Offerta imperdibile
Salvato in 36 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Mistero buffo. Nuova ediz.
15,68 € 16,50 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+160 punti Effe
-5% 16,50 € 15,68 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,68 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,68 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Mistero buffo. Nuova ediz. - Dario Fo - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Mistero buffo. Nuova ediz. Dario Fo
€ 16,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


"Mistero buffo", il più noto degli spettacoli di Dario Fo, andò in scena quasi cinquant'anni fa, all'Università di Milano, e fu un'autentica rivoluzione. Per la prima volta la cultura popolare vissuta sotterraneamente dai tempi del Medioevo superava il limite invalicabile dell'accademia e diventava protagonista assoluta: i fabliaux e i misteri che i trovatori e i giullari avevano portato per mille anni sulle strade e nelle piazze d'Europa, con il loro carico di divertimento e di provocazione, trovavano nuova vita ed espressione, suscitando polemiche e accendendo entusiasmi. Da allora, nel grammelot dei Comici dell'Arte reinventato da Fo con straordinaria maestria, si sono succedute migliaia di rappresentazioni in ogni parte del mondo, sempre introdotte da un prologo che collegava le indimenticabili storie - il primo irriverente miracolo di Gesù bambino, la ribellione di Maria sotto la Croce, il Matto che dà voce a tutti i «fuori dal coro», Bonifacio VIII che Dante mette nell'inferno - agli avvenimenti e ai fatti di cronaca dell'attualità. Questa edizione integrale e definitiva raccoglie i cambiamenti avvenuti nel corso degli anni fino all'ultima rappresentazione di Dario Fo, il 1° agosto 2016 all'Auditorium Parco della Musica di Roma. Prefazione di Giuseppina Manin, con un prologo inedito dell'autore.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2018
25 gennaio 2018
424 p., Brossura
9788823520202

Valutazioni e recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 5/5

Ho letto finalmente questo testo, moltissimi anni dopo averlo visto rappresentare sulla scena. Allora, piuttosto giovane, avevo apprezzato la bravura degli attori, Fo e Rame, ma non avevo compreso la portata culturale fortissima dell’opera. Ho ritrovato un testo notevole, divertente, castigatore, dissacrante e irriverente ma mai volgare o blasfemo, come mi era sembrato allora! Una opera d’arte di valore letterario indiscusso. L’uso, addirittura esacerbato, del monologo con cui si sviluppano molti intreccio, l’uso di questa lingua creata ad hoc, il “gramelot”, sono gli strumenti principali con cui Fo riesce a rappresentare la sofferenza degli oppressi sotto lo strapotere dei potenti. L’autore dichiara la sua lunga e meticolosa indagine storica sulla letteratura popolare dell’antichità e soprattutto del medioevo; molto quindi deriva da questi studi e molto nasce anche dalla sua fantasia e genialità. Le situazioni rappresentate nelle pièce sono ambientate in un tempo storico antico ma il messaggio che passa è valido anche adesso. Certamente veder recitata quest’opera sarebbe importante. La bravura dei due artisti anche attraverso la mimica facciale e gestuale, esalta al massimo il testo e il suo valore.

Leggi di più Leggi di meno
ANDREA FERRARI
Recensioni: 4/5

o per meglio dire una sequela sonora che conduce il lettore (nato anche al di là del Po) in un mondo affascinante, lontano e vicino, comunque sempre attuale in cui i temi della fame, della povertà, della misericordia, della ricchezza emergono e portano a fare profonde riflessioni e a interrogarsi sulla propria esistenza. Testo fondamentale della letteratura italiana.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Dario Fo

1926, Leggiuno Sangiano, Varese

Attore e autore teatrale italiano. Dopo gli studi all’Accademia di Brera e le prime prove di teatro-cabaret (Il dito nell’occhio, 1953), ha scritto, diretto e interpretato testi in cui si fondono felicemente umorismo paradossale, comicità clownesca (derivata dalla tradizione popolare giullaresca e dalla Commedia dell’Arte) e satira politica: Settimo: ruba un po’ meno (1964), Morte accidentale di un anarchico (1971), Ci ragiono e canto (1972), Non si paga, non si paga (1974). Per i suoi monologhi (da Mistero buffo, 1969 e successivamente ampliato, a Johan Padan a la Descoverta de le Americhe, 1991, e Ruzante, 1995) ha inventato una vera e propria lingua, il grammelot, creativo ibrido dei diversi dialetti dell’Italia settentrionale.Nei testi successivi ha...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore