Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Il silenzio delle ragazze - Pat Barker - copertina
Il silenzio delle ragazze - Pat Barker - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 144 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Il silenzio delle ragazze
12,35 €
-5% 13,00 €
12,35 € 13,00 € -5%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il silenzio delle ragazze - Pat Barker - copertina
Chiudi

Descrizione


«Il grande Achille. Il luminoso, splendido Achille; Achille simile a un dio. Ma Achille, per noi, era solo un macellaio.»

«Adesso le donne si raccontano. Sono state silenti per secoli pur contribuendo al progresso e all'educazione degli eroi poi celebrati nei poemi. Da oggi forse, grazie a scrittrici come Pat Barker, possiamo permetterci di coltivare altri sogni»Serena Dandini

Quando Lirnesso viene conquistata dai Greci, Briseide, sopravvissuta al massacro della sua famiglia, viene portata via dalla città come un trofeo e consegnata ad Achille. A diciannove anni diventa concubina, schiava, infermiera, assecondando qualunque necessità dell'eroe splendente. Ma non è sola. Insieme a lei innumerevoli donne vengono strappate dalle loro case e consegnate ai guerrieri nemici. Ed è cosí che confinate nell'accampamento – e nella tenda di Achille – Briseide e le sue compagne assistono alla guerra di Troia e raccontano ciò che vedono. Da Agamennone a Odisseo, da Achille a Patroclo, da Elena a Briseide, Pat Barker costruisce un romanzo memorabile e sovversivo in cui dà finalmente voce alle donne relegate nelle retrovie della Storia.

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2021
Tascabile
19 gennaio 2021
344 p., Brossura
9788806248246

Valutazioni e recensioni

mary
Recensioni: 5/5

è un romanzo molto crudo, duro, per certi aspetti spietato, ma coinvolgente, interessante e ben scritto. una bella scoperta

Leggi di più Leggi di meno
Charlie57
Recensioni: 5/5
La voce femminile

Le figure femminili tra le pagine del romanzo della Barker acquistano finalmente voce. Sono loro, infatti, e in particolare Briseide, a raccontare tutto quello che accade con la loro grande sensibilità. Briseide ha solo diciannove anni quando diviene una prigioniera. La sua famiglia è stata sterminata, è rimasta sola e il destino è pronto a beffarla facendola diventare la schiava del responsabile della sua infelicità. Pagina dopo pagina si assiste alla crescita del suo personaggio: da fanciulla impaurita diviene una giovane donna determinata, empatica, pronta ad aiutare chi ne ha bisogno, persino, per quanto paradossale possa essere, dotata di spirito di iniziativa. Interessante è il rapporto tra Briseide e Achille. L’ostilità iniziale muta in un sentimento piuttosto simile all’amore, in una forma sicuramente originale di tale sentimento. Lo stesso Achille è presentato come un “eroe umano” che sbaglia, cede alle emozioni e alla rabbia, soffre fino ad accettare il proprio destino. Lo stile della prosa è curato nei dettagli con descrizioni talora molto dirette degli eventi. La narrazione avviene attraverso la voce di Briseide alla quale si alterna, in alcuni momenti, quella di un narratore in terza persona che si focalizza sulle reazioni di Achille. Il lettore è pienamente coinvolto nella vicenda, costantemente trasportato dal flusso degli avvenimenti. Un romanzo davvero ben costruito sotto tutti i punti di vista. Una lettura per certi versi dura ma assolutamente poetica.

Leggi di più Leggi di meno
Isottina
Recensioni: 5/5
L'Iliade dal punto di vista delle donne

Il romanzo è una rivisitazione della storia dell’Iliade, ma la voce narrante, stavolta, è quella della schiava di Achille, Briseide. Briseide non ha voce nel poema di Omero, ma qui vediamo il mondo attraverso i suoi occhi. Briseide sa che, senza una voce, non c’è memoria, per questo è decisa a non dimenticare niente di quello che è costretta a subire. “Gli sconfitti si arrendono alla storia e scompaiono; le loro storie muoiono con loro.” Nonostante la condizione di schiavitù, Briseide è determinata a non far morire la sua storia. Il libro mi è piaciuto moltissimo, perché permette di indagare da un nuovo punto di vista le vicende narrate da Omero, racconta in maniera cruda gli orrori della guerra e, soprattutto, evidenzia le sofferenze e gli abusi subiti dalle donne, cui la storia ufficiale non ha dato una voce. Il romanzo invita a riflettere sulla condizione delle donne nella storia, mettendo al centro le loro vicende in un mondo dominato dagli uomini. Il racconto è rivolto alla gente del nostro tempo, per questo vi sono qua e là degli anacronismi, probabilmente per sottolineare come la storia non riguardi un momento preciso del passato ma, come le leggende omeriche, come il mito, racconti sentimenti e situazioni eterne e senza tempo. Mi è piaciuto tantissimo e lo consiglio a tutti gli appassionati di retelling di mitologia greca.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,54/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Pat Barker

1943, Thornaby-on-Tees

Pat Barker, dopo aver studiato alla London School of Economics, ha insegnato Storia. È autrice di numerosi romanzi, tra i quali la celebre trilogia Rigenerazione (Il Melangolo 1997) e vincitrice del Man Booker Prize nel 1995. Venduto in venti Paesi, Il silenzio delle ragazze è stato pubblicato nel 2019 da Einaudi.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore