;
Alfred Hitchcock Collection (15 DVD) di Alfred Hitchcock
Alfred Hitchcock Collection (15 DVD) di Alfred Hitchcock - 2
Salvato in 56 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Alfred Hitchcock Collection (15 DVD)
51,99 € 64,99 €
Dettagli Mostra info
Alfred Hitchcock Collection (15 DVD) 520 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
51,99 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
51,99 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
51,99 €
Chiudi
Alfred Hitchcock Collection (15 DVD) di Alfred Hitchcock
Alfred Hitchcock Collection (15 DVD) di Alfred Hitchcock - 2
Chiudi

Film contenuti nel cofanetto

Alfred Hitchcock Collection (15 DVD)
Leggi di più Leggi di meno

Descrizione


Il meglio del cinema del maestro Alfred Hitchcock in una nuova edizione da collezione

Preparatevi a scoprire tutti i segreti e i misteri che avvolgono uno dei registi più amati e apprezzati di tutti i tempi. 14 capolavori da brivido più un disco bonus con una ricca selezione di contenuti speciali compongono questa imperdibile edizione da collezione.
Leggi di più Leggi di meno

Informazioni aggiuntive

Universal Pictures

Conosci l'autore

Alfred Hitchcock

1899, Londra

Alfred Joseph Hitchcock è stato un regista e produttore cinematografico tra le personalità più influenti della storia del cinema e ricordato come padre del genere "thriller". Nato a Leytonstone, nel quartiere nord-orientale di Londra, si trasferisce nel 1940 a Hollywood, dove produce i film più conosciuti della sua carriera. A Londra comincia la sua attività nel periodo del cinema muto, realizzando ventitré pellicole tra cui L'uomo che sapeva troppo (1934). L'approdo a Hollywood lo fa conoscere al mondo come "maestro del brivido"; tra i suoi capolavori ricordiamo: La finestra sul cortile (1954), La donna che visse due volte (1958), Psycho (1960), Gli Uccelli (1963). L'ultimo film è Complotto di famiglia diretto nel 1976. 

Karen Black

1939, Park Ridge, Illinois

Attrice statunitense. Nella prima parte della sua carriera spazia dal teatro impegnato alle commedie musicali divenendo una delle interpreti più apprezzate di Broadway. Il suo primo ruolo di rilievo al cinema è in Easy Rider - Libertà e paura (1969) di D. Hopper, in cui mostra subito i tratti del personaggio femminile complesso e sensuale che diverranno la sua caratteristica più marcata. In seguito interpreta, fra gli altri, Cinque pezzi facili (1970) di B. Rafelson, Il giorno della locusta (1975) di J. Schlesinger e Complotto di famiglia (1976) di A. Hitchcock. La sua interpretazione più incisiva resta probabilmente quella del transessuale che partecipa alla struggente riunione in memoria del divo scomparso in Jimmy Dean, Jimmy Dean (1982) di R. Altman.

Bruce Dern

1936, Winnetka, Illinois

Attore statunitense. Dopo un piccolo ruolo non accreditato in Fango sulle stelle (1960) di E. Kazan, intraprende un'attiva carriera di caratterista in numerosissimi film: è in Marnie (1964) di A. Hitchcock, in Piano... piano, dolce Carlotta (1965) di R. Aldrich e in molti western nei quali interpreta spesso il ruolo del duro senza cuore. A metà degli anni '60 diventa un fedelissimo di R. Corman (compare, tra gli altri, in I selvaggi, 1966, e Il clan dei Barker, 1970), e nel 1969 è nel film cult di S. Pollack Non si uccidono così anche i cavalli?. Gli anni '70 lo vedono ricoprire sempre più spesso ruoli da protagonista: 2002, la seconda odissea (1971) di D. Trumbull, Sorridi (1975) di M. Ritchie, Complotto di famiglia (1976) di A. Hitchcock e infine il tormentato ruolo del marito di J. Fonda...

Barbara Harris

1935, Evanston, Illinois

Nome d'arte di Sandra Markowitz, attrice statunitense. Dopo varie esperienze teatrali di successo a Broadway sia come interprete sia come regista, esordisce sul grande schermo nel 1965 con una piccola parte in L'incredibile Murray di F. Coe, imponendosi subito come notevole caratterista comica. Successivamente è una frustrata donna attempata in Appartamento al Plaza (1971) di A. Hiller, un'ingenua provinciale con un sogno nel cassetto in Nashville (1975) di R. Altman, una maga imbrogliona in Complotto di famiglia (1976) di A. Hitchcock. Dagli anni '80 riduce le sue apparizioni sul grande schermo anche per mancanza di ruoli interessanti e si dedica alla direzione di un'agenzia di casting di voci.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore