Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 15 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
I sacrificati
12,99 €
DVD
Venditore: laFeltrinelli
+130 punti Effe
12,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
I sacrificati di John Ford - DVD
I sacrificati di John Ford - DVD - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

I sacrificati They Were Expendable
€ 12,99
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Di fronte all'inevitabile disfatta della flotta americana nel Pacifico, il governo degli Stati Uniti decide di non rischiare più altri uomini ed interrompe l'invio di rinforzi, lasciando al loro triste destino i marinai ancora schierati in zona.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

They Were Expendable
Stati Uniti
1945
DVD
8023562005087

Informazioni aggiuntive

A & R Productions, 2014
A & R Productions
135 min
Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
1,33:1 Full Screen
trailers; manifesto originale; foto

Valutazioni e recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 3/5

convenzionale

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

John Ford

1895, Portland, Maine

"Nome d'arte di Sean Aloysius O'Feeney, regista statunitense. Di etnia irlandese, a diciott'anni, lascia la fabbrica in cui lavora e raggiunge il fratello maggiore, Francis, già impegnato come attore e regista a Hollywood, assumendo il nome di John, che subito cambia in Jack, mutando anche il cognome in Ford. Come Jack F. dirige, tra il 1916 e il 1923, una serie di film d'avventura per la Universal, in particolare molti two reels con H. Carey. Riprende il nome John per dirigere Il cavallo d'acciaio (1924), un western di grande successo che già rivela un'alta padronanza del mezzo. Tra due rulli, medi e lungometraggi sono decine i film che il giovane F. firma. Quattro anni dopo, nel 1928, realizza L'ultima gioia (insulso titolo italiano di Four Sons), con il quale vince il premio...

Robert Montgomery

1904, Beacon, New York

"Attore e regista statunitense. Da Broadway a Hollywood con l'avvento del sonoro, sotto contratto alla mgm, presta per un decennio la sua eleganza wasp al film sentimentale (La modella, 1930, di C. Brown) e alla commedia (La donna è mobile, 1934, di W.S. Van Dyke ii), esibendo tuttavia un registro variegato: dal dramma carcerario (Carcere, 1930, di G.W. Hill) al thriller (Notturno tragico, 1937, di R. Thorpe). Messe a segno le migliori prove brillanti (L'inafferrabile signor Jordan, 1941, di A. Hall; Il signore e la signora Smith, 1941, di A. Hitchcock), dopo la parentesi bellica è protagonista di I sacrificati di Bataan (1945), asciutta cronaca di guerra per la regia di J. Ford, di cui dirige alcune scene. Esordisce dietro la mdp con il giallo chandleriano Una donna nel lago (1947), per decenni...

John Wayne

1907, Winterset, Iowa

"Nome d'arte di Marion Michael Morrison. Attore statunitense. Icona assoluta del western classico e protagonista ricorrente del cinema bellico dalla filmografia sterminata (oltre duecento titoli), personifica solidità morale, lealtà, patriottismo ed energico spirito d'azione: sintesi archetipica dei valori americani tra conflitto mondiale e guerra fredda. Promessa sportiva della University of Southern California, l'aitante «Duke», come era soprannominato, si mantiene facendo l'attrezzista alla Fox. È J. Ford, con cui stringe amicizia, a offrirgli le prime fugaci apparizioni (La casa del boia, 1928) e proporlo quale protagonista per Il grande sentiero (1929), epopea dell'Ovest di R. Walsh. Mutato il nome in J.W. affronta il western di serie B per Warner Bros e Monogram con ritmo alacre (dieci...

Donna Reed

1921, Denison, Texas

Nome d'arte di D. Belle Mullenger, attrice statunitense. Bruna, bellezza delicata, viso da brava ragazza, esordisce appena ventenne sul grande schermo con parti a lei congeniali di giovane e brava moglie americana. Il trampolino per il successo arriva con il piccolo ruolo di Bess in La commedia umana (1943) di C. Brown e con le pellicole successive: è la dolce moglie di J. Stewart in La vita è meravigliosa (1946) di F. Capra, giovane prostituta dal nobile cuore in Da qui all'eternità (1953, con cui ottiene l'Oscar) di F. Zinnemann, cognata affidabile e leale in L'ultima volta che vidi Parigi (1954) di R. Brooks, madre alla ricerca del figlio rapito in Il ricatto più vile (1956) di A. Segal. Dagli anni '60 dirada l'attività per dedicarsi alla televisione e alle opere di beneficenza.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore