La bestia e il sovrano. Vol. 2

La bestia e il sovrano. Vol. 2

(2002-2003) Seminario

di Jacques Derrida

 
Disponibile in
5 giorni lavorativi
Prezzo solo online:

23,00

€ 46,00 -50%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Nel 2001-2002, Jacques Derrida proseguiva le sue ricerche intorno alla sovranità dello Stato-nazione e del suo fondamento onto-teologico-politico, ampia riflessione, testimoniata dal primo volume de “La bestia e il sovrano”, che da questo momento si sarebbe rivolta verso le grandi questioni della vita animale - dell'uomo «animale politico», diceva Aristotele, e delle «bestie» - e del trattamento, dell'assoggettamento della «bestia» da parte dell'«uomo». In questo secondo volume il lavoro giunge alle sue estreme conclusioni modulandosi in una paziente lettura di due testi qualificati come «più eterogenei possibili»: da una parte il “Robinson Crusoe” di Daniel Defoe, dall'altra il seminario tenuto da Martin Heidegger nel 1929-1930 (“Concetti fondamentali della metafisica”. Mondo-finitezza-solitudine”). Nell'Annuario dell'EHESS 2002-2003, Jacques Derrida descriveva in questi termini le linee di forza della riflessione intrapresa: «Tanto incrociate quanto parallele, queste letture puntano verso una fonte comune: la storia (in particolare la storia politica del concetto di sovranità che comprende, inseparabile, quella dell'uomo sull'animale) nell'Inghilterra pre-coloniale di Defoe (con il suo sfondo religioso studiato nel “Robinson Crusoe”) sia attraverso le numerose e diverse letture di “Robinson Crusoe” nel corso dei secoli e nella Germania moderna di Heidegger (all'inizio degli anni 1930) «Questi due libri sono anche libri sulla solitudine, sul cosiddetto “stato di natura”, sulla storia del concetto di Natura (soprattutto in Heidegger) di cui abbiamo cominciato a seguire il lessico così essenziale (spesso associato a quello di physis), così poco notato e così poco traducibile di Walten (Gewalt, Umgewalt, Ueberge-waltigkeit, ecc.) che inonderà i testi di Heidegger a partire dal 1935 e che designa una forza o una violenza archi-originarie, di “sovranità” - come talvolta lo si traduce - al di là dell'onto-teologia, vale a dire del filosofico-politico come tale.»

Dopo aver letto il libro La bestia e il sovrano. Vol. 2 di Jacques Derrida ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • GenereFilosofia
  • Listino:€ 46,00
  • Editore:Jaca Book
  • Collana:Biblioteca permanente
  • Data uscita:01/11/2010
  • Pagine:400
  • Formato:brossura
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788816408951




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize

Top Jacques Derrida

Visualizza tutti i prodotti