Cairo automobile club

Cairo automobile club

di 'Ala Al-Aswani

 
Subito Disponibile
Prezzo solo online:

18,05

€ 19,00 -5%
Aggiungi al carrello

Descrizione

Alla fine degli anni Quaranta, sotto le pale dei ventilatori del Cairo automobile club, l'Egitto dei pascià e dei monarchi amoreggia con aristocratici e diplomatici d'ogni sorta, basta che siano europei. Regolarmente sua maestà il re onora con la sua eminente presenza il tavolo del poker. Stravaganza, magnificenza e decadenza che si attardano nei salotti perlinati. Mentre negli spazi comuni, un esercito di servitori e impiegati venuti dall'Alto Egitto e dalla Nubia si affanna a soddisfare le esigenze dell'inflessibile El­Kwo, ciambellano del re. Lo schiavo del monarca è anche il capo supremo degli impiegati di tutti i palazzi reali, che spadroneggia nei minimi dettagli sulla loro misera esistenza e si diletta a professare l'arte della sottomissione. Tra i "soggetti": Abdelaziz Hamam, erede di una potente famiglia in rovina, arrivato al Cairo nella speranza di assicurare un'educazione alla sua prole. Seguendo i cammini contrastati che prendono i suoi figli, scopriamo gli ultimi sussulti dell'Egitto prenasseriano: l'arroganza delle classi dominanti, la miseria dei reietti, il risveglio del sentimento nazionalistico. L'edificio si crepa ovunque, e nel microcosmo del Cairo automobile club, dove il volto nero come ilcarbone di un domestico aggiunge un tocco di eleganza al decoro, fremono i tempi futuri e l'esplosione rivoluzionaria che infiammerà il paese.

Video

Quarta di copertina

“Con Cairo Automobile Club, ‘Ala al-Aswani firma il suo terzo romanzo e senza dubbio la sua opera più riuscita. Fedele al principio che ha fatto il successo dei suoi libri precedenti, dipinge con maestria, tenerezza e humour un mondo che cambia e stravolge i destini individuali che, a loro volta, trasformano il mondo.” Marwan Chahine, Libération‘Ala al-Aswani è nato al Cairo nel 1957. Oltre a esercitare la professione di dentista, scrive per molti quotidiani e riviste di letteratura, politica e questioni sociali. È stato uno dei membri fondatori del movimento di opposizione Kifaya (Basta così). Palazzo Yacoubian, la sua prima opera (Feltrinelli 2006), ha suscitato grande scalpore per i temi affrontati e, da allora, è il romanzo più venduto nel mondo arabo; dal libro è stato tratto un film presentato al Festival di Roma nel 2006. Feltrinelli ha pubblicato anche Chicago (2008), Se non fossi egiziano (2009) e La rivoluzione egiziana (2011).

Dopo aver letto il libro Cairo automobile club di 'Ala Al-Aswani ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (3)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize

Top 'Ala Al-Aswani

Visualizza tutti i prodotti