Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Novecento. Un monologo

  • User Icon
    23/11/2021 21:37:33

    libro magnifico letto centinaia di volte. in poche decine di pagine Baricco riesce a racchiudere un'infinità di emozioni contrastanti che ti fanno venire la pelle d'oca ogni volta che si rilegge questo capolavoro. Si dice che Baricco o lo si ama o lo si odia.. questo è il libro per scoprirlo consigliassimo!!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    21/11/2021 14:18:20

    Bellissimo, intenso...da non perdere!!!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    11/07/2020 14:49:59

    Ennesimo capolavoro uscito dalla penna di Baricco. Novecento più che un monologo è poesia pure, tant'è dolce ed emozionante il racconto della vita del protagonista. Lo stile leggero e scorrevole permette al lettore non solo di finire il libro in poco tempo e di rimanerne estasiato, ma anche di entrare nella vita del protagonista fino a fondersi con lo stesso.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    29/04/2019 20:11:42

    Trovo che Barrico usi le parole in modo speciale. In questo libro spettacolare riesce a trasmettere i sentimenti in modo magistrale. E' un libro che vale la pena leggere perchè ti lascia un segno e non lo dimentichi più. Inoltre ti fa vivere la storia come se ci fossi dentro ... mi sono portata le sensazioni vissute leggendolo per tutto il giorno con me.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    16/02/2019 12:04:23

    Non posso dire nulla e solo da leggere

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    07/01/2019 00:09:51

    Un piccolo libro in grado di far sognare il lettore.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    14/06/2018 12:48:59

    Alessandro Baricco mi ha trasmesso tanta tranquillità e dolcezza come se anche il lettore, oltre che al protagonista si facessero cullare delle onde del mare. La prosa dell’autore è semplice, essenziale ma al tempo stesso originale. In questo romanzo è presente una forte introspezione, le sensazioni del protagonista e del narratore stesso sono molto percepibili e rendono il lettore immerso tra le pagine del libro. Ho apprezzato anche molto il finale che determina ulteriormente il rapporto tra il protagonista e la sua nave.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/05/2018 22:44:01

    Un monologo intenso. Forse a tratti un pò melenso, ma la storia è davvero emozionante e non banale. Lo stile di Baricco è inconfondibile. Super consigliato se si cerca una lettura da fare tutta d'un fiato, in una sola seduta. E perché no, su una nave o di fronte al mare.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/05/2018 17:05:35

    Una storia senza tempo è quella che Baricco ci racconta in questo brevissimo libro che si legge tutto d'un fiato. Innanzitutto la tecnica narrativa è estremamente apprezzabile: poche parole, frasi brevi e semplici ma cariche di significati che fanno vibrare le corde dei sentimenti. Per quanto riguarda la storia, il protagonista Novecento rappresenta ognuno di noi uomini, con le nostre storie, le nostre pazzie e le nostre bravure, le doti che ci rendono grandi e la paura verso tutto ciò che non conosciamo e che non possiamo "controllare" che accomuna tutti noi. E' un libro malinconico ma capace anche di far sorridere con una trama che è una sorprendente metafora della vita e dell'immensita delle opportunità, delle occasioni e delle situazioni che può regalare.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    14/05/2018 14:23:49

    Un monologo di poche pagine che ti prende subito appena cominci a leggere le prime righe! La storia coinvolge sempre di più man mano che vai avanti nella lettura, inoltre è emozionante scoprire pian piano il suo significato metaforico. Io l'ho letto durante l'estate e devo dire che è perfetto da portare in giro così da averlo sempre a portata di mano. Le poche (ma intense) pagine permettono di rileggerlo in qualsiasi momento. Lo consiglio molto a chi cerca una lettura spensierata e piacevole!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    12/05/2018 14:48:02

    Un libro breve ma molto denso e ricco. Contraddistinto dall'inconfondibile ironico e sognante dell'autore, ti fa affezionare dopo poche pagine al protagonista: un personaggio dal nome improbabile che trascorre tutta la sua vita su una nave da crociera. E' scritto sotto forma di monologo. Il narratore è interno al racconto ed è il migliore amico del protagonista. Un libro che in maniera molto divertente e leggera, tratta il tema della felicità e delle insicurezze che ogni uomo ha. Un libro da leggere e rileggere.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    05/12/2017 23:05:46

    Un libricino che si legge tutto d’un fiato, come un’unica e piacevole sinfonia, ma che non manca di sorprendere. Brevi ed efficaci periodi, come se legati tra loro da quella musica che tanta importanza aveva nella vita del protagonista. Una storia ai limiti del reale, incredibile, ma non per questo meno vera de efficace di altre. Emozionante, intenso e toccante, un libro che tocca le corde dell’anima. L’ho consigliato a chi ha paura dei libroni, a chi ancora non ha conosciuto il piacere della lettura, a chi però vuole iniziare da qualche parte. Che inizio, che musica.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    05/12/2017 17:53:53

    Avevo visto il film tratto da questo libro e mi era piaciuto. Avevo curiosità nel leggere il romanzo anche se, considerando le poche pagine, temevo non fosse ugualmente coinvolgente. Invece mi ha piacevolmente stupito soprattutto grazie alla personalità del protagonista, sensibile, intelligente e galante. La figura di Novecento catalizza l'attenzione e ti conquista con la sua purezza. Una storia che, seppur breve, sa emozionare.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    03/12/2017 18:47:45

    Una prosa che tende alla poesia. Non è un complimento: lo stile di scrittura di Baricco è pretenzioso; anzi, presuntuoso. Pari a quello del compare Alessandro D'Avenia, che oso definire trash. Novecento si salva dalla pattumiera solo per qualche raro guizzo narrativo, ma il resto è tutto da buttare. Se non fosse per i continui punti fermi, lo definirei quasi ermetista. Peccato che la continua (s)troncatura dei periodi non basti a farne un capolavoro del Novecento (appunto).

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    03/12/2017 08:06:00

    Ho riletto tante volte questo monologo, e continuerò a farlo. Baricco in poche pagine riesce a farci capire il carattere del personaggio, il pianista Novecento, andando dal giorno in cui è stato trovato fino al giorno in cui è scomparso insieme alla nave. Può leggerlo chiunque, anche chi ha poco tempo per farlo, perché è breve e la narrativa e il linguaggio sono molto scorrevoli e facili da capire. Baricco è tra i migliori autori italiani. Consigliatissimo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    02/12/2017 15:03:27

    Ho visto il film anni fà, ma essendo una grande fan di Baricco non potevo non leggere il libro. Il suo stile inconfondibile si riconosce sin dalle prime parole del libro, la passione del protagonista ti entra dentro la testa, ad ogni parola letta ci sei dentro e alla fine sei tu che stai vivendo la sua storia, la sua musica, le dita che sfiorano la tastiera del pianoforte sono le tue, ci sei tu su quella nave...racconto breve ma intenso. Consigliatissimo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    01/12/2017 22:15:07

    Novecento di Alessandro Baricco è uno dei libri che ho letto con maggiore piacere, da cui è stato estratto anche un famosissimo film. La storia narra di un leggendario pianista, Oceano, dotato di una personalità mistica e affascinante. La sua concezione del mondo trascina il lettore in una posizione di riflessione. Ciò che è il più grande pregio del pianista, ovvero la sua genialità e sensibilità che si differenzia da quella di ogni altro essere, si rivela anche il suo difetto più grande in quanto lo porta alla solitudine e alla malinconia.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    30/11/2017 17:35:08

    Amo questo libro. È un piccolo testo, si legge in poche ore, di solito tutto ad un fiato, o almeno a me è successo cosí, ma lascia veramente tanto. Si tratta di un monologo in realtà, un testo teatrale ad una voce sola, quella del protagonista Novecento. È una storia originale, unica, ricca di poesia, di elementi ironici, particolari e assurdi. Vi fara ridere e piangere, ma soprattutto vi farà riflettere! Questo libro mi è rimasto nel cuore, perchè tutto cio che esprime l'ho fatto mio e lo condivido. Vi farà vedere un lato della vita a cui non avete mai pensato, oppure sul quale avete sempre riflettuto, e finalmente qualcuno ha trovato le parole perfette per esprimerlo. Lo consiglio caldamente, non ve ne pentirete!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    30/11/2017 10:27:15

    Questo è sicuramente uno dei miei libri preferiti di sempre perché è poesia pura. Trovo sia il libro più riuscito di Alessandro Baricco (la cui scrittura in altri romanzi risulta un po’ troppo pretenziosa). Emozionante, divertente e struggente. Me lo ha consigliato il mio fidanzato e ora io lo consiglio a voi. Molto adatto anche agli stranieri che vogliono approcciarsi alla lettura di un testo in italiano perché è molto semplice ma anche davvero coinvolgente.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    28/11/2017 13:27:33

    Premesso che non sono una grande lettrice, questo è uno di quei pochi che è riuscito a prendermi in una maniera tale da finirlo in un'ora! E' piccolo, ma c'è tanta storia dentro; una storia che vi lascera un pò.. così. La trama è davvero originale, diversa dalle altre; per questo, consiglio questo libro a chi ha voglia di una storia nuova e di facile lettura. Lo apprezzerete sicuramente.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    28/11/2017 10:32:27

    Graffiante come un ragtime, malinconico come un pezzo di blues, questo lungo racconto di Baricco ci introduce alla leggendaria vita del pianista sull’oceano T.D.Lemon Novecento. Una vita per mare, senza mai toccare terra, senza mai viaggiare veramente il mondo, pur conoscendolo in ogni anfratto, racchiuso nelle note di un motivo al pianoforte. In questo piccolo capolavoro, si sente notevole l’influenza di Fitzgerald e dei temi e delle atmosfere del grande Gatsby: il mondo dorato delle crociere e dei viaggiatori in terra Americana, nei primi anni del ‘900, che tanto somigliano alla generazione tutta lustrini e sigarette dei visitatori della villa del ricco Gatsby

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    09/09/2017 14:34:30

    Non avevo mai letto nulla di Baricco. Colpita dalla moltitudine di commenti positivi, ho cominciato la lettura ricca di aspettative. Trovandolo, forse perché prima vidi il film, un po' scarno e frettoloso. Ma continuo lo stesso ad amare questo personaggio, considerato un modello di vita. Infatti risulta essere un inno alla passione, è alla passione stessa. La passione per la vita che per lui è la musica. Riuscendo a far splendere tutte le pagine, aventi un messaggio da darci. Il tutto ornato dalla malinconia; il mare che per lui è la vita eppure lo allontana dalla vita. Questo è un libro commovente, ma in modo positivo. E' un libro che scuote un po', ma in modo positivo.  Perché ti fa venire voglia di vivere, di sembrare a tutti i costi al nostro Novecento, che non cessa di emozionarsi per quello che fa.  Consiglio vivamente di leggere prima il libro e poi di vedere il film.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    25/04/2017 12:55:32

    Comprai questo libro e lo lascia nello scaffale della mia libreria per un sacco di tempo, poi andai con la scuola in teatro e vidi lo spettacolo di Eugenio Allegri e me ne innamorai. Tornata a casa lessi il libro tutto d'un fiato, e ne rimasi estasiata. Consigliatissimo a chiunque abbia voglia di vivere un'emozione assieme a una mangiata di pagine. Baricco stesso disse che Novecento gli rimase nella penna con cui aveva scritto Oceano Mare.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    12/03/2017 23:17:09

    Una storia surreale che affascina e porta con l'immaginazione in navigazione su quell'oceano che "sembrava non finisse più". Il protagonista che ha legato la sua esistenza alla nave e non sente il bisogno di scendere perchè il mondo, ovvero ciò che del mondo gli importa veramente,è lì su quel ponte dove suona il pianoforte incantando i passeggeri. E quando la nave va in disarmo anche la sua idea di mondo finisce

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    12/03/2017 18:29:39

    La storia di Danny Boodman T.D. Lemon Novecento mi ha affascinata fino all'ultimo: un timido, modesto ma straordinario e bravissimo pianista autodidatta che non abbandona mai la sua nave... Non toccherà mai il suolo terrestre, a costo di morire insieme alla nave che l'ha trasportato per tutta la vita... Mi sono commossa leggendo questo bellissimo racconto... Sentivo nella mia mente e nell'aria la musica suonata da Novecento, vedevo quel magnifico pianista suonare davanti a me... Mi ha veramente coinvolta fino all'ultimo (come pochissimi libri sanno fare). La versione cinematografica, inoltre, è fedelissima al libro (devo ammettere che mi è piaciuta un pochino di più del racconto di Baricco. A mio parere il film è più profondo e toccante e ha completamente indovinato la mia immaginazione, ma, in sostanza, libro e film sono entrambi fantastici!). Assolutamente da leggere e da non perdere.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    11/03/2017 16:26:10

    Un monologo coinvolgente, intenso, da leggere tutto d’un fiato. Una lettura breve, scorrevole, ma che può addirittura cambiare la vita di chi legge. In poche pagine, Baricco riesce ad esprimere al meglio la sua capacità “poetica”, trasmettendo un senso di infinitezza che rappresenta il filo conduttore dell’arte, della musica e delle sue parole. In alcuni punti sconvolgente, passionale, in altri leggero, fresco, “Novecento” va dritto all'anima del lettore, allarga i suoi orizzonti, lo mette in discussione, lo porta con sé in un viaggio infinito verso la scoperta di se stesso. Insomma, un libro da portare sempre con sé, un libro da portare nel cuore.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    11/03/2017 11:39:25

    Resta il dilemma se sia un sacrilegio modificare e snellire, rendere più moderno e accessibile un totem della letteratura mondiale - e quindi in un certo senso snaturarlo - o si debba rassegnarsi a relegarlo all'interno di quegli universi nominati ma sconosciuti. Il lavoro di Baricco in questo caso è lodevole proprio perchè se ne infischia delle critiche a cui va incontro. Apre uno scrigno e permette a tutti di raccoglierne il contenuto a piene mani. Per chi dopo la lettura volesse approfondire può sempre passare all'edizione tradizionale.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    10/03/2017 07:03:16

    Un monologo da leggere e rileggere...e rileggere ancora. Ogni volta che si "naviga" (perché la sensazione è proprio questa) attraverso queste pagine, si scopre qualcosa di nuovo: un particolare che è sempre stato lì, ma che noi vediamo per la prima volta. Intenso come pochi altri libri al mondo, la scrittura di Baricco avvolge e tiene incollati alla pagina dalla prima all'ultima parola. Assolutamente un libro da tenere nella propria libreria, più che consigliato!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    07/03/2017 20:56:03

    E con la magia delle onde Alessandro Baricco ci fa sognare. Sebbene immersi sempre nello stesso scenario, Novecento ci fa viaggiare oltre una qualsiasi nave e mette le ali ai nostri sogni e alle nostre emozioni, rendendoci più leggeri. Impossibile sembra non innamorarsi di questo capolavoro di scrittura, che come un testo letto ad alta voce ci lascia nel cuore la nostalgia di un futuro che sentiamo già nostro. Ogni parola è misurata per far sì che la musicalità del brano non si perda mai, dall’inizio alla fine.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    07/03/2017 17:32:57

    Novecento è uno di quei libri che non puoi conservare in un cassetto perché avrai sempre voglia di rileggerlo e gustarti nuovamente parola per parola, pagina dopo pagina. Novecento è la breve storia di un uomo che non ha mai visto il mare. O meglio, è la storia di un uomo che è nato sul mare (su una nave) ma che non è mai sceso da lì, e vuole perciò vedere il mare da un'altra prospettiva, quella della terra ferma. Emozionante, coinvolgente, a tratti umoristico ma anche malinconico, è un libro che consiglio a tutti di leggere (almeno una volta!)

    Leggi di più Riduci