Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Spike Lee Collection (3 Blu-ray) di Spike Lee
Spike Lee Collection (3 Blu-ray) di Spike Lee
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 13 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Spike Lee Collection (3 Blu-ray)
21,91 €
21,91 €
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
21,91 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
24,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
29,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
34,00 € + 6,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
21,91 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
24,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
29,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
34,00 € + 6,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Spike Lee Collection (3 Blu-ray) di Spike Lee
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Film contenuti nel cofanetto

Paese: Stati Uniti
Nella pizzeria dell'italo-americano Sal (che, coadiuvato dai figli Vito e Pino, vende da anni pizze ai suoi numerosi clienti di colore, mentre il giovane Mookie, nero anche lui, fa il servizio delle consegne a domicilio, con qualche rapida sosta o dalla sorella, o presso la donna che gli ha dato un figlio) la giornata trascorre nel fannullonismo generale, mentre circolano e bevono birra i soliti tipi: un vecchio ubriacone un predicatore farneticante che vende immagini di Martin L. King e di Malcolm X il giovane "Radio" Raheem (con sempre in mano un rosso radioregistratore a tutto volume) e soprattutto un certo Buggin Out, altro giovane nero del posto, attaccabrighe patentato, che ce l'ha con Sal perché sui muri della pizzeria non ci sono ritratti che di artisti bianchi. In realtà Buggin Out la provocazione ce l'ha nel sangue e, quando sta per calare la notte parte all'attacco della proprietà cui Sal ha dedicato una vita di lavoro, causandone l'inevitabile reazione. Così Sal distrugge con una mazza da base-ball l'apparecchio di "Radio" Raheem (che sta assordando tutti), il che scatena la violenza di chi è entrato nel negozio o sta nei paraggi, finora in buonissimi rapporti con gli italo-americani. Accorsa la polizia, dal tumulto purtroppo Raheem ne esce cadavere, per colpa di un agente troppo energico e allora Mookie, mentre il vecchio e saggio ubriacone pone al riparo Sal e i figli, guida l'assalto al negozio, che viene svaligiato, dato alle fiamme e praticamente distrutto. All'alba, neri, italiani, portoricani e coreani dovranno pur continuare a convivere, verso un domani in cui l'integrazione, la reciproca tolleranza e la non violenza sembrano ancora una sfida ed un obiettivo irraggiungibili.
Leggi di più Leggi di meno

Informazioni aggiuntive

Koch Media

Conosci l'autore

Spike Lee

1957, Atlanta, Georgia

Nome d'arte di Shelton Jackson L., regista statunitense. Figlio di un jazzista, frequenta la New York University Film School, dove studia con M. Scorsese e si diploma con un cortometraggio, Joe's Bed - Stuy Barbershop: We Cut Heads (1983), premiato con l'Oscar. Rendendosi finanziariamente indipendente con una propria casa di produzione, la Forty Acres and a Mule, gira il suo primo lungometraggio, Lola Darling (1986), spigliato e disinibito racconto dell'intenso ménage sentimentale e sessuale di una ragazza nera, che ottiene un grande successo di pubblico e di critica. Profondamente orgoglioso della propria identità afroamericana, dotato di un grande talento per la costruzione dell'inquadratura, realizza da subito un cinema dai contenuti forti e provocatori, accompagnandolo a una smagliante...

Harvey Keitel

1939, New York

Attore statunitense. Ex marine con il naso da pugile, orgoglioso ed emblematico esempio di brooklyniano, studia all'Actor's Studio e lavora per dieci anni in teatro prima imporsi al cinema in Mean Streets - Domenica in chiesa, lunedì all'inferno (1972) di M. Scorsese. Per lo stesso regista interpreta anche Taxi Driver (1976), conquistando la fama di attore adatto a ruoli drammatici, dolenti e incisivi. Dopo l'ossessivo I duellanti (1977) di R. Scott, nonostante l'efficace prestazione nei panni di un commissario-psicoanalista in Il lenzuolo viola (1980) di N. Roeg, la sua stella sembra offuscarsi, ma con l'inizio degli anni '90 ritorna prepotentemente alla ribalta con gli ormai proverbiali Le iene (1992) e Pulp Fiction (1994) di Q. Tarantino e con il furibondo Il cattivo tenente (1992) di A....

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore