Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
My Favorite Things - Vinile LP di John Coltrane
My Favorite Things - Vinile LP di John Coltrane - 2
My Favorite Things - Vinile LP di John Coltrane
My Favorite Things - Vinile LP di John Coltrane - 2
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 10 liste dei desideri
Disponibile in 10 gg
My Favorite Things
35,90 €
35,90 €
Disp. in 10 gg
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
35,90 € Spedizione gratuita
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
35,90 € Spedizione gratuita
disponibile in 10 gg disponibile in 10 gg
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
My Favorite Things - Vinile LP di John Coltrane
My Favorite Things - Vinile LP di John Coltrane - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Dettagli

Vinile LP
1
27 luglio 2010
0081227980498

Valutazioni e recensioni

MARCO LACERTOSA
Recensioni: 5/5

Tracce del '63 e '65, alcune già registrate per la Impulse. Un grande Coltrane al sax tenore e soprano. Un batterista dal tocco leggero, Roy Haynes in sostituzione dell'errante Elvin Jones. La presenza di Tyner al piano e Garrison al basso è come sempre indiscutibile. E'presente My Favorite Things in una delle versioni più belle. Marco

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

John Coltrane

1926, Hamlet, North Carolina

Sassofonista statunitense di jazz (sax tenore e sax soprano). Impresse una svolta decisiva al jazz successivo al bop di Charlie Parker. Dopo avere suonato l'alto nel '49 nell'orchestra di Dizzy Gillespie, nel '51 fu al sax tenore nel piccolo complesso di Gillespie, rivelando già quella sonorità urlata e risonante che aveva maturato in precedenti esperienze nel rhythm and blues. Nel '53 suonò con Johnny Hodges e dal '55 con Miles Davis: e qui, dopo un'ossessiva esplorazione delle possibilità armoniche e attraverso le «sheets of sound» o «strisce sonore» costituite da brevissime note, trovò nella modalità la chiave risolutiva per la trasformazione sonora del materiale di base, liberando l'improvvisazione (anche seguendo le indicazioni offerte da George Russell e Ornette Coleman) dai limiti strutturali...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Brani

Disco 1

1 My Favorite Things
2 Everytime We Say Goodbye
3 Summertime
4 But Not For Me
Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore