Offerta imperdibile
Salvato in 595 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Antifragile. Prosperare nel disordine
22,80 € 24,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+230 punti Effe
-5% 24,00 € 22,80 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
22,80 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
22,80 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Antifragile. Prosperare nel disordine - Nassim Nicholas Taleb - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Antifragile. Prosperare nel disordine Nassim Nicholas Taleb
€ 24,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Questo libro offre una nuova visione del mondo.

«Il mio libro più importante» - Nassim Nicholas Taleb

«Opera multiforme e variegata, che spazia dalla filosofia alla politica, dalla finanza alla salute e a mille cose ancora.» - Il Foglio

«L’antifragilità va al di là di resilienza e robustezza. Ciò che è resiliente resiste agli choc e rimane identitco a sé stesso, l’antifragile migliora. L’antifragile ama il caso e l’incertezza, ama l’errore, o perlomeno un certo tipo di errori; possiede la singolare caratteristica di consentirci di affrontare l’ignoto, di fare le cose senza comprenderle e farle bene.» - Taleb su cosa sia l’antifragilità

La prospettiva che cambierà le nostre idee sulla società e ispirerà le nostre scelte quotidiane. Ci aiuterà a comprendere come il nostro corpo si protegge dalle malattie e le specie viventi si evolvono, come la libertà d'impresa crea prosperità e il genio si trasforma in innovazione. La chiave di tutto è l'antifragilità. Sappiamo che la nostra incapacità di comprendere a fondo i fenomeni umani e naturali ci espone al rischio degli eventi inaspettati. Ma l'incertezza non è solo una fonte di pericoli da cui difendersi: possiamo trarre vantaggio dalla volatilità e dal disordine, persino dagli errori, ed essere quindi antifragili. Medicina, alimentazione, architettura, tecnologia, informazione, politica, economia, gestione dei risparmi: sono solo alcuni dei campi di applicazione pratica in cui Nassim Nicholas Taleb ci accompagna, con l'ironia e la verve polemica che lo hanno reso celebre. Attingendo da uno sconfinato repertorio di episodi storici, fenomeni biologici e naturali, curiose esperienze personali, unendo la logica alla scettica saggezza degli antichi e allo spirito pratico dell'uomo della strada, Taleb è riuscito nel tentativo di creare una guida eclettica, scanzonata e iconoclasta per orientarsi in un mondo imprevedibile e dominato dal caos, il mondo del Cigno nero.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2013
29 agosto 2013
550 p., Brossura
9788842819172

Valutazioni e recensioni

4,43/5
Recensioni: 4/5
(7)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(4)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
FRANCESCO DI BELLA
Recensioni: 5/5

Antifragile è un libro difficile da recensire, tanto vasto è il campo di conoscenza in cui spazia e la quantità di pagine illuminanti che contiene. Un libro che di un fine economista che smonta completamente le teorie economico-finanziarie fallaci su cui si basa la nostra società, svela palesemente le menzogne del marketing delle grandi corporations, e ci fa capire quanto creduloni e deboli siamo di fronte agli eventi imprevisti e disastrosi che spesso ci assalgono. Ci fa capire quanto dobbiamo cambiare la nostra testa, prima di cambiare i nostri investimenti, di intraprendere cure mediche o di affrontare un progetto. Un libro bellissimo, comunque, da leggere e rileggere.

Leggi di più Leggi di meno
Omar Alfieri
Recensioni: 5/5

Libro impegnativo, a volte poco lineare ma sempre interessante e ricco di contenuti. Lessico erudito, l' autore finge di mettersi il cappello di divulgatore ma si pone sempre dallo scranno del professore, cosa questa che a mio avviso nulla toglie al lavoro. Coerentemente con il percorso letterario Taleb in questo libro non si limita ad indicare pericoli e mettere in guardia da idoli e cigni neri, ma propone una via per la robustezza, o meglio l'antifragilitá che sintetizza, buon senso, euristica, approccio classico, teorie evoluzionistiche. A mio avviso un grande primo.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

Recensire un libro come Antifragile è un’impresa ardua, perché al suo interno, intorno al nucleo argomentativo principale, c’è davvero tanto. Il filo conduttore dell’opera è la differenza tra il concetto di fragile e di antifragile, dove il primo indica ciò che teme i cambiamenti, mentre il secondo tutto ciò che ne trae vantaggio. La distinzione viene sviscerata alla luce degli eventi rari e dirompenti, i famosi Cigni Neri, che sono il campo di studio principale di Nassim Tabel. Le considerazioni dell’autore spaziano dall’economia all’etica, dalla politica alla scienza, dalla medicina al sistema scolastico. La vasta cultura umanistica dell’autore, sicuramente superiore a quella di tanti altri colleghi matematici o economisti, rendono l’opera stimolante e attraente, con continui riferimenti a pensatori dell’antichità come Seneca o più contemporanei come Nietzsche. Nassim Taleb condisce la sua prosa di una buona dose di politicamente scorretto, persino insulti nei confronti degli avversari, e di certo la modestia non è la sua dote principale: queste caratteristiche rendono il libro fresco e a tratti spassoso, anche se ovviamente possono anche risultare fastidiose (soprattutto se si oggetto delle sue attenzioni!). Il bersaglio principale dell’autore è l’accademico, soprattutto quello che insegna economia in prestigiose università americane. In generale Tale ha una forte avversione contro chi teorizza senza aver sperimentato in prima persona, contro chi sminuisce il valore dell’esperienza e ricorre troppo facilmente a modelli precostituiti per spiegare la realtà. Nei confronti degli “esperti” che fanno “previsioni”, mostra un vero e proprio accanimento. Taleb non si fa scrupoli nel criticare vere e proprie icone come il premio Nobel per l’Economia Stigliz o sminuire la portata di un fenomeno come il Big Data, che molti annunciano con grande enfasi come una vera e propria rivoluzione dei giorni nostri. Coerentemente con gli autori classici che dimostra di amare, Taleb si prende anche la briga di dare consigli pratici ed etici sulle questioni della vita di tutti i giorni, consigli su come riconoscere ciò che è fragile e dunque esposto al collasso e ciò che è antifragile, su cui vale invece la pena di scommettere. Il suo è un elogio dell’imprevisto e della vitalità che deriva da tutto ciò che è in grado di recepire le novità, invece di esserne danneggiato. Leggendo Taleb non è difficile individuare la trama del suo retroterra filosofico, che lui stesso contribuisce in parte a esplicitare: l’evoluzionismo e pensatori come Adam Smith, Burke, Hayek, Popper. Con questi filosofi e correnti di pensiero l’autore condivide la diffidenza verso il razionalismo ingenuo e chi crede di poter modellare sistemi complessi sulla base di modelli precostituiti. La cosa interessante del libro è che ha più livelli di lettura, anche a tratti molto tecnici. Ma si possono anche saltare, come invita lui stesso a fare, senza togliere nulla alla comprensione generale.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,43/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(4)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Nassim Nicholas Taleb

1960

Nassim Nicholas Taleb è un filosofo, matematico e operatore di borsa. Insegna alla Tandon School of Engineering di New York. Il Cigno nero, pubblicato dal Saggiatore nel 2009, è un best seller internazionale, inserito dal Sunday Times tra i libri che hanno cambiato il mondo. Con il Saggiatore Taleb ha pubblicato anche Giocati dal caso, Il letto di Procuste, Antifragile, Rischiare grosso e Robustezza e fragilità. Opere poi raccolte nel cofanetto Incerto (2020).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore