Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 7 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La vita sognata di Ernesto G.
9,50 € 10,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
-5% 10,00 € 9,50 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La vita sognata di Ernesto G. - Jean-Michel Guenassia - copertina
Chiudi

Descrizione


Dal 1910 al 2010, dalla Cecoslovacchia al Nordafrica passando per la Francia: cento anni cruciali raccolti nella vita di Joseph Kaplan, medico ebreo praghese, schivo, innamorato del tango argentino. Kaplan lavora a Praga e a Parigi, viene mandato in esilio ad Algeri, è testimone di persecuzioni ed epidemie, cambi di regime e rivoluzioni culturali; li affronta con un'integrità commovente a cui tutti si affezionano - i suoi amici Pavel e Tereza, sua moglie Christine, sua figlia Helena - perché, nei tormenti della Storia, quell'integrità è ciò a cui aggrapparsi. È anche l'unica cosa contro cui scagliarsi - come fa Christine, donna titanica e contraddittoria, coraggiosa e pavida, che si ribella a lui come a tutta un'epoca. Joseph si ritrova ad affrontare dolori e tragedie, eroico suo malgrado, determinato anche nelle prove più atroci. Un incontro sarà fondamentale per lui e per Helena: quello con un certo Ernesto G., combattente ferito, al crepuscolo della sua epopea rivoluzionaria.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

TEA
2015
Tascabile
19 marzo 2015
510 p., Brossura
9788850238651

Valutazioni e recensioni

2,14/5
Recensioni: 2/5
(4)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Ermeneuta
Recensioni: 5/5
Gran romanzo

Dopo il club degli inguaribili ottimisti, un'ottima seconda prova. Un libro epico e delicato. "Il vantaggio, con le persone che ti amano, è che ti capiscono meglio di te stesso. E, se proprio non ti capiscono, resta il fatto che ti amano."

Leggi di più Leggi di meno
Claudio Scazza
Recensioni: 5/5

Gran bel romanzo che si legge, malgrado la mole, tutto d'un fiato. Personaggi a cui ci si affeziona per la loro umanità, il protagonista in particolare la cui integrità e coerenza lo accompagnano nelle difficoltà e nei capovolgimenti di fronte nel corso di tutto il novecento, un secolo che vissuto da dentro è stato tutt'altro che breve. Vive le descrizioni d'ambiente, dalla solarità di Algeri al grigiore di Praga. Forse la parte più debole è proprio quella che riguarda Ernesto G., che dà l'impressione di essere un po' slegata dal resto, irrealistica e scontata al tempo stesso. Per me Guenassia una scoperta!

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 0/5

un gran bel romanzo dove soprattutto il contesto storico è molto verosimile, cosi come sono ben tratteggiati tutti i personaggi che circondano il protagonista. Bello poi il "crescendo" del romanzo che, se è vero che parte senza dar modo al lettore di capire dove vuole andare, prende corpo rapidamente: le atmosfere del periodo algerino sono forse le piu' riuscite (si ritrova anche un po' di Camus), e niente di piu' vero dei pudori e delle reticenze familiari del periodo Cecoslovacco (ora Cieko). L'autore muove bene anche E.G. benchè un po' manieristico e forse un po' troppo ingenuo. ma una gran bella storia raccondata in gran scioltezza (io pero' ho letto la versione francese e non condivido la scelta della copertina della versione italiana )

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,14/5
Recensioni: 2/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Jean Michel Guenassia

1950, Algeri

L'autore nasce ad Algeri. Esercita la professione di avvocato fino a quando la passione per la scrittura prende il sopravvento: il suo romanzo d'esordio, Il club degli incorreggibili ottimisti, edito da Albin Michel nel 2009, è stato presentato dall'editore francese come "il primo romanzo di uno sconosciuto di 59 anni" ed è stato tradotto in dieci paesi. Per Il club degli incorreggibili ottimisti (edito in Italia da Salani nel 2010) l'autore ha vinto il Prix Goncourt de lycéens, ottenendo uno strepitoso successo di pubblico e critica. Tra gli altri suoi libri ricordiamo La vita sognata di Ernesto G. (Salani, 2013), La mano sbagliata (Salani, 2015), Il valzer degli alberi e del cielo. L'ultimo amore di Van Gogh (Salani 2017) e Una lunga vita da idealista...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore