzione della faziosità e lo «spirito» del populismo.
2. Una «volonté générale» capovolta.
3. Alle radici dell’ideologia morale del populismo.
4. Alle radici della strategia discorsiva.
5. I pochi insopportabili.
6. Incolpevoli di governo: l’antipolitica dell’ordinario.
7. Il potere corrompe.
8. L’attacco populista all’establishment.
9. Una questione di interpretazione.
10. La critica dell’establishment è democratica.
11. Conclusione.
II. Il vero popolo e la sua maggioranza
1. Popolo/Popolismo.
2. Maggioranza/Maggioritarismo.
3. Le condizioni materiali e la questione dell’impoverimento.
4. Conclusione.
III. Il leader oltre i partiti
1. Figura, voce e potere monoarchico.
2. Il partito di una parte.
3. Conclusione.
IV. Rappresentanza diretta
1. Referendum e plebisciti.
2. Due processi rappresentativi.
3. La camera oscura e la «pleonexia» della popolarità.
4. Il declino dei corpi intermedi e l’affermazione della democrazia della rete.
5. Populismo digitale.
6. La democrazia della rete per risolvere il dilemma di Michels?
7. Conclusione.
Epilogo. Una via senza uscita?
Ringraziamenti
Indice dei nomi

Conosci l'autore

Nadia Urbinati

1955, Rimini

Nadia Urbinati insegna Teoria politica alla Columbia University di New York. Tra le sue monografie in inglese, Representative Democracy. Principles and Genealogy (Chicago Press, 2006; 2008). Ha pubblicato molti saggi anche per editori italiani tra i quali: Individualismo democratico. Emerson, Dewey e la cultura politica americana (1997; 2009); Ai confini della democrazia. Opportunità e rischi dell’universalismo democratico (2007); Lo scettro senza il re (2009); Democrazia rappresentativa. Sovranità e controllo dei poteri (2010); Liberi e uguali. Contro l’ideologia individualista (2011); La mutazione antiegualitaria. Intervista sullo stato della democrazia (2013); Democrazia sfigurata (UBE 2014). Dal 2008 è autorevole editorialista del quotidiano «la Repubblica».

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore